Home
Breaking news
FONTE: MF - DJ NEWS
19:3029-03-2017
Mercati: i dati macro italiani ed esteri della settimana
19:3029-03-2017
Mercati: i dati macro italiani ed esteri di domani
19:3029-03-2017
L'agenda della settimana
19:3029-03-2017
L'agenda di domani
18:4929-03-2017
Wall Street: poco mossa, Rosengren vede 4 rialzi tassi
17:4929-03-2017
BORSA: commento di chiusura
17:1629-03-2017
WALL STREET: sulla parità nel giorno dell'avvio di Brexit
16:1629-03-2017
BORSA: p.Affari resta in calo dopo apertura WS
15:5129-03-2017
Wall Street: in lieve calo nel giorno dell'avvio di Brexit
15:2729-03-2017
STORIE DI BORSA: MailUp +18%, numeri in crescita e guarda sempre a Mta
14:5229-03-2017
STORIE DI BORSA: Openjobmetis; +3% con giudizi positivi e parole Ceo
14:5029-03-2017
BORSA: Milano si conferma poco mossa in attesa WS
13:0329-03-2017
BORSA: Ftse Mib -0,23%, seduta incolore per equity Ue
11:0029-03-2017
STORIE DI BORSA: LVenture, vede risultato positivo da 2018
10:5029-03-2017
BORSA: Milano poco mossa, Generali +1,16%
10:1629-03-2017
STORIE DI BORSA: Generali, sale con doppio upgrade
09:0229-03-2017
EUROBORSE: aperture di Francoforte, Londra, Parigi e Madrid
08:3129-03-2017
BORSA: commento di preapertura
19:3029-03-2017
Mercati: i dati macro italiani ed esteri della settimana
   MILANO (MF-DJ)--Questi i dati macro-economici attesi per la settimana
sulla base delle indicazioni della Direzione Centrale Studi e Ricerche di
Intesa Sanpaolo:

  VENERDI' 31 marzo

  *GIAPPONE
   01h30 - inflazione febbraio
           (precedente: +0,1% m/m, +0,4% a/a)
         - inflazione core febbraio
           (precedente: +0,1% a/a;
            consenso: +0,2% a/a)
         - spesa consumatori febbraio
           (precedente: -1,2% a/a;
            consenso: -1,7% a/a)
         - tasso disoccupazione febbraio
           (precedente: 3%;
            consenso: 3%)
         - job to applicant ratio febbraio
           (precedente: 1,43;
            consenso: 1,43)

   01h50 - produzione industriale febbraio preliminare
           (precedente: -0,4% m/m;
            consenso: +1,2% m/m)

  *CINA
   03h00 - Pmi manifatturiero marzo
           (precedente: 51,6 punti)
         - Pmi non manifatturiero marzo
           (precedente: 54,2 punti)

  *GERMANIA
   08h00 - vendite al dettaglio febbraio
           (precedente: -0,8% m/m, +2,3% a/a;
            previsione: +1% m/m;
            consenso: +0,6% m/m, +0,3% a/a)

  *FRANCIA
   08h45 - spese per consumi febbraio
           (precedente: +0,6% m/m, +1,4% a/a;
            previsione: +0,3% m/m;
            consenso: +0,1% m/m)

  *GERMANIA
   10h00 - tasso disoccupazione marzo
           (precedente: 5,9%;
            previsione: 5,9%;
            consenso: 5,9%)

  *GRAN BRETAGNA
   10h30 - Pil 4* trimestre finale
           (precedente: +0,6% t/t, +2,2% a/a;
            preliminare: +0,7% t/t, +2% a/a;
            previsione: +0,7% t/t;
            consenso: +0,7% t/t)

  *ITALIA
   11h00 - inflazione marzo preliminare
           (precedente: +0,4% m/m, +1,6% a/a;
            previsione: +0,2% m/m, +1,6% a/a)
         - inflazione armonizzata marzo preliminare
           (precedente: +0,2% m/m, +1,6% a/a;
            previsione: +2,1% m/m, +1,6% a/a;
            consenso: +2,1% m/m, +1,5% a/a)

  *EUROZONA
   11h00 - inflazione marzo preliminare
           (precedente: +0,4% m/m, +2% a/a;
            previsione: +1,8% a/a;
            consenso: +1,8% a/a)
         - inflazione core marzo preliminare
           (precedente: +0,4% m/m, +0,9% a/a;
            previsione: +1% a/a;
            consenso: +0,9% a/a)

  *ITALIA
   13h00 - prezzi produzione febbraio
           (precedente: +1% m/m, +2,5% a/a)

  *USA
   14h30 - spese personali per consumi febbraio
           (precedente: +0,2% m/m;
            previsione: +0,2% m/m;
            consenso: +0,2% m/m)
         - deflatore core febbraio
           (precedente: 0,3% m/m, +1,7% a/a;
            previsione: +0,2% m/m, +1,8% a/a)
         - redditi personali febbraio
           (precedente: +0,4% m/m;
            previsione: +0,3% m/m;
            consenso: +0,4% m/m)

   15h45 - indice Napm Chicago marzo
           (precedente: 57,4 punti;
            consenso: 56,8 punti)

   16h00 - indice fiducia consumatori U.Michigan marzo finale
           (precedente: 96,3 punti;
            preliminare: 97,6 punti;
            previsione: 97,8 punti;
            consenso: 97,2 punti)

  *Alle 10h30 e' atteso il discorso di Coeure' (Bce)
  *Alle 16h00 e' atteso il discorso di Kashkari (Fed)
  *Alle 16h30 e' atteso il discorso di Bullard (Fed)

rsl/alb
alberto.chimenti@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2919:30 mar 2017
 
19:3029-03-2017
Mercati: i dati macro italiani ed esteri di domani
   MILANO (MF-DJ)--Questi i dati macro-economici attesi domani sulla base
delle indicazioni della Direzione Centrale Studi e
Ricerche di Intesa Sanpaolo:

  GIOVEDI' 30 marzo

  *GERMANIA
   08h00 - prezzi import febbraio
           (precedente: +0,9% m/m, +6% a/a;
            consenso: +7% a/a)

  *SPAGNA
   09h00 - inflazione armonizzata marzo preliminare
           (precedente: +3% a/a;
            previsione: +2,8% a/a;
            consenso: +2,6% a/a)

  *EUROZONA
   12h00 - indice fiducia economica marzo
           (precedente: 108 punti;
            previsione: 108 punti)
         - indice fiducia imprese marzo
           (precedente: 1,3 punti;
            previsione: 1,3 punti)
         - indice fiducia servizi marzo
           (precedente: 13,8 punti;
            previsione: 13,8 punti)
         - indice fiducia consumatori marzo finale
           (precedente: -6,2 punti;
            preliminare: -5 punti;
            previsione: -5 punti)

  *GERMANIA
   14h00 - inflazione marzo preliminare
           (precedente: +0,6% m/m, +2,2% a/a;
            previsione: +0,5% m/m, +2% a/a;
            consenso: +0,4% m/m, +1,8% a/a)
         - inflazione armonizzata marzo preliminare
           (precedente: +0,7% m/m, +2,2% a/a;
            previsione: +0,5% m/m, +2% a/a;
            consenso: +0,5% m/m, +1,9% a/a)

  *USA
   14h30 - richieste settimanali sussidi disoccupazione
           (precedente: +15.000 a 258.000 unita')
         - Pil 4* trimestre finale
           (precedente: +3,5% t/t;
            preliminare: +1,9% t/t;
            previsione: +1,9% t/t;
            consenso: +2% t/t)

   16h30 - scorte settimanali gas naturale
           (precedente: -150 mld piedi cubi a 2.092 mld)

  *Alle 08h00 e' atteso il discorso di Mersch (Bce)
  *Alle 10h00 e' atteso il discorso di Liikanen (Bce) sulla politica
monetaria
  *Alle 12h00 è atteso il discorso di Praet (Bce)
  *Alle 15h45 e' atteso il discorso di Mester (Fed) sui sistemi di
pagamento
  *Alle 17h00 e' atteso il discorso di Kaplan (Fed)
  *Alle 17h15 e' atteso il discorso di Williams (Fed)
  *Alle 21h00 e' attesa la decisione sui tassi della Banca centrale
messicana
  *E' attesa la decisione sui tassi della Banca centrale del Sud Africa

rsl/alb
alberto.chimenti@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2919:30 mar 2017
 
19:3029-03-2017
L'agenda della settimana
   MILANO (MF-DJ)--Questi gli appuntamenti economici, finanziari e politici piú rilevanti della settimana:

  Venerdì 31 marzo
  FINANZA
  Milano   15h00 Conferenza stampa Gruppo Cassa Depositi e Prestiti.
                 Claudio Costamagna e Fabio Gallia presentano i risultati
                 esercizio 2016 e andamento del Piano Industriale 2016
                 2020. Presso Borsa italiana, Palazzo Mezzanotte (Piazza
                 degli Affari)

  CDA
                 Assiteca SpA

  ASSEMBLEE
  Roma     10h00 Bankitalia - assemblea sul bilancio

  ECONOMIA POLITICA
  Milano   08h30 Convegno organizzato dalla Commissione europea 'Dopo 60
                 anni quale futuro per l'Europa?'. Regione Lombardia,
                 Auditorium Giorgio Gaber, Piazza Duca D'Aosta, 3

  Milano   09h00 Presso il Centro Assistenza ai Servizi Telematici
                 dell'INPS presentazione ai cittadini e agli studenti il
                 nuovo Portale INPS, che entrerà in funzione lunedì 3
                 aprile. Presente Tito Boeri. via Gonzaga 6 

  Roma     09h00 Assocarboni - Convegno 'Sistema elettrico italiano:
                 proposte per la pianificazione energetica'. Saranno
                 presenti per l'occasione, tra gli altri, Guido Bortoni,
                 Presidente dell'Autoritá per l'Energia Elettrica e il
                 Gas; Andrea Bellocchio, Direttore Power Plants
                 Operations di EP Produzione SpA; Claudio Machetti,
                 Direttore Global Trading Business Line di Enel; Massimo
                 Tiberga, Responsabile Impianti Termoelettrici di A2A SpA
                 e Carlo De Masi, Segretario Generale di Flaei Cisl.
                 Presso Palazzo Rospigliosi, Sala delle Statue in Via
                 XXIV Maggio n. 43

  Ravenna  09h00 Nell'ambito dell'edizione 2017 dell'Offshore
                 Mediterranean Conference & Exhibition La Direzione
                 Generale per la Sicurezza anche ambientale delle
                 attivitá minerarie ed energetiche del Ministero dello
                 Sviluppo Economico presenta l'evento dal titolo
                 Geotermia: situazione attuale e sviluppi futuri. Presso
                 il Pala De Andrè, Arena (Hall 4)

  Milano   09h30 Presso la Fonderia Napoleonica Eugenia di Milano 
                 convegno dal titolo "L'evoluzione dei processi
                 digitali". Via Giovanni Thaon Di Revel, 21

  Roma     10h00 Alitalia incontro al Mise

  S.Giorgio
  a Cremano(Na)  10h15 Fs Inaugurazione Museo Nazionale Ferroviario di
                 Pietrarsa con il capo dello Stato

  Cernobbio 11h00 18a edizione del Forum di Confcommercio 'I protagonisti
                 del mercato e gli scenari per gli anni 2000' organizzato
                 in collaborazione con The European House-Ambrosetti. I
                 lavori si apriranno con la conferenza stampa del
                 Presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli. Nel corso
                 delle due giornate, il Forum dedicherá particolare
                 risalto alla situazione internazionale e al ruolo delle
                 banche per la crescita dell'Europa, al turismo e alla
                 cultura per lo sviluppo dei territori. Tra i relatori
                 che interverranno all'edizione di quest'anno Angelino
                 Alfano (Ministro degli Affari Esteri), Dario
                 Franceschini (Ministro dei Beni e delle Attivitá
                 Culturali e del Turismo), Antonio Tajani (Presidente
                 Parlamento europeo), Andrea Enria (Presidente EBA,
                 European Banking Authority), Marco Buti (Direttore
                 Generale Affari Economici e Monetari Commissione
                 Europea). Domani è previsto l'intervento di chiusura del
                 Forum da parte del Presidente del Consiglio Paolo
                 Gentiloni.

  Roma     11h15 'Investire nelle small cap'si può. Banca Finnat
                 presenta alla comunitá finanziaria quattro storie di
                 eccellenza ed innovazione. Presenti tra gli altri
                 Alberto Alfiero, Vice D.G. Di Banca Finnat; Marco
                 Astorri, Chairman e Ceo di Bio-On; Alessandro Giglio,
                 Chairman e Ceo di Giglio Group. Stazione Termini, Via
                 Marsala 29h

  Bologna  11h30 Meeting di Prometeia dal titolo 'L'Europa tra rischi e
                 opportunit con con Angeloni (BCE), Giudice
                 (Commissione Europea), Montanino (Atlantic Council).
                 Presso il Royal Hotel Carlton, via Montebello 8

  Milano   18h30 Cerimonia di premiazione di Loy. Organizzato dal Centro
                 Studi Alma Iura con il patrocinio della Commissione
                 Europa e il sostegno del Banco Bpm. Palazzo Mezzanotte,
                 Borsa Italiana

  ECONOMIA INTERNAZIONALE
  --

red/ds

(fine)

MF-DJ NEWS
2919:30 mar 2017
 
19:3029-03-2017
L'agenda di domani
   MILANO (MF-DJ)--Questi gli appuntamenti economici, finanziari e politici piú rilevanti di domani:

  Giovedì 30 marzo
  FINANZA
           09h00 Conference call Fincantieri.

  CDA
                 Fincantieri, Masi Agricola SpA, Notorius Pictures SpA,
                 Visibilia Editore, Best Union, Buzzi Unicem, Itway,
                 Monrif, Poligrafici Editoriale, Rosss

  ASSEMBLEE
  Milano   11h00 Assemblea Edison. Per bilancio al 31/12/16, nomina
                 collegio sindacale. Foro Buonaparte, 31

  Spoleto  10h00 Assemblea ordinaria e straordinaria Banca Popolare di
                 Spoleto. Parte ordinaria: bilancio al 31/12/16, nomina
                 cda e collegio sindacale. Parte straordinaria: modifiche
                 statutarie. Palazzo Pianciani

  Milano   14h30 Assemblea Premuda. Per provvedimenti art.2447 C.C.,
                 proposta emissione strumenti finanziari partecipativi.
                 Presso Studio Legale Nctm, via Agnello, 12

  ECONOMIA POLITICA
  Roma           Osservatorio Pensioni Inps: pensioni erogate dal 2013
                 2017, vigenti ed erogate

  Milano         III Osservatorio Nazionale sullo stile di vita
                 sostenibile organizzato da LifeGate con il patrocinio
                 della Commissione Europea. Via Eugenio Balzan, 3

  Torino         'Sharing Italy' due giorni per guardare da un luogo
                 simbolicamente 'alto' al futuro del business. Presso
                 l'auditorium dell'Innovation Center di Intesa Sanpaolo
                 dove agli ultimi piani della torre avrá luogo una
                 moderna agorá per 150 imprese, innovatori, creativi e
                 pensatori che si alterneranno in lectio magistralis
                 partendo dalla forza e la competitivitá del 'made in
                 Italy'. Parteciperanno ai lavori il CEO di Intesa
                 Sanpaolo Carlo Messina, il responsabile di Banca dei
                 Territori Stefano Barrese, l'amministratore delegato di
                 Banca IMI Mauro Micillo e il chief innovation officer
                 Maurizio Montagnese. Termina domani

  Milano   08h45 Seminario della Fondazione Italia Cina e di STS Deloitte
                 dal titolo 'La Cina nell'economia globale. Scenari per
                 le imprese italianè. Deloitte Greenhouse, via Tortona
                 25

  Roma     09h00 Commissione Finanze Camera - audizione comandante
                 generale Gdf Giorgio Toschi su evasione fiscale 

  Roma     09h00 Seconda edizione del Luiss Career Day for Legal, con
                 presidente della Fondazione Mps, Marcello Clarich 

  Bologna  09h30 FOCUS PMI - VII edizione. Efficienza della giustizia
                 come valore dell'impresa. Tra i relatori invitati a
                 intervenire il Ministro della Giustizia Andrea Orlando;
                 il Presidente SACE Beniamino Quintieri; il Segretario
                 Generale Cna Sergio Silvestrini e Alberto Baban,
                 Presidente di Piccola Industria. Palazzo dè Toschi,
                 Piazza Minghetti 4/d

  Opera    09h30 Conferenza stampa per l'inaugurazione Sportello lavoro
                 'Centro per l'impiegò nel carcere di Opera alla
                 presenza di Giuliano Poletti, Ministro del Lavoro e
                 delle politiche sociali. Casa di Reclusione Milano Opera
                 in via Camporgnago 40

  Milano   09h30 Evento 'Business opportunities in China: partnership,
                 strategic cooperation and retail supply chain with CHIC
                 GROUP'. Presso Auditorium Giò Ponti di Assolombarda, via
                 Pantano N°9.

  Roma     09h30 Presso il Centro Congressi Scuderie di Palazzo Altieri,
                 via di Santo Stefano del Cacco 1, Convegno Nazionale
                 AIBA (Associazione Italiana Brokers di Assicurazioni e
                 Riassicurazioni) dal titolo 'Alla guida del cambiamento.
                 Il mondo assicurativo e le nuove sfide della mobilità'. 

  Roma     09h30 Iniziativa Cgil Roma e Lazio 'Una finestra sul futuro.
                 Seminario di approfondimento su industria 4.0'.
                 Partecipa, tra gli altri, Alberto Irace, a.d. Acea (via
                 Buonarroti, 12) 

  Milano   10h00 La Banca Europea per gli Investimenti (BEI) e il Gruppo
                 BPER Banca presentano l'Accordo pilota per l'Italia a
                 supporto delle imprese che scelgono l'efficienza
                 energetica. Intervengono tra gli altri Alessandro
                 Vandelli, AD di Bper Banca; Dario Scannapieco,
                 vicepresidente di Bei. Presso la Direzione Territoriale
                 Bper Banca, Via Negri 10

  Roma     10h00 Convegno Nazionale AIBA (Associazione Italiana Brokers
                 di Assicurazioni e Riassicurazioni) dal titolo:Alla
                 guida del cambiamento Il mondo assicurativo e le nuove
                 sfide della mobilità (via di Santo Stefano del Cacco 1)
                 con Luca Franzi de Luca, Presidente AIBA, Riccardo
                 Cesari, Consigliere IVASS ; Maria Bianca Farina,
                 Presidente ANIA. 

  Milano   10h45 'Ristorazione e accoglienza a confronto'. conferenza
                 stampa congiunta di Italia a Tavola e Associazione
                 Italiana Confindustria Alberghi per presentare il
                 convegno nazionale in programma a Firenze per il 1°
                 aprile sul legame fra enogastronomia e accoglienza nel
                 Piano strategico del turismo varato dal Governo. Presso
                 l'hotel ME Milan Il Duca in Piazza della Repubblica 13

  Milano   11h00 Anteprima dedicata alla stampa di Miart 2017. presso 
                 fieramilanocity - gate 5, pad. 3, viale Scarampo

  Roma     11h30 Presso la sala stampa della Camera dei Deputati,
                 conferenza Stampa di presentazione della proposta di
                 legge 'Disciplina dei servizi per la tutela del
                 credito', presentata dall'onorevole Paolo Petrini (PD).
                 Partecipano, inoltre, il Presidente Codacons e
                 Vicepresidente dell'Osservatorio Imprese e Consumatori,
                 Gianluca Di Ascenzo, e il Presidente dell'Osservatorio
                 Imprese e Consumatori, Antonio Persici.

  Milano   11h30 Presso lo spazio IQOS in Foro Buonaparte n.50 IT4Fashion
                 presenta il nuovo convegno per raccontare concretamente
                 la trasformazione e l'evoluzione delle tecnologie IT nel
                 settore fashion e del lusso.

  Bergamo  11h30 Nella sala riunioni situata al primo piano - area check
                 in dell'Aeroporto di Milano Bergamo, ha luogo la
                 conferenza stampa di Blue Air alla vigilia del volo
                 inaugurale con Liverpool.

  Ascoli
  Piceno   12h00 Conferenza stampa per la presentazione del progetto Casa
                 di Accoglienza Sant'Emidio presso l'Episcopio di Ascoli
                 Piceno in Piazza Arringo. Intervengono Mons. Giovanni
                 D'Ercole, vescovo di Ascoli Piceno; Mauro Paoloni, Vice
                 Presidente Vicario di Banco BPM. 

  Roma     13h00 In coincidenza del Summit dei Capi di Stato e di Governo
                 - che quest'anno si tiene in Italia, a Taormina, il 26 e
                 27 maggio - le associazioni imprenditoriali dei paesi G7
                 organizzano il 'Summit degli industriali', il cosiddetto
                 B7 con un Workshop Internazionale dedicato al tema della
                 Resource efficiency organizzato congiuntamente da
                 Confindustria e dalla Global Business Coalition. Tra i
                 presenti Licia Mattioli, Gian Luca Galletti, Emma
                 Marcegaglia, Marco Gay, Vincenzo Boccia. Presso
                 Confindustria, Pininfarina Hall

  Ravenna  13h30 Nell'ambito dell'edizione 2017 dell'Offshore
                 Mediterranean Conference & Exhibition La Direzione
                 Generale per la Sicurezza anche ambientale delle
                 attivitá minerarie ed energetiche del Ministero dello
                 Sviluppo Economico presenta l'evento dal titolo
                 Sicurezza Offshore: strumenti per l'attuazione della
                 direttiva 2013/30/EU - TECH. Presso il Pala De Andrè,
                 Talk Zone 1 (Hall 4)

  Roma     13h30 Commissione Finanze Camera - audizione del presidente e
                 a.d. di Equitalia, Ernesto Maria Ruffini, su evasione
                 fiscale 

  Milano   14h00 Scope Ratings Symposium 'The credit outlook in Italy and
                 Europe in the face of a turbulent political
                 envirenment'. Presso Centro Congressi Abi, Sala Diamante
                 2, via Olona 2

  Roma     14h00 Senato - audizione Leonardo su sistemi d'arma
                 (commissione Difesa in Aula 6° commissione)

  Milano   15h00 Nell'ambito della Milano ArtWeek finissage della mostra
                 MATTEO PUGLIESE Spiriti Ostinati promosso da Sea. Porta
                 di Milano - Milano Malpensa (Terminal 1)

  Roma     15h00 Convegno 'La ricchezza della nazione. Educazione
                 finanziaria e tutela del risparmio', organizzato dalla
                 Commissione Finanze e tesoro. Partecipano, tra gli
                 altri, Mauro Maria Marino, presidente Commissione
                 Finanze e tesoro; Giuseppe Vegas, presidente Consob;
                 Ignazio Visco, governatore Banca d'Italia; Pier Carlo
                 Padoan, ministro dell'Economia. Piazza della Minerva, 38

  Roma     16h15 Farnesina - all'Assemblea Plenaria del Consiglio
                 Generale degli Italiani all'Estero interviene il
                 presidente INPS Tito Boeri sulla tutela sociale. Il
                 ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione 
                 Internazionale, Angelino Alfano, e' previsto alle 18h00

  Roma     17h00 Convegno Confapi-Federmanager 'Le sfide tecnologiche
                 della pmi. Competitivita' ed innovazione nella Quarta
                 rivoluzione industrialè. Interverranno i ministri
                 Enrico Costa e Giuliano Poletti. Presso centro
                 Congressi, Auditorium Via Veneto, Via Veneto 89

  Milano   17h00 Evento organizzato dallo studio legale Portolano Cavallo
                 riservato alle aziende del settore farmaceutico e
                 biotech sul tema 'M&A nel settore Life Sciences:
                 criticita', casistica e best practices'. Piazza Borromeo
                 12

  Milano   17h30 Convegno 'Il mercato dei NPLs tra domanda e offerta'
                 organizzato dal Laboratorio private equity e finanza per
                 la crescita di SDA Bocconi School of Management. Aula
                 Manfredini, via Sarfatti 25

  Roma     18h30 Dopo la firma della Dichiarazione di Roma, quale futuro
                 attende l'Europa? - 'Back to citizens'. L'evento sarà
                 introdotto dal Rettore dell'Università LUISS, Paola
                 Severino e sarà moderato dal vicedirettore del Tg1,
                 Gennaro Sangiuliano. I relatori che prenderanno parte al
                 dibattito sul futuro dell'Unione europea sono il
                 Vicepresidente del Parlamento europeo, David-Maria
                 Sassoli, il Segretario Generale del Parlamento europeo,
                 Klaus Welle e il Direttore della School of Government -
                 Università LUISS, professor Sergio Fabbrini. Presso
                 l'Università LUISS Guido Carli

  Roma     18h30 Alitalia incontro al Mise con ministri

  ECONOMIA INTERNAZIONALE
  --

red/ds

(fine)

MF-DJ NEWS
2919:30 mar 2017
 
18:4929-03-2017
Wall Street: poco mossa, Rosengren vede 4 rialzi tassi
 MILANO (MF-DJ)--A Wall Street la seduta prosegue poco mossa nel giorno dell'avvio formale del processo di
uscita del Regno Unito dall'Ue.

  Il Dow Jones tratta in calo dello 0,27%, mentre l'S&P 500 avanza
frazionalmente dello 0,02% e il Nasdaq Composite sale dello 0,22%.

Bene invece i prezzi del petrolio che crescono dell'1,7% circa. Le scorte settimanali di greggio statunitensi sono risultate
pari a 533,977 mln di barili, in aumento di 0,867 mln di barili rispetto alla settimana
precedente (+1 mln il consenso). Quelle di benzina, invece, sono state
pari a 239,721 mln di barili, in calo di 3,743 mln rispetto alla scorsa
settimana (-1,9 mln il consenso), mentre quelle di carburante distillato
si sono attestate a 152,91 mln di barili (-2,483 mln barili).

  Nel frattempo la Fed continua a monitorare con attenzione l'evoluzione
dello scenario di politica fiscale della nuova amministrazione Trump ma
"per ora c'e' troppa incertezza su questo fronte per incorporarlo nello
scenario macro", sottolineano gli economisti di Intesa Sanpaolo,
puntualizzando che "nel complesso i discorsi" dei membri della Banca
"confermano uno scenario di graduali rialzi dei tassi quest'anno, verso
livelli coerenti con una politica monetaria neutrale, soggetti ancora a
un'ampia incertezza legata all'evoluzione del quadro della politica
fiscale".

A tal proposito si è espresso il presidente della Federal Reserve di Boston, Eric Rosengren, dichiarando che "quattro rialzi
dei tassi quest'anno sono pienamente coerenti con le dichiarazioni fatte dai membri del Fomc, riguardo ad un percorso
graduale di normalizzazione della politica monetaria".

Dello stesso avviso è il presidente della Fed di Chicago, Charles Evans, che si aspetta fino a quattro rialzi dei tassi
d'interesse quest'anno, se l'economia dovesse crescere ad un ritmo più veloce del previsto.

  Il mercato pero' "potrebbe ben presto dover prendere atto che le
speranze suscitate dalle riforme promesse da Donald Trump erano mal
riposte. L'amministrazione statunitense rilascia grandi dichiarazioni a
cui finora non hanno fatto seguito azioni particolarmente incisive sul
piano della sostanza", aggiunge Yves Longchamp, Head of Research di
Ethenea Independent Investors (Schweiz) AG, e Guido Barthels, Chief
investment officer e Portfolio Manager di Ethenea Independent Investors,
che fanno inoltre notare come "la storica riforma fiscale di Trump non sia stata ancora presentata nemmeno a grandi linee.
Il gran parlare di
Trumpflation sembra finora essere soltanto quello: un gran parlare".

  Sul fronte macroeconomico l'indice che misura il volume delle richieste
di mutui negli Stati Uniti si e' attestato a 403,6 punti, in calo dello
0,8% rispetto alla settimana precedente (406,8 punti). Lo rende noto la
Mortgage Bankers Association. L'indice di rifinanziamento e' sceso del
2,9% a 1.327,1 punti (1.366,1 la settimana precedente), mentre quello di
acquisto e' aumentato delL'1,2% a 238,1 punti (235,3 punti la settimana
precedente).

  Infine l'indice "pending home sale" Usa elaborato dalla National
Association of Realtors e' salito a febbraio del 5,5% a livello mensile e
del 2,6% a livello annuale, attestandosi a 112,3 punti.

Sul valutario il cambio euro/usd è in calo a 1,0754, mentre resta alta la volatilita' sulla sterlina con il gbp/usd ora a
1,2420. Sull'obbligazionario il rendimento del Treasury biennale e' in lieve calo all'1,278% e quello del decennale al
2,395%.

mym/alb
miryam.magro@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2918:49 mar 2017
 
17:4929-03-2017
BORSA: commento di chiusura
   MILANO (MF-DJ)--Il Ftse Mib ha terminato le contrattazioni in lieve calo con un -0,26% a 20.276 punti. 

Il principale indice milanese ha consolidato sui 20.200 punti in una seduta in cui non ci sono stati dati macroeconomici
rilevanti. Gli investitori hanno monitorato gli sviluppi della vicenda Brexit nel giorno dell'attivazione dell'articolo 50
del Trattato di Lisbona, che segna l'avvio formale del processo di uscita del regno Unito dall'Ue.

In America nella settimana al 24 marzo l'indice che misura il volume delle richieste di mutui negli Stati Uniti si è
attestato a 403,6 punti, in calo dello 0,8% rispetto alla settimana precedente (406,8 punti). L'indice "pending home sale"
Usa elaborato dalla National Association of Realtors è salito a febbraio del 5,5% a livello mensile e del 2,6% a livello
annuale, attestandosi a 112,3 punti, mentre le scorte settimanali di greggio statunitensi sono risultate pari a 533,977 mln
di barili, in aumento di 0,867 mln di barili rispetto alla settimana precedente (+1 mln il consenso).

A piazza Affari tra i bancari Bper -1,86%, Unicredit -1,24%, Intesa Sanpaolo -0,79%, Banco Bpm -0,52%, Mediobanca -0,41% e
Ubi B. +0,4%. 

Exane Bnp Paribas ha alzato il prezzo obiettivo su Intesa Sanpaolo da 2,6 a 2,7 euro, Unicredit da 13,6 a 15 euro, Ubi B. da
4,4 a 4,9
euro, Banco Bpm da 3,5 a 3,8 euro, Bper da 5,7 a 6,1 euro, Credem da 6,1 a 6,9 euro.

Bene Leonardo Spa (+1,84% a 13,3 euro) con gli analisti che hanno apprezzato l'ultimo contratto con il Governo del Pakistan.

  Acquisti su Generali Ass. (+0,82% a 14,77 euro) su cui Rbc ha alzato la
raccomandazione a sector perform da underperform e il prezzo obiettivo a
15 da 12 euro. Dopo i risultati 2016 gli analisti hanno aggiornato le
stime incrementando le previsioni di Eps del 6% nel 2017 e del 4% nel 2018. Credit Suisse ha poi aumentato il rating a
neutral da underperform e Rbc a sector perform da underperform.

  In leggero calo Azimut H. (-0,12% a 16 euro). Citigroup ha abbassato
il prezzo obiettivo sul titolo da 20 a 16,5 euro, confermando la
raccomandazione neutral.

  Sul resto del listino si segnala Fincantieri (-0,15% a 0,6725 euro) in
attesa della pubblicazione dei risultati 2016.

  Tps prosegue il rally iniziato ieri con un +40% e chiude la seduta con un +18,89% a 5,35 euro.

sda
susanna.scotto@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2917:49 mar 2017
 
17:1629-03-2017
WALL STREET: sulla parità nel giorno dell'avvio di Brexit
   MILANO (MF-DJ)--I listini azionari statunitensi trattano intorno alla parità nel giorno dell'attivazione
dell'articolo 50 del Trattato di Lisbona, che segna l'avvio formale del processo di uscita del regno Unito dall'Ue.

Il Dow Jones tratta in calo dello 0,23%, mentre l'S&P 500 avanza frazionalmente dello 0,06% e il Nasdaq Composite sale
dello 0,2%. 

Bene invece i prezzi del petrolio che crescono dell'1,4%. Le scorte settimanali di greggio statunitensi sono risultate pari
a 533,977 mln di barili, in aumento di 0,867 mln di barili rispetto alla settimana precedente (+1 mln il consenso). Quelle
di benzina, invece, sono state pari a 239,721 mln di barili, in calo di 3,743 mln rispetto alla scorsa settimana (-1,9 mln
il consenso), mentre quelle di carburante distillato si sono attestate a 152,91 mln di barili (-2,483 mln barili).

Nel frattempo la Fed continua a monitorare con attenzione l'evoluzione dello scenario di politica fiscale della nuova
amministrazione Trump ma "per ora c'è troppa incertezza su questo fronte per incorporarlo nello scenario macro",
sottolineano gli economisti di Intesa Sanpaolo, puntualizzando che "nel complesso i discorsi" dei membri della Banca
"confermano uno scenario di graduali rialzi dei tassi quest'anno, verso livelli coerenti con una politica monetaria
neutrale, soggetti ancora a un'ampia incertezza legata all'evoluzione del quadro della politica fiscale".

Il mercato però "potrebbe ben presto dover prendere atto che le speranze suscitate dalle riforme promesse da Donald Trump
erano mal riposte. L'amministrazione statunitense rilascia grandi dichiarazioni a cui finora non hanno fatto seguito azioni
particolarmente incisive sul piano della sostanza", aggiunge Yves Longchamp, Head of Research di Ethenea Independent
Investors (Schweiz) AG, e Guido Barthels, Chief investment officer e Portfolio Manager di Ethenea Independent Investors, che
fanno inoltre notare come "la storica riforma fiscale di Trump non sia stata ancora presentata nemmeno a grandi linee. Il
gran parlare di Trumpflation sembra finora essere soltanto quello: un gran parlare".

Sul fronte macroeconomico l'indice che misura il volume delle richieste di mutui negli Stati Uniti si è attestato a 403,6
punti, in calo dello 0,8% rispetto alla settimana precedente (406,8 punti). Lo rende noto la Mortgage Bankers Association.
L'indice di rifinanziamento è sceso del 2,9% a 1.327,1 punti (1.366,1 la settimana precedente), mentre quello di acquisto è
aumentato delL'1,2% a 238,1 punti (235,3 punti la settimana precedente).

Infine l'indice "pending home sale" Usa elaborato dalla National Association of Realtors è salito a febbraio del 5,5% a
livello mensile e del 2,6% a livello annuale, attestandosi a 112,3 punti.

Sul valutario euro/usd in calo a 1,0756 e alta volatilitá sulla sterlina con il gbp/usd ora a 1,2420. Sull'obbligazionario
il rendimento del Treasury biennale è in lieve calo all'1,278% e quello del decennale al 2,384%.

alb/rsl
alberto.chimenti@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2917:16 mar 2017
 
16:1629-03-2017
BORSA: p.Affari resta in calo dopo apertura WS
   MILANO (MF-DJ)--Il Ftse Mib perde lo 0,42% a 20.247 punti e continua a scambiare in calo dopo l'apertura
delle Borse americane: il Dow Jones segna un -0,26% e l'S&P 500 un -0,08%. 

Un gestore interpellato da MF-Dowjones dichiara che "l'indice milanese sta consolidando sugli attuali livelli in una seduta
in cui non ci sono grandi dati macroeconomici. Gli investitori osservano gli sviluppi della vicenda Brexit" nel giorno
dell'attivazione dell'articolo 50 del Trattato di Lisbona, che segna l'avvio formale del processo di uscita del regno Unito
dall'Ue.

Un secondo esperto dichiara poi che "il Ftse Mib nell'ultimo periodo dal punto di vista tecnico ha mostrato forza: la
prossima resistenza importante da superare e' posta a 20.400 punti". 

A piazza Affari le banche trattano in calo: Bper -1,9%, Unicredit -1,52%, Intesa Sanpaolo -1,34%, Ubi B. -0,51%, Mediobanca
-0,41% e Banco Bpm -0,37%.

In controtendenza Leonardo Spa (+1,3% a 13,23 euro) con gli analisti che apprezzano l'ultimo contratto con il Governo del
Pakistan.

Acquisti su Generali Ass. (+0,75% a 8,97 euro) su cui Credit Suisse ha alzato il rating a neutral da underperform e Rbc a
sector perform da underperform.

sda

(fine)


MF-DJ NEWS
2916:16 mar 2017
 
15:5129-03-2017
Wall Street: in lieve calo nel giorno dell'avvio di Brexit
   MILANO (MF-DJ)--I listini azionari statunistensi trattano in lieve calo a pochi minuti dall'avvio delle
contrattazioni nel giorno dell'attivazione dell'articolo 50 del Trattato di Lisbona, che segna l'avvio formale del processo
di uscita del regno Unito dall'Ue.

Il Dow Jones tratta in calo dello 0,2%, l'S&P 500 dello 0,13% e il Nasdaq Composite sale dello 0,04%. Bene i prezzi del
petrolio
che salgono dello 0,4% circa, in attesa del dato sulle scorte settimanali di greggio.

Nel frattempo la Fed continua a monitorare con attenzione l'evoluzione dello scenario di politica fiscale della nuova
amministrazione Trump ma "per ora c'e' troppa incertezza su questo fronte per incorporarlo nello scenario macro",
sottolineano gli economisti di Intesa Sanpaolo, puntualizzando che "nel complesso i discorsi" dei membri della Banca
"confermano uno scenario di graduali rialzi dei tassi quest'anno, verso livelli coerenti con una politica monetaria
neutrale, soggetti ancora a un'ampia incertezza legata all'evoluzione del quadro della politica fiscale".

Sulla politica monetaria si è espresso anche il presidente della Fed di Chicago, Charles Evans, in occasione di una
conferenza a Francoforte, ribadendo la sua propensione per un rialzo dei tassi di interesse e aggiungendo che vede una
probabilità crescente che l'economia americana abbia un trend migliore delle aspettative. Il banchiere ha puntualizzato che
"i progressi compiuti verso gli obiettivi del nostro mandato giustificano i nostri recenti aumenti dei tassi, e prevedo che
il tasso sui Fed fund salga ulteriormente nei prossimi anni" lungo un percorso abbastanza coerente con la proiezione mediana
del Fomc, che si attesta a due rialzi dei tassi.

Il mercato però "potrebbe ben presto dover prendere atto che le speranze suscitate dalle riforme promesse da Donald Trump
erano mal riposte. L'amministrazione statunitense rilascia grandi dichiarazioni a cui finora non hanno fatto seguito azioni
particolarmente incisive sul piano della sostanza", aggiunge Yves Longchamp, Head of Research di Ethenea Independent
Investors (Schweiz) AG, e Guido Barthels, Chief investment officer e Portfolio Manager di Ethenea Independent Investors, che
fanno inoltre notare come "la storica riforma fiscale di Trump non sia stata ancora presentata nemmeno a grandi linee. Il
gran parlare di Trumpflation sembra finora essere soltanto quello: un gran parlare".

Sul fronte macroeconomico l'indice che misura il volume delle richieste di mutui negli Stati Uniti si e' attestato a 403,6
punti, in calo dello 0,8% rispetto alla settimana precedente (406,8 punti). Lo rende noto la Mortgage Bankers Association.
L'indice di rifinanziamento e' sceso del 2,9% a 1.327,1 punti (1.366,1 la settimana precedente), mentre quello di acquisto
e' aumentato delL'1,2% a 238,1 punti (235,3 punti la settimana precedente).

Sul valutario euro/usd in calo a 1,0758 e alta volatilita' sulla sterlina con il gbp/usd ora a 1,2421. Sull'obbligazionario
il rendimento del Treasury biennale e' in lieve calo all'1,286% e quello del decennale al 2,397%.

rsl/alb
orsola.randi@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2915:51 mar 2017
 
15:2729-03-2017
STORIE DI BORSA: MailUp +18%, numeri in crescita e guarda sempre a Mta
   MILANO (MF-DJ)--Seduta da ricordare per Mailup che festeggia conti 2016 in forte miglioramento con un
progresso di oltre il 18%.

MailUp, società quotata su Aim Italia, ha sviluppato una piattaforma digitale di cloud computing con cui Pmi e grandi
imprese possono comunicare con i propri clienti via email e Sms.

  L'azienda ha registrato nel 2016 un valore di produzione di 21,6 mln a fronte di 9,4 mln del 2015 (+129%).

L'Ebitda si è attestato a 2,4 mln a fronte di 0,67 mln nel 2015 (+255%) mentre l'utile netto ha toccato quota 0,81 mln
contro una perdita di 0,1 mln nel 2015.

  Superate, spiega la stessa azienda, le stime di utile netto condivise dal Cda in sede di approvazione della semestrale.

  "Il 2016 - afferma Matteo Monfredini, Presidente di MailUp - è stato un
anno record per MailUp. Nonostante l'impegno nel consolidamento delle
acquisizioni effettuate nel corso del 2015, non abbiamo perso il focus
sulla crescita organica e abbiamo lavorato molto per incrementare la
marginalitá del gruppo. In questi 3 anni, dalla quotazione in Borsa ad
oggi, abbiamo piú che triplicato il nostro giro d'affari, superando le
stime degli analisti in sede di Ipo. Siamo partiti da una societá
singola - MailUp - e intorno a questo nucleo abbiamo costruito un gruppo
internazionale - MailUp Group - presente in 3 continenti con oltre 16.000
clienti e in cui lavorano 141 talenti, tra Italia, Spagna, Danimarca,
Stati Uniti e Argentina. Lo scorso anno abbiamo rilanciato la sfida di
prodotto ai concorrenti in Silicon Valley con la nostra startup Bee, che
da San Francisco sta crescendo del 10% al mese, scalando nel mercato
globale in oltre 175 paesi". 

"Compiuto questo primo ciclo triennale, vogliamo ora valorizzare il gruppo portandolo sul mercato principale, come condiviso
con gli investitori in sede di quotazione in Borsa", conclude il presidente.

fus
marco.fusi@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2915:27 mar 2017
 
14:5229-03-2017
STORIE DI BORSA: Openjobmetis; +3% con giudizi positivi e parole Ceo
   MILANO (MF-DJ)--Quotazioni in rialzo per Openjobmetis, ora tra i migliori del listino con un +2,94% a 8,75
euro. 

  Tengono banco le parole del Ceo Rosario Rasizza a MF sui progetti del gruppo. 

Con l'uscita del fondo Wise l'azienda è diventata una vera e propria public company, e se possibile la volontá di crescere e
fare acquisizioni è addirittura aumentata.

"Nella sostanza era tutto previsto. È nella natura di un fondo quella di disinvestire una volta raggiunti gli obiettivi
prefissati", spiega a
MF-Milano Finanza l'amministratore delegato del gruppo Rosario Rasizza.

"Oggi siamo una public company", ribadisce Rasizza, "e vogliamo crescere insieme ai nostri azionisti. Adesso abbiamo un
flottante del 63%, con il 40% che fa capo a investitori esteri. Abbiamo 33 nuovi soci con cui progettare le ulteriori fasi
di sviluppo dell'azienda". Gli scenari non mancano. "Abbiamo giá un accordo con un fondo industriale come Quamvis (che fa
capo a Quaestio Sgr, ndr) che è giá nostro azionista con il 9% ma col quale stiamo immaginando un percorso di crescita. E se
prima l'obiettivo era 500 milioni di fatturato ora si apre una nuova fase in cui ci proponiamo di arrivare a 1 miliardo"
commenta Rasizza.

Positivi i commenti degli analisti. Equita Sim ad esempio conferma il rating buy e Tp di 9,4 euro. Si tratta, spiegano gli
esperti commentando le parole di Rasizza, di indicazioni positive ma che non presentano
particolari novitá. 

La societá, aggiungono gli analisti, presenta una buon momentum (le vendite sono attese in forte crescita) e opportunitá di
M&A in un mercato frammentato e che presenta interessanti sinergie. Il titolo inoltre tratta a multipli ragionevoli. 

  Anche Banca Akros lascia invariata la raccomandazione buy e il prezzo obiettivo a 9,3 euro.

"Sulla base dell'attuale crescita di mercato di circa il 20% l'anno e gli attesi benefici dall'eliminazione dei voucher,
crediamo che l'obiettivo di crescita organica (la nostra stima sui ricavi 2017 è a 493 mln euro) sia pienamente
raggiungibile e pensiamo che ci sia spazio per fare acquisizioni sinergiche via cassa e scambio azionario", affermano gli
analisti. Akros ricorda inoltre che, dopo la cessione del 30,5% da parte di Wise, la societá ora è potenzialmente
contendibile (il flottante è al 63%).

fus/pl

(fine)


MF-DJ NEWS
2914:52 mar 2017
 
14:5029-03-2017
BORSA: Milano si conferma poco mossa in attesa WS
   MILANO (MF-DJ)--Il Ftse Mib si conferma poco mosso in attesa dell'apertura di Wall Street e fa segnare un
-0,35% a 20.256 punti.

"Pochi spunti rilevanti sull'azionario. Gli operatori restano alla finestra in attesa delle prossime mosse di Trump;
inoltre, presto il focus si spostera' sulle elezioni presidenziali francesi", sottolinea un operatore. 

Saipem (+1,14%) e Generali Ass. (+1,02%) restano le due blue chip migliori a piazza Affari, mentre Moncler, ieri in
progresso del 2,24%, scende del 2%.

Sullo Star brilla Openjobmetis (+2,94%), su cui Equita Sim e Banca Akros hanno confermato la raccomandazione buy dopo
l'intervista a MF dell'a.d., Rosario Rasizza.

pl
paola.longo@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2914:50 mar 2017
 
13:0329-03-2017
BORSA: Ftse Mib -0,23%, seduta incolore per equity Ue
   MILANO (MF-DJ)--Il Ftse Mib staziona poco sotto la parita' a meta' seduta, facendo segnare un -0,23% a
20.284 punti.

"Seduta incolore per l'azionario europeo, con volumi contenuti. Si aspetta la chiusura del trimestre per prendere
posizione", afferma un gestore.

  Il Dax avanza dello 0,35%, il Cac-40 dello 0,1%, mentre il Ftse-100 cede lo 0,16% e l'Ibex lo 0,35%. 

A piazza Affari si mette in mostra Saipem, che sale dell'1,64%, seguita da Generali Ass. (+0,89%), su cui Credit Suisse e
RBC hanno alzato i rispettivi rating a neutral e sector perform. Resiste sopra la parita' anche Unicredit (+0,24%), a cui
Citigroup ha assegnato la raccomandazione buy.

In calo invece Azimut H. (-1,12% a 15,84 euro), su cui la stessa Citigroup ha abbassato il prezzo obiettivo a 16,5 euro
(rating neutral). 

Sull'Aim si segnala ancora Tps, che dopo il +40% di ieri, giorno del debutto del titolo a piazza Affari, e' sospesa con un
rialzo teorico del 19,89%.

pl
paola.longo@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2913:03 mar 2017
 
11:0029-03-2017
STORIE DI BORSA: LVenture, vede risultato positivo da 2018
   MILANO (MF-DJ)--Quotazioni in rialzo a piazza Affari per LVenture, holding di partecipazioni che investe
in startup digitali, dopo la pubblicazione dei conti 2016 e l'aggiornamento del piano 2017/2020. 

La societá ha chiuso lo scorso esercizio con un valore degli investimenti - secondo i principi IFRS - pari 9,47 milioni, in
crescita del 45% a/a. 

Definite 29 operazioni di investimento per le quali sono stati erogati 2,3 mln e al 31 dicembre 2016 il portafoglio
comprende 40 startup e 2 investimenti in Acceleratori al netto di 6 write-off.

I ricavi sono pari a 1,75 mln (+88% a/a) e la perdita netta si attesta a 1,899 mln mentre la posizione finanziaria netta si
attesta a 0,93 mln(0,66 mln al 31 dicembre 2015 pro-forma).

A detta dell'a.d. Luigi Capello, "il 2016 è stato un anno di continue evoluzioni e grande impegno, due ingredienti alla base
di risultati in forte crescita per LVenture Group. In un anno così ricco di novità, vorrei soffermarmi su tre elementi, su
tutti, che ci rendono particolarmente orgogliosi: abbiamo quasi raddoppiato il fatturato, collaborando con aziende leader a
livello internazionale che ci riconoscono come partner di riferimento per le loro attività di Open Innovation; abbiamo
realizzato la prima exit di una startup di portafoglio, dimostrando che investire nei talenti crea valore per l'intero
ecosistema italiano e per i nostri azionisti; abbiamo rafforzato ulteriormente la nostra struttura patrimoniale, chiudendo
un importante aumento di capitale in piena Brexit". 

"La nostra società - conclude il Ceo - ha ancora molti traguardi da raggiungere, ambiziosi come a noi piace essere: sono
estremamente confidente che il processo di sviluppo sia solo all'inizio e che la società sia assolutamente in grado di
cogliere le migliori opportunità di questo mercato in forte crescita. Il piano approvato riflette queste nostre ambizioni,
prevedendo nel triennio di portare a maturazione il portafoglio con un conseguimento di utile dal 2018 grazie alle exit".

I target sul periodo 2017-2020 prevedono investimenti complessivi per circa 12 milioni nel periodo di piano, ricavi di circa
5 milioni nel 2020, un risultato netto positivo a partire dal 2018 e un Dividend Payout del 50% degli utili a partire dal
2019.

  LVenture, quotata su Mta, ora sale del 5,56% a 0,779 euro.

fus
marco.fusi@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2911:00 mar 2017
 
10:5029-03-2017
BORSA: Milano poco mossa, Generali +1,16%
   MILANO (MF-DJ)--Il Ftse Mib (+0,11% a 20.351 punti) scambia in lieve rialzo con il resto degli indici
europei: Dax +0,55%, Cac-40 +0,32%, Ibex +0,04% e Ftse 100 +0,1%.

Il principale indice milanese "continua a mostrare un'ottima tenuta dopo il buon movimento effettuato ieri sul finale di
seduta. A mio avviso ci sono spazi per salire ancora senza grandi correzioni", dichiara un esperto interpellato da
MF-Dowjones. 

A piazza Affari tra i bancari Unicredit +0,83%, Mediobanca +0,59%, Ubi B. +0,46%, Intesa Sanpaolo +0,31%, Banco Bpm +0,22% e
Bper -1,03%. 

  Acquisti su Generali Ass. (+1,16% a 14,82 euro) su cui Rbc ha alzato la
raccomandazione a sector perform da underperform e il prezzo obiettivo a 15 da 12 euro. Dopo i risultati 2016 gli analisti
hanno aggiornato le stime incrementando le previsioni di Eps del 6% nel 2017 e del 4% nel 2018.

In calo invece Azimut H. (-0,94% a 15,78 euro). Citigroup ha abbassato il prezzo obiettivo sul titolo da 20 a 16,5 euro,
confermando la raccomandazione neutral.

  Sul resto del listino si segnala Fincantieri (+0,97% a 0,68 euro) in attesa della pubblicazione dei risultati 2016.

Prosegue il rally di Tps che dopo il +40% di ieri e' sospesa dagli scambi con un +18,89% teorico (ultimo prezzo segnato
5,345 euro).

sda
susanna.scotto@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2910:50 mar 2017
 
10:1629-03-2017
STORIE DI BORSA: Generali, sale con doppio upgrade
   MILANO (MF-DJ)--Generali Ass. festeggia in Borsa con un +1,16% a 14,82 euro il doppio upgrade incassato
dagli analisti.

Credit Suisse e RBC hanno migliorato i rispettivi rating sull'azione da underperform a neutral e da underperform a sector
perform.

  In entrambi i casi il prezzo obiettivo e' stato alzato a 15 euro (per CS da 13,5 euro, per RBC da 12 euro).

Nel dettaglio, RBC dopo i risultati 2016 ha aggiornato le stime incrementando le previsioni di Eps del 6% nel 2017 e del 4%
nel 2018. 

Il rating viene aumentato ma si ferma a sector perform in quanto "l'outlook è migliore di quanto ci aspettassimo, ma vediamo
ancora una maggiore crescita a rischi minori" su altri titoli del settore in questo momento, affermano gli esperti.

"Crediamo che la crescita degli utili sará inferiore rispetto ai peer e che Generali soffra ancora per un leverage
relativamente alto. Ad ogni modo, il suo outlook sul flusso di cassa e sul Solvency II sembra migliore di quanto
precedentemente atteso", spiegano, da parte loro,
gli analisti di Credit Suisse. 

"Pensiamo anche che gli alti margini nel Danni e nell'assicurazione vita in Italia possano persistere nel breve termine",
aggiunge CS. Nello scenario migliore la valutazione su Generali passa dai precedenti 17 euro a 21, in quello peggiore da 8 a
10,5 euro.

pl/sda
paola.longo@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2910:16 mar 2017
 
09:0229-03-2017
EUROBORSE: aperture di Francoforte, Londra, Parigi e Madrid
   MILANO (MF-DJ)--Questi i valori degli indici principali delle Borse di
Francoforte, Londra, Parigi e Madrid dopo i primi scambi:
  - Francoforte   Dax          12.190,50  punti (+0,34%)
  - Londra        Ftse 100      7.371,91 
punti (+0,39%)
  - Parigi        Cac 40        5.063,67  punti (+0,35%)
  - Madrid        Ibex-35     
10.407,80  punti (+0,16%) 

 

alb
alberto.chimenti@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2909:02 mar 2017
 
08:3129-03-2017
BORSA: commento di preapertura
   MILANO (MF-DJ)--Prevista un'apertura in frazionale rialzo per le borse europee.

"Il mercato resta ben intonato", commenta un esperto sottolineando come oggi, comunque, domini il "tema Brexit" dopo che la
premier britannica, Theresa May, ha firmato la lettera per la notifica dell'articolo 50 del Trattato sull'Unione Europea.

Inoltre, il Parlamento scozzese ha votato a favore di un nuovo referendum sull'indipendenza dal Regno Unito. Per poter
indire il referendum la premier scozzese, Nicola Sturgeon, dovrá ottenere l'approvazione del Parlamento britannico e del
Governo della stessa May.

  Segno più ieri a Wall Street con tutti gli indici in progresso; il Dow Jones in particolare ha segnato un +0,73%.

Sul fronte macro da seguire l'indice di fiducia delle imprese e dei consumatori in Italia e, negli, Usa l'indice settimanale
di richieste mutui, l'indice pending home sale e le scorte settimanali di petrolio.

A piazza Affari occhi puntati su B.Carige all'indomani dell'ok dei soci al bilancio e all'azione di responsabilità contro
gli ex vertici. Inoltre, come sottolineato dall'a.d. Guido Bastianini, "l'aumento di capitale sará a cavallo dell'estate".

Focus anche su Openjobmetis dopo le parole del Ceo Rosario Rasizza a MF sugli obiettivi del gruppo e nell'Aim Italia su
Mailup dopo conti 2016 in miglioramento sia a livello di ricavi e sia di risultato netto.

fus

(fine)


MF-DJ NEWS
2908:31 mar 2017
 
Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Banca Euromobiliare per rimanere sempre al passo con le novità.


Ogni mese sarai aggiornato sulle news più recenti, sugli eventi più esclusivi, sui convegni più importanti e su molto altro.

Prossimi eventi

Banca Euromobiliare è una realtà sempre in movimento. Scopri gli eventi organizzati o sponsorizzati per non perderti nessun avvenimento.

<marzo 2017>
lmmgvsd
272812345
6789101112
13141516171819
20212223242526
272829303112
3456789
  • fontanafredda_hp
    convegno_02_w
    29
  • nuotatori carra hp
    culturale_w
    30
29 marzo 2017 - dalle 18:00
Continuità e protezione nella pianificazione patrimoniale
Convegno

Banca Euromobiliare organizza un convegno su invito, "Continuità e...


> Vai all’evento

Villa Contessa Rosa - Tenuta di Fontanafredda - Via Alba, 15 - 12050 Serralunga d’Alba (CN)
30 marzo 2017 - dalle 18:15
Costruire il Novecento
Evento culturale

L’esposizione riguarda novanta opere provenienti dalla Collezione Giovanardi...

 
> Vai all’evento

Palazzo Fava - via Manzoni, 2 – 40121 Bologna
Advisor nella cessione Dentalcoop
28 marzo 2017

Il gruppo olandese Curaeos,
tra i leader europei...

Credem, risultati preliminari consolidati 2016
09 febbraio 2017

Solidità (CET1 13,15%), redditività (ROE 5,4%)...

Credem: coefficienti patrimoniali superiori ai requisiti SREP 2017
12 dicembre 2016

CET1 Ratio a 13,51%, ben al di sopra del 6,75%...

Scopri tutte
le ultime news
da Banca Euromobiliare

schermata 2017 02 22 alle 11.10.58
Spread in rialzo
schermata 2017 01 18 alle 12.11.17
Rally mercati e ripresa inflazione
schermata 2016 12 20 alle 15.57.14
Banche centrali verso il 2017

Il nostro
canale di
informazione
e notizie

Un canale multimediale dedicato alle notizie di Banca Euromobiliare.

Una raccolta video di eventi e novità raccontate da Banca Euromobiliare.

Consulenza Finanziaria Evoluta

Attività di ricerca, education finanziaria ed un servizio accurato offerto
dai migliori gestori della relazione
ed asset manager internazionali.

Servizio di Gestione Patrimoniale

Soluzioni d’investimento personalizzate
e di alta qualità. Costruite con una specifica attenzione al rapporto tra rischi e benefici.

TG Economia
Chiusura in ribasso a Piazza Affari
Occhi puntati sulla brexit

Banca Euromobiliare è una
boutique finanziaria specializzata
nella gestione degli investimenti
e nell'advisory.

"Professionalità ed esperienza sono valori imprescindibili
del nostro modello di servizio.
Ricerchiamo l'eccellenza nella gestione dei patrimoni privati
e delle attività finanziarie per l'impresa."