Breaking news
FONTE: MF - DJ NEWS
19:3014-05-2021
L'agenda della prossima settimana
19:3014-05-2021
Mercati: i dati macro italiani ed esteri della prossima settimana
18:4514-05-2021
WALL STREET: prosegue il rimbalzo ma dato fiducia dimostra paura inflazione
17:5114-05-2021
BORSA: commento di chiusura
16:0914-05-2021
BORSA: azionario in rialzo, WS positiva
15:3914-05-2021
Wall Street: prosegue il rimbalzo
14:4914-05-2021
STORIE DI BORSA: equity, gia' finito storno da inflazione
14:4614-05-2021
BORSA: azionario resta positivo dopo vendite al dettaglio Usa
13:0314-05-2021
BORSA: equity positivo, bene risp gestito
12:4714-05-2021
STORIE DI BORSA: Prysmian, analisti alzano target dopo conti
11:1214-05-2021
BORSA: equity positivo, bene Prysmian
10:3314-05-2021
STORIE DI BORSA: equity, gia' finito storno da inflazione
10:3014-05-2021
STORIE DI BORSA: Fincantieri, giudizi confermati dopo conti
09:1614-05-2021
BORSA: avvio positivo per le piazze europee
09:0414-05-2021
EUROBORSE: aperture di Francoforte, Londra, Parigi e Madrid
08:2214-05-2021
BORSE UE: avvio visto positivo in Europa
08:1414-05-2021
BORSA: commento di preapertura
08:0014-05-2021
BORSE SUD AMERICA: le chiusure degli indici di ieri (DJ)
19:3014-05-2021
L'agenda della prossima settimana

MILANO (MF-DJ)--Questi gli appuntamenti economici, finanziari e politici piú rilevanti della prossima settimana:

SABATO 15 MAGGIO

FINANZA

--

CDA

Giglio Group

ASSEMBLEE

--

ECONOMIA POLITICA

--

FINANZA INTERNAZIONALE

--

ECONOMIA INTERNAZIONALE

--

DOMENICA 16 MAGGIO

FINANZA

--

CDA

--

ASSEMBLEE

--

ECONOMIA POLITICA

--

FINANZA INTERNAZIONALE

--

ECONOMIA INTERNAZIONALE

--

LUNEDI’ 17 MAGGIO

FINANZA

15h30 conferenza stampa di presentazione del progetto di fusione per incorporazione di Caricento in Credem

--

CDA

Generali Ass., Health Italia

ASSEMBLEE

--

ECONOMIA POLITICA

10h00 Convegno online 'Rilanciare il servizio di distribuzione del gas naturale nel mercato energetico italiano', organizzato da Cesisp dell'Università di Milano-Bicocca.

15h00 Commissione di inchiesta sul sistema bancario. Audizione rappresentanti Unicredit. Alle 16h00 Bnl, alle 17h00 Iccrea

--

FINANZA INTERNAZIONALE

FINANZA INTERNAZIONALE

FRANCIA

CDA

--

ASSEMBLEE

--

GERMANIA

CDA

--

ASSEMBLEE

--

SPAGNA

CDA

--

ASSEMBLEE

--

REGNO UNITO

CDA

--

ASSEMBLEE

--

STATI UNITI

CDA

--

ASSEMBLEE

--

ECONOMIA INTERNAZIONALE

BRUXELLES 10H00 Consiglio Ue dei ministri dell'Istruzione, della Gioventù, della Cultura e dello Sport.

COIMBRA 13H30 Riunione informale dei ministri degli Affari europei dell'Ue.

BRUXELLES 17H20 Sessione plenaria del Parlamento europeo. Discussioni sulla strategia europea per l'integrazione del sistema energetico e sulla strategia Ue per l'idrogeno.

MARTEDI’ 18 MAGGIO

FINANZA

8h00 conference call Generali Ass.

CDA

Cover 50, Gel

ASSEMBLEE

--

ECONOMIA POLITICA

09h45 In diretta sul canale Youtube di Confagricoltura, l’incontro “La Politica Agricola Comune dopo il 2023 raccontata dai protagonisti” per illustrare come evolverà la Pac nei prossimi anni. Interverranno all’incontro: Massimiliano Giansanti, presidente di Confagricoltura e vice Presidente del COPA; Pekka Pesonen, Segretario Generale del COPA-COGECA, rappresentanza europea degli agricoltori e delle cooperative agroalimentari; Joachim Rukwied, Presidente di DBV, associazione di rappresentanza degli agricoltori tedeschi e past president del COPA; Christiane Lambert, presidente di FNSEA, associazione di rappresentanza degli agricoltori francese e presidente del COPA; Janus Wojciechowski, Commissario europeo per l’Agricoltura e lo sviluppo rurale; Paolo De Castro, coordinatore Gruppo S&D Comagri; Herbert Dorfmann, coordinatore del Gruppo PPE Comagri; Stefano Patuanelli, Ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali. Condurrà il giornalista Angelo Di Mambro.

11h00 Conferenza stampa di presentazione del Rapporto ristorazione 2020 curato da Fipe-Confcommercio. Partecipa Giancarlo Giorgetti, Ministro per lo Sviluppo economico.

13h00 Senato, Commissione Sanità. Audizione Nicola Magrini, Direttore generale Agenzia italiana del farmaco (AIFA) e Franco Locatelli, Coordinatore del Comitato tecnico-scientifico, sulle modalità di somministrazione dei vaccini anti Covid a m-RNA.

13h00 Senato, Commissione Istruzione. Audizione presidente Inps, Pasquale Tridico.

14h00 Senato, Commissione Sanità. Audizione del Sottosegretario di Stato per la salute Sileri, sull'Affare assegnato relativo al potenziamento e alla riqualificazione della medicina territoriale nell'epoca post Covid.

15h00 Senato, Commissione Sanità. Audizioni informali, in videoconferenza, sulle modalità di somministrazione dei vaccini anti Covid a m-RNA della Conferenza delle Regioni e delle province autonome e di Giorgio Palù, Presidente Agenzia italiana del farmaco (Aifa)

15h00 Il Videoforum di ItaliaOggi sulla normativa per la deducibilità 110% per le opere edilizie di efficientamento energetico. Live su ClassCnbc (Sky 507) e in streaming su www.italiaoggi.it. Partecipano: Stefano Patuanelli, Ministro, Politiche Agricole Alimentari e Forestali; Federico D’Incà, Ministro, Rapporti con il Parlamento; Martina Nardi, Presidente, Commissione Attività Produttive della Camera; Sergio Comisso, Vicepresidente, Consiglio nazionale dei Periti Industriali. Come cambia la ristrutturazione edilizia con il superbonus 110% con

Cristina Bartelli, Giornalista, ItaliaOggi Scenarie prospettive del 110; Andrea Bongi, Commercialista, collaboratore ItaliaOggi. I destinatari e gli immobili che possono fruire del 110%; Francesco Veroi, Responsabile del Coordinamento tributario Confedilizia. Gli interventi agevolati e non con Fabrizio G. Poggiani, Commercialista, collaboratore ItaliaOggi. Detrazione, cessione o sconto sul corrispettivo: valutazione e adempimenti con Nicolò La Barbera, Consigliere, Fondazione Nazionale Commercialisti La check list aggiornata dei commercialisti; Simone Gualandi, Esperto edifici ed impianti ad altissime prestazioni energetiche, Ecoprogetti; Le asseverazioni e la congruità della spesa con Giulia Mentasti, Avvocato, collaboratore di ItaliaOggi

Il superbonus e i reati di falso. Elbano De Nuccio, Presidente, Odcec di Bari. Il ruolo dei commercialisti con Annarita Giagheddu, Responsabile Marketing Imprese e PA, Bancoposta. Superbonus 110% e cessione del credito: il caso Poste. Domande/risposte Agenzia delle Entrate

L’accertamento, i controlli e le sanzioni applicabili

17h00 Iniziativa promossa dall’Ambasciata di Svizzera in collaborazione con le Ambasciate di Belgio, Canada, Danimarca, Israele, Germania, Giappone e Olanda e lo EUNIPharma, il Gruppo Farmaceutiche Europee e Giapponesi di Farmindustri. Dibattito su salute, scienza, innovazione, sostenibilità, co-creazione di valore grazie alla collaborazione tra attori pubblici e privati. Interverranno: Rita Adam, Ambasciatrice di Svizzera in Italia; Mario Monti, Presidente Pan- European Commission on Health and Sustainable Development, Presidente Università Bocconi

Francesca Bria, Presidente Fondo Nazionale per l’Innovazione

Marco Simoni, Presidente Human Technopole; Esti Shelly, Direttrice Digital Health, Ministero della Salute di Israele; Pasquale Frega, Presidente Farmaceutiche europee e giapponesi di Farmindustria

--

FINANZA INTERNAZIONALE

FINANZA INTERNAZIONALE

FRANCIA

CDA JcDecaux, Iliad, Engie

ASSEMBLEE Bnp Paribas, Orange, Societe Generale

GERMANIA

CDA

--

ASSEMBLEE Commerzbank

SPAGNA

CDA

--

ASSEMBLEE

--

REGNO UNITO

CDA Vodafone, Imperial Brands

ASSEMBLEE

--

STATI UNITI

CDA Macy's, Walmart

ASSEMBLEE

--

ECONOMIA INTERNAZIONALE

BRUXELLES 10H00 Consiglio Ue dei ministri dell'Istruzione, della Gioventù, della Cultura e dello Sport.

LISBONA 9H00 Riunione informale dei ministri dell'Ue responsabili della politica di coesione.

BRUXELLES 9H00 Sessione plenaria del Parlamento europeo. Discussioni sui recenti decessi e salvataggi in mare nel Mediterraneo.

BRUXELLES 10H30 Sessione plenaria del Parlamento europeo. Discussione sulla Strategia industriale rivista per l'Europea.

BRUXELLES 15H00 Sessione plenaria del Parlamento europeo. Discussioni sul Report 2019-2020 sulla Turchia e sulla protezione dei diritti umani e la politica migratoria esterna.

BRUXELLES 16H30 Sessione plenaria del Parlamento europeo. Discussioni sulla strategia dell'Ue su Israele e Palestina con l'alto rappresentante dell'Ue per gli Affari Esteri e la Politica di Sicurezza, Josep Borrell.

BRUXELLES 17H30 Sessione plenaria del Parlamento europeo. Discussioni sul Report 2019-2020 sul Montenegro, sugli effetti del cambiamento climatico sui diritti umani e sulla tassazione delle imprese.

MERCOLEDI’ 19 MAGGIO

FINANZA

--

CDA

Tim, Sirio

ASSEMBLEE

--

ECONOMIA POLITICA

09h30 Convegno Annuale di ANRA – Associazione Nazionale dei Risk Manager e Responsabili Assicurazioni Aziendali, Enterprise Risk Management e sostenibilità: il percorso per un futuro consapevole.

10h00 Comitato esecutivo Abi. Interviene: Fabio Panetta, Membro del Comitato esecutivo della Banca Centrale Europea

13h30 Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti. Audizione del Ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani.

15h00 Evento Istat online 'Obiettivo agricoltura'. Intervengono Giancarlo Blangiardo, presidente dell'Istat, Paolo Gentiloni, commissario europeo per gli Affari economici e monetari con delega Eurostat, Stefano Patuanelli, ministro delle Politiche agricole.

--

FINANZA INTERNAZIONALE

FINANZA INTERNAZIONALE

FRANCIA

CDA

--

ASSEMBLEE Societe Bic

GERMANIA

CDA Porsche

ASSEMBLEE Zalando, Deutsche Boerse, E.On

SPAGNA

CDA

--

ASSEMBLEE

--

REGNO UNITO

CDA

--

ASSEMBLEE

--

STATI UNITI

CDA Cisco Systems, L Brands, Target

ASSEMBLEE

--

ECONOMIA INTERNAZIONALE

BRUXELLES 9H00 Sessione plenaria del Parlamento europeo. Discussioni sulle sfide globali poste dal Covid-19.

BRUXELLES 15H00 Sessione plenaria del Parlamento europeo. Discussioni sul report dell'Agenzia dell'Ue per i Diritti umani.

BRUXELLES 17H00 Sessione plenaria del Parlamento europeo. Discussioni sul futuro digitale dell'Europea, il mercato unico digitale e l'uso dell'intelligenza artificiale per i consumatori europei, nonché sulla responsabilità delle imprese e i danni ambientali.

BRUXELLES 17H20 Sessione plenaria del Parlamento europeo. Discussioni sull'importanza della giustizia civile per la ripresa post-Covid.

GIOVEDI’ 20 MAGGIO

FINANZA

13h00 Conference call Tim risultati 1* trim.

--

CDA

Almawave, Dba Group, Imvest, Kolinpharma

ASSEMBLEE

--

ECONOMIA POLITICA

09h30 Convegno Annuale di ANRA – Associazione Nazionale dei Risk Manager e Responsabili Assicurazioni Aziendali, Enterprise Risk Management e sostenibilità: il percorso per un futuro consapevole.

10h00 diretta streaming il Food Industry Summit del Sole 24 Ore, con l’obiettivo di fare un quadro delle trasformazioni intervenute nell’ultimo anno nel settore agroalimentare e capire. Interverranno tra gli altri Gian Marco Centinaio, Sottosegretario Mipaaf, Ernesto Abbona, Presidente Unione Italiana Vini, Luca Brondelli, membro Giunta Esecutiva Confederale Confagricoltura, Herbert Dorfmann, Deputato Parlamento Europeo Italia - Sudtiroler Volkspartei, e Ivano Vacondio, Presidente Federalimentare. E’ stato inviato a partecipare Stefano Patuanelli, Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali.

10h30 Dibattito Inps online 'La valutazione di fronte alle sfide del Recovery Plan'. Interviene Enrico Giovannini, ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibile.

11h00 Conferenza stampa Pininfarina. Diretta streaming della mostra 'La forma del Futuro'. Interverranno il presidente Paolo Pininfarina e l'a.d. Silvio Pietro Angori. Partecipa Flavio Manzoni, Ferrari

--

FINANZA INTERNAZIONALE

FINANZA INTERNAZIONALE

FRANCIA

CDA

--

ASSEMBLEE Capgemini, JCDecaux, Worldline, Engie

GERMANIA

CDA

--

ASSEMBLEE Telefonica Deutschland, Knorr-Bremse

Capital Markets Day di Deutsche Telekom

SPAGNA

CDA

--

ASSEMBLEE

--

REGNO UNITO

CDA Royal Mail, EasyJet

ASSEMBLEE Lloyds Banking

STATI UNITI

CDA Kohl's, Ralph Lauren

ASSEMBLEE

--

ECONOMIA INTERNAZIONALE

BRUXELLES 9H00 Consiglio Affari esteri (Commercio). I ministri del Commercio dell'Ue verranno informati sullo strumento per gli appalti internazionali, esamineranno lo stato di avanzamento della riforma dell'Omc e discuteranno delle relazioni commerciali Ue-Usa, delle misure di salvaguardia relative all'acciaio e dell'accordo commerciale Ue-Mercosur. Ci sarà uno scambio di opinioni con la direttrice generale dell'Omc, Ngozi Okonjo-Iweala, e con la rappresentante per il Commercio statunitense, Katherine Tai.

BRUXELLES 11H45 Sessione plenaria del Parlamento europeo. Discussioni sul casi di violazioni dei diritti umani, democrazia e stato di diritto.

VENERDI’ 21 MAGGIO

FINANZA

--

CDA

Agatos, Eprice

ASSEMBLEE

--

ECONOMIA POLITICA

LISBONA 9H00 Riunione dell'Eurogruppo. Discussioni sugli sviluppi macroeconomici e di bilancio della zona euro, sul funzionamento dei meccanismi di correzione nella zona euro e sugli insegnamenti tratti dalla pandemia di Covid-19, nonché sul programma di lavoro dell'Eurogruppo per il secondo semestre 2021. I ministri parleranno anche degli aspetti operativi dell'Unione bancaria.

09h30 Convegno Annuale di ANRA – Associazione Nazionale dei Risk Manager e Responsabili Assicurazioni Aziendali, Enterprise Risk Management e sostenibilità: il percorso per un futuro consapevole.

FINANZA INTERNAZIONALE

FINANZA INTERNAZIONALE

FRANCIA

CDA

--

ASSEMBLEE Michelin, Carrefour, EssilorLuxottica

GERMANIA

CDA

--

ASSEMBLEE

--

SPAGNA

CDA

--

ASSEMBLEE

--

REGNO UNITO

CDA

--

ASSEMBLEE

--

STATI UNITI

CDA

--

ASSEMBLEE

--

ECONOMIA INTERNAZIONALE

--

red

(fine)

MF-DJ NEWS

1419:30 mag 2021

19:3014-05-2021
Mercati: i dati macro italiani ed esteri della prossima settimana

MILANO (MF-DJ)--Questi i dati macro-economici attesi per la prossima settimana sulla base delle indicazioni della Direzione Centrale Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo:

LUNEDI' 17 MAGGIO

*CINA

04h00 - produzione industriale aprile

(precedente: +14,1% a/a;

consenso: +9,8% a/a)

- vendite al dettaglio aprile

(precedente: +34,2% a/a;

consenso: +24,9% a/a)

*ITALIA

10h00 - inflazione aprile def.

(precedente: +0,3% m/m, +0,8% a/a;

preliminare: +0,9% m/m, +1,0% a/a;

previsione: +0,9% m/m, +1,0% a/a)

- inflazione armonizzata aèprile def.

(precedente: +1,8% m/m, +0,6% a/a;

preliminare: +0,4% m/m, +1,1% a/a;

previsione: +0,4% m/m, +1,1% a/a)

*USA

14h30 - indice Empire State Manufacturing maggio

(precedente: 26,3 punti;

preliminare: 24,0 punti;

consenso: 22,6 punti)

16h00 - indice Nahb maggio

(precedente: 83 punti;

consenso: 84 punti)

*Alle 14h00 è atteso il discorso di McCaul (Bce)

*Alle 16h05 è atteso il discorso di Clarida (Fed)

*Alle 16h25 è atteso il discorso di Bostic (Fed)

*Alle 15h30 la Bce comunica l'ammontare di acquisti settimanali di

covered bond, Abs e titoli del settore pubblico e privato

MARTEDI' 18 MAGGIO

*GIAPPONE

01h50 - Pil 1* trimestre prel.

(precedente: +2,8% t/t; +11,7% annualizzato;

consenso: -1,2% t/t; -4,6% annualizzato)

*GRAN BRETAGNA

08h00 - tasso di disoccupazione Ilo marzo

(precedente: 4,9%;

consenso: 4,9%)

*OLANDA

09h30 - Pil 1* trimestre prel.

(precedente: -0,1% t/t; -3,0% a/a;

consenso: -0,9% t/t; -2,3% a/a)

*ITALIA

10h00 - bilancia commerciale marzo

(precedente: +4,8 mld euro)

*EUROZONA

11h00 - Pil 1* trimestre 2* stima

(preliminare: -0,6% t/t; -1,8% a/a;

previsione: -0,6% t/t; -1,8% a/a;

consenso: -0,6% t/t; -1,8% a/a)

*USA

14h30 - avvio cantieri nuove case aprile

(precedente: 1,739 mln di unitá;

previsione: 1,725 mln di unitá;

consenso: 1,720 mln di unitá)

- permessi per costruzioni aprile

(precedente: 1,759 mln di unitá;

previsione: 1,770 mln di unitá;

consenso: 1,773 mln di unitá)

14h55 - indice settimanale Redbook

(precedente: +13,3% a/a)

*Alle 10h00 è atteso il discorso di Villeroy (Bce)

*Alle 11h30 la Bce comunica l'ammontare di acquisti di Mro

*Alle 15h00 è prevista la pubblicazione del bilancio consolidato della

Bce

*Alle 16h00 è atteso il discorso di Lagarde (Bce)

*Alle 17h05 è atteso il discorso di Kaplan (Bce)

MERCOLEDI' 19 MAGGIO

*GRAN BRETAGNA

08h00 - inflazione aprile

(precedente: +0,3% m/m, +0,7% a/a;

consenso: +1,4% a/a)

*EUROZONA

11h00 - inflazione aprile def.

(precedente: +1,3% a/a;

preliminare: +1,6% a/a;

previsione: +1,6% a/a;

consenso: +1,6% a/a)

- inflazione core aprile def.

(precedente: +1,0% a/a;

preliminare: +0,8% a/a;

previsione: +0,8% a/a)

*USA

13h00 - indice settimanale richieste mutui

(precedente: +2,1% a 715,3 punti)

16h30 - scorte settimanali di petrolio

(precedente: -0,426 mln barili a 484,691 mln)

*Alle 09h20 è atteso il discorso di Panetta (Bce)

*Alle 10h00 è prevista la pubblicazione del Financial Stability Review della Banca Centrale Europea

*Alle 16h00 è atteso il discorso di Enria (Bce)

*Alle 16h00 è atteso il discorso di Bullard (Fed)

*Alle 17h35 è atteso il discorso di Bostic (Fed)

*Alle 17h50 è atteso il discorso di Lane (Bce)

GIOVEDI' 20 MAGGIO

*GIAPPONE

01h50 - ordini macchinari settore privato core marzo

(precedente: -8,5% m/m, -7,1% a/a;

consenso: +6,4% m/m)

- bilancia commerciale aprile

(precedente: +662,2 mld yen;

consenso: +140 mld yen)

*GERMANIA

08h00 - prezzi alla produzione aprile

(precedente: +0,9% m/m, +3,7% a/a)

*USA

14h30 - richieste settimanali sussidi disoccupazione

(precedente: -34.000 unitá a 473.000)

- totale sussidi continuativi

(precedente: 3.655.000)

- indice Fed Filadelfia maggio

(precedente: 50,2 punti;

previsione: 41,0 punti;

consenso: 40,0 punti)

16h00 - superindice aprile

(precedente: +1,3% m/m;

consenso: +1,3% m/m)

16h30 - scorte settimanali di gas naturale

(precedente: +71 mln metri cubi a 2.029 mln)

*Alle 03h30 è prevista la decisione sui tassi di prestito Lpr a 1 e 5 anni della People's Bank of China

*Alle 11h00 è atteso il discorso di Lane (Bce)

*Alle 14h00 è atteso il discorso di Lagarde (Bce)

VENERDI' 21 MAGGIO

*GIAPPONE

01h30 - inflazione aprile

(precedente: -0,2% a/a)

- inflazione core marzo

(precedente: -0,2% a/a;

consenso: -0,2% a/a)

02h30 - Pmi manifatturiero maggio prel.

(precedente: 53,6 punti)

*GRAN BRETAGNA

08h00 - vendite al dettaglio aprile

(precedente: +5,4% m/m, +7,2% a/a)

*FRANCIA

09h15 - Pmi manifatturiero maggio preliminare

(precedente: 58,9 punti;

consenso: 58,0 punti)

- Pmi servizi maggio preliminare

(precedente: 50,3 punti;

consenso: 53,0 punti)

*GERMANIA

09h30 - Pmi manifatturiero maggio preliminare

(precedente: 66,2 punti;

consenso: 66,0 punti)

- Pmi servizi maggio preliminare

(precedente: 49,9 punti;

consenso: 51,9 punti)

*EUROZONA

10h00 - Pmi composito maggio preliminare

(precedente: 53,8 punti;

previsione: 54,2 punti;

consenso: 54,8 punti)

- Pmi manifatturiero maggio preliminare

(precedente: 62,9 punti;

previsione: 62,3 punti;

consenso: 62,4 punti)

- Pmi servizi maggio preliminare

(precedente: 50,5 punti;

previsione: 51,3 punti;

consenso: 52,0 punti)

*ITALIA

10h00 - fatturato industriale marzo

(precedente: +0,2% m/m, +0,9% a/a)

*GRAN BRETAGNA

10h30 - Pmi manifatturiero maggio preliminare

(precedente: 58,9 punti)

- Pmi servizi maggio preliminare

(precedente: 61,0 punti)

*USA

15h45 - Pmi manifatturiero maggio preliminare

(precedente: 60,5 punti;

previsione: 60,2 punti)

- Pmi servizi maggio preliminare

(precedente: 64,7 punti;

previsione: 64,7 punti)

16h00 - vendite case esistenti aprile

(precedente: 6,01 mln unitá;

previsione: 6,08 mln unitá;

consenso: 6,06 mln unitá)

*EUROZONA

16h00 - indice fiducia consumatori maggio prel.

(precedente: -8,1 punti;

previsione: -7,5 punti;

consenso: -6,5 punti)

*E' prevista le riunione dell'Eurogruppo, partecipano Lagarde ed Enria (Bce)

*E' prevista le riunione informale dell'Ecofin, partecipa De Guindos (Bce)

lus

(fine)

MF-DJ NEWS

1419:30 mag 2021

18:4514-05-2021
WALL STREET: prosegue il rimbalzo ma dato fiducia dimostra paura inflazione

MILANO (MF-DJ)--Wall Street prosegue il rimbalzo iniziato ieri, alla fine di una settimana instabile in cui l'accelerazione dell'inflazione ha scosso la fiducia dei mercati. Il Dow Jones sale dello 0,91%, l'S&P 500 dell'1,35% e il Nasdaq Composite del 2,06%.

L'azionario sta recuperando dopo essere scivolato in risposta ai dati che hanno mostrato come i prezzi al consumo abbiano accelerato ad aprile, il che si è aggiunto alle prove di pressioni inflazionistiche provenienti dai mercati delle materie prime. Gli investitori temono che l'aumento dei prezzi delle materie prime intaccherá i margini di profitto delle imprese. Un balzo troppo consistente o prolungato dei prezzi al consumo potrebbe anche spingere la Federal Reserve a ridurre le politiche accomodanti che hanno sostenuto le azioni.

Tuttavia diversi funzionari della Fed hanno detto questa settimana che la Banca centrale non ha intenzione di ritirare quel supporto, contribuendo a calmare i mercati. La Fed ha bisogno di vedere molti altri mesi di dati sull'occupazione e sull'inflazione prima di determinare quando iniziare l'inasprimento delle politiche monetarie, ha sottolineato il governatore Christopher Waller.

"La Fed è stata molto coerente", afferma Paul Donovan, capo economista di Ubs Global Wealth Management. "Questo ti sta dicendo qualcosa: ti sta dicendo che l'inflazione piú alta è chiaramente transitoria". Comunque sia Donovan prevede che i mercati rimarranno nervosi in risposta all'aumento dei prezzi al consumo nei prossimi mesi. "Ci sará volatilitá nel breve termine su questo: non solo volatilitá sull'inflazione, ma volatilitá sulla risposta della Banca centrale".

Sul fronte macroeconomico odierno, le vendite al dettaglio negli Usa sono rimaste invariate su base mensile ad aprile, deludendo il consenso degli economisti che si aspettavano un aumento dello 0,2% m/m. Escludendo la componente auto, le vendite sono calate dello 0,8% rispetto al mese precedente, deludendo nettamente le aspettative degli esperti (+0,8% m/m). Il dato sulle vendite al dettaglio di marzo è stato infine rivisto al +10,7% m/m dal +9,8% m/m.

Le vendite al dettaglio negli Stati Uniti sono rimaste stabili ad aprile, ma "dopo l'impennata alimentata dallo stimolo di marzo questo non è un risultato negativo", commenta James Knightley, Chief International Economist di Ing. La riapertura "significa che ci sono un numero crescente di opzioni per spendere soldi e vedremo un allontanamento dai beni, che vengono fotografati dalle vendite al dettaglio, verso le 'esperienze' che non lo sono", continua Knightley.

"Quello che sta emergendo alla riapertura post Covid è un forte incremento dei prezzi ma non un altrettanto forte rialzo dei salari, con conseguente forte calo dei salari reali. Per ora, i consumatori Usa continuano a beneficare dei sussidi, tra cui quelli per la disoccupazione maggiorati fino ad inizio settembre", afferma Antonio Cesarano, Chief Global Strategist di Intermonte Sim. "Occorrerá valutare il tentativo di Biden di riparare a questo fenomeno ma, nel frattempo, per i mercati il segnale che arriva è che la Fed ha un motivo valido per non tirare i remi in barca, ossia i salari stagnanti che in termini reali crollano di fronte all'impennata dei prezzi".

La produzione industriale negli Usa è poi salita dello 0,7% a livello mensile ad aprile, deludendo il consenso degli economisti (+1,9% m/m). Il tasso di utilizzo degli impianti si è attestato al 74,9%, rispetto al 76,0% atteso. Infine il dato sulla produzione industriale di marzo è stato rivisto al rialzo dal +1,4% al +2,4% m/m.

"Nonostante le difficoltá ben pubblicizzate nel settore automobilistico, la produzione manifatturiera ha registrato un aumento rispettabile ad aprile dopo un marzo molto forte", commenta James Knightley, Chief International Economist di Ing. "Un portafoglio ordini robusto e scorte di magazzino ridotte dei clienti suggeriscono una forza continua nella produzione, mentre il piano infrastrutturale da 2.200 mld offrirá sempre maggiori opportunitá", aggiunge l'esperto.

L'indice di fiducia dei consumatori statunitensi elaborato dall'Universitá del Michigan, secondo la lettura preliminare di maggio, si è attestato a 82,8 punti, nettamente al di sotto delle attese di consenso a quota 89,5. Il sotto-indice relativo alle aspettative si è attestato a 77,6 punti, mentre quello relativo alla situazione corrente è risultato pari a 90,8 punti.

I consumatori statunitensi hanno iniziato a sentire il "morso" dell'inflazione e sono preoccupati che il periodo decennale di bassa inflazione sia finito, affermano gli economisti di Jefferies dopo la pubblicazione del dato sulla fiducia elaborato dall'Universitá del Michigan, che ha mostrato un aumento delle aspettative di inflazione.

"Quando la Fed fa riferimento alle aspettative di inflazione, non si parla solo di sondaggi sui consumatori, ma comunque, questo tipo di letture deve far scattare un campanello d'allarme", puntualizzano da Jefferies. Se questo aumento si rivelasse un cambiamento di lunga durata superiore alle aspettative, ciò potrebbe spingere la Fed ad agire in anticipo, avverte la banca statunitense.

Il calo a sorpresa dell'indice di fiducia dell'Universitá del Michigan è in contrasto con altri sondaggi che suggeriscono un rapido venir meno dei timori sul coronavirus, ma la lettura odierna indica che le preoccupazioni sull'aumento dell'inflazione sono ciò che ha spinto il sentiment al ribasso, afferma Andrew Hunter, economista statunitense senior di Capital Economics. "A seguito dei dati relativamente deludenti sull'attivitá e sull'occupazione di aprile, questo rafforza i nostri timori che il rapido aumento dei salari e dei prezzi possa iniziare a frenare la ripresa dell'attivitá reale". Inoltre sta diventando sempre piú difficile per i funzionari della Fed sostenere che l'inflazione core tornerá in linea con l'obiettivo del 2% entro il prossimo anno, conclude Hunter.

I consumatori si stanno preoccupando dell'inflazione e questo dovrebbe rappresentare un segnale di allarme per la Fed, affermano gli esperti di Amherst Pierpont dopo che l'indice della fiducia dei consumatori dell'Universitá del Michigan è sceso a 82,8 punti a maggio, sui minimi da da febbraio. La causa principale del risultato deludente sono state proprio le preoccupazioni legate all'aumento dei prezzi. "Non che i consumatori abbiano un track record perfetto nel prevedere l'inflazione, ma la Fed deve preoccuparsi della credibilitá", puntualizzano gli esperti.

I prezzi import Usa sono invece cresciuti dello 0,7% a livello mensile ad aprile. Il dato è leggermente superiore al consenso degli economisti al +0,6% m/m. I prezzi delle importazioni al netto dei prodotti petroliferi, sempre nel mese di aprile, sono invece saliti dello 0,7% su base mensile.

Infine le scorte delle imprese negli Usa, in termini destagionalizzati, sono aumentate dello 0,3% a livello mensile a marzo. Il dato è in linea al consenso degli economisti.

alb

alberto.chimenti@mfdowjones.it

(fine)

MF-DJ NEWS

1418:45 mag 2021

17:5114-05-2021
BORSA: commento di chiusura

MILANO (MF-DJ)--Seduta positiva per il listino milanese, con il Ftse Mib che ha segnato +1,14% a 24.766 punti, in linea con i guadagni diffusi tra le piazze europee, sostenute anche dalle numerose trimestrali.

Intanto Wall Street tratta in rialzo (Dow Jones +0,86%), proseguendo il rimbalzo iniziato ieri, alla fine di una settimana instabile in cui l'accelerazione dell'inflazione ha scosso la fiducia dei mercati.

Sul fronte dei dati macro, la produzione industriale negli Usa è salita dello 0,7% a livello mensile ad aprile, deludendo il consenso degli economisti (+1,9% m/m).

Le vendite al dettaglio negli Usa invece sono rimaste invariate su base mensile ad aprile, deludendo il consenso degli economisti che si aspettavano un aumento dello 0,2% m/m.

L'indice di fiducia dei consumatori statunitensi elaborato dall'Universitá del Michigan, secondo la lettura preliminare di maggio, si è attestato a 82,8 punti, nettamente al di sotto delle attese di consenso a quota 89,5.

A piazza Affari ha brillato Prysmian (+4,54% a 28,78euro), promossa da Banca Akros da neutral a buy, con prezzo obiettivo che passa da 29,5 a 33,5 euro, dopo i conti trimestrali.

Seguono B.Unicem (+2,73%), Cnh I. (+2,71%), Leonardo Spa (+2,26%). In deciso rialzo Interpump (+3,25%), che nel primo trimestre ha registrato un utile netto di 53,8 mln euro (33,3 mln euro nel primo trimestre 2020) con una crescita del 61,5% a/a.

In progresso i titoli del risparmio gestito tra cui Azimut H. (+3,10%), B.Generali (+1,75%), B.Mediolanum (+0,92%) e Anima H. (+2,23%). In territorio positivo Unipol (+0,12%) in scia ai risultati trimestrali.

Tra le mid cap in rally Datalogic (+14,97%), dopo i risultati del primo trimestre migliori delle attese. Bene El.En (+3,35%), che ha chiuso il primo trimestre con un utile ante-imposte di 14,1 mln, in crescita dai 4,7 mln al 31/03/2020.

In rosso invece Geox (-3,4%) sempre dopo i conti trimestrali. Sull'Aim focus su ReeVo (invariata a 11 euro) su cui EnVent ha avviato la copertura con rating neutral e prezzo obiettivo a 12,32 euro.

cm

(fine)

MF-DJ NEWS

1417:51 mag 2021

16:0914-05-2021
BORSA: azionario in rialzo, WS positiva

MILANO (MF-DJ)--Le principali piazze europee trattano in progresso (Milano +0,96%, Parigi +1,28%, Francoforte +1,10%, Londra +0,94%), dopo l'apertura positiva di Wall Street.

Il Dow Jones sale dello 0,88%, mentre il Nasdaq Composite segna +1% proseguendo il rimbalzo iniziato ieri, alla fine di una settimana instabile in cui l'accelerazione dell'inflazione ha scosso la fiducia dei mercati.

Sul fronte dei dati macro, la produzione industriale negli Usa è salita dello 0,7% a livello mensile ad aprile, deludendo il consenso degli economisti (+1,9% m/m).

L'indice di fiducia dei consumatori statunitensi elaborato dall'Universitá del Michigan, secondo la lettura preliminare di maggio, si è attestato a 82,8 punti, nettamente al di sotto delle attese di consenso a quota 89,5.

A piazza Affari proseguono i forti guadagni Prysmian (+4,25%) e Azimut H. (+3,15%). Brilla poi Interpump (+2,23%), che nel primo trimestre ha registrato un utile netto di 53,8 mln euro (33,3 mln euro nel primo trimestre 2020) con una crescita del 61,5% a/a.

Bene il settore bancario: Banco Bpm +3,28%, Unicredit +1,82%, Bper +1,51%, Intesa Sanpaolo +0,7%, B.P.Sondrio +0,77%.

In luce El.En (+2,62%), dopo che la societa' ha reso noto che nel primo trimestre ha registrato un utile ante-imposte di 14,1 mln, in crescita dai 4,7 mln al 31/03/2020.

Sull'Aim invariata Masi A. che ha chiuso il primo trimestre con un Ebitda di 2,4 milioni di euro, in aumento rispetto ai 2,3 milioni del primo trimestre 2020.

cm

(fine)

MF-DJ NEWS

1416:09 mag 2021

15:3914-05-2021
Wall Street: prosegue il rimbalzo

MILANO (MF-DJ)--Wall Street prosegue il rimbalzo iniziato ieri, alla fine di una settimana instabile in cui l'accelerazione dell'inflazione ha scosso la fiducia dei mercati. Il Dow Jones sale dello 0,48%, l'S&P 500 dello 0,76% e il Nasdaq Composite dell'1,15%.

L'azionario sta recuperando dopo essere scivolato in risposta ai dati che hanno mostrato come i prezzi al consumo abbiano accelerato ad aprile, il che si è aggiunto alle prove di pressioni inflazionistiche provenienti dai mercati delle materie prime. Gli investitori temono che l'aumento dei prezzi delle materie prime intaccherá i margini di profitto delle imprese. Un balzo troppo consistente o prolungato dei prezzi al consumo potrebbe anche spingere la Federal Reserve a ridurre le politiche accomodanti che hanno sostenuto le azioni.

Tuttavia diversi funzionari della Fed hanno detto questa settimana che la Banca centrale non ha intenzione di ritirare quel supporto, contribuendo a calmare i mercati. La Fed ha bisogno di vedere molti altri mesi di dati sull'occupazione e sull'inflazione prima di determinare quando iniziare l'inasprimento delle politiche monetarie, ha sottolineato il governatore Christopher Waller.

"La Fed è stata molto coerente", afferma Paul Donovan, capo economista di Ubs Global Wealth Management. "Questo ti sta dicendo qualcosa: ti sta dicendo che l'inflazione piú alta è chiaramente transitoria". Comunque sia Donovan prevede che i mercati rimarranno nervosi in risposta all'aumento dei prezzi al consumo nei prossimi mesi. "Ci sará volatilitá nel breve termine su questo: non solo volatilitá sull'inflazione, ma volatilitá sulla risposta della Banca centrale".

Sul fronte macroeconomico odierno, le vendite al dettaglio negli Usa sono rimaste invariate su base mensile ad aprile, deludendo il consenso degli economisti che si aspettavano un aumento dello 0,2% m/m. Escludendo la componente auto, le vendite sono calate dello 0,8% rispetto al mese precedente, deludendo nettamente le aspettative degli esperti (+0,8% m/m). Il dato sulle vendite al dettaglio di marzo è stato infine rivisto al +10,7% m/m dal +9,8% m/m.

Le vendite al dettaglio negli Stati Uniti sono rimaste stabili ad aprile, ma "dopo l'impennata alimentata dallo stimolo di marzo questo non è un risultato negativo", commenta James Knightley, Chief International Economist di Ing. La riapertura "significa che ci sono un numero crescente di opzioni per spendere soldi e vedremo un allontanamento dai beni, che vengono fotografati dalle vendite al dettaglio, verso le 'esperienze' che non lo sono", continua Knightley.

La produzione industriale negli Usa è poi salita dello 0,7% a livello mensile ad aprile, deludendo il consenso degli economisti (+1,9% m/m). Il tasso di utilizzo degli impianti si è attestato al 74,9%, rispetto al 76,0% atteso. Infine il dato sulla produzione industriale di marzo è stato rivisto al rialzo dal +1,4% al +2,4% m/m.

I prezzi import Usa sono invece cresciuti dello 0,7% a livello mensile ad aprile. Il dato è leggermente superiore al consenso degli economisti al +0,6% m/m. I prezzi delle importazioni al netto dei prodotti petroliferi, sempre nel mese di aprile, sono invece saliti dello 0,7% su base mensile.

alb

alberto.chimenti@mfdowjones.it

(fine)

MF-DJ NEWS

1415:39 mag 2021

14:4914-05-2021
STORIE DI BORSA: equity, gia' finito storno da inflazione

MILANO (MF-DJ)--E' giá finito lo storno da inflazione sui mercati, che riprendono il trend rialzista: Milano +0,64%, Francoforte +0,74%, Parigi +1%, Londra +0,78%.

Le vendite al dettaglio negli Usa sono rimaste invariate su base mensile ad aprile, un andamento inferiore alle attese degli economisti, che si aspettavano un aumento dello 0,2% m/m.

Escludendo la componente auto, le vendite sono calate dello 0,8% rispetto al mese precedente, deludendo nettamente le aspettative degli esperti (+0,8% m/m).

"Con gli investitori propensi a comprare sugli storni, il sell off di questa settimana appare sempre piú come una correzione naturale all'interno dell'attuale tendenza in corso", segnala Sophie Griffiths, Market Analyst di Oanda.

"L'inflazione ha iniziato a mettere in discussione la mentalitá 'goldilocks' (migliore combinazione possibile, ndr), ma meno compiacenza è sana e i risultati aziendali sono forti, quindi storni dovrebbero essere occasioni di acquisto", commentano gli esperti di Barclays.

"Dopo il brutto dato sull'inflazione americana le Borse" avevano "reagito istintivamente con un ribasso. La relazione tra inflazione e Borse non è però diretta, ma passa per i tassi. Storicamente l'inflazione che sale si porta dietro i tassi e, per via dei tassi che salgono, provoca una contrazione di multipli di Borsa. Se però i tassi non salgono, perchè vengono tenuti fermi dalla Banca Centrale, non c'è ragione, al di lá di un temporaneo malumore, per una discesa strutturale delle Borse. La Fed, dal canto suo, sta facendo di tutto per trovare ragioni per non toccare non solo i tassi, ma anche il livello degli acquisti di titoli, anche a costo di arrampicarsi sui vetri e invocare le varianti del virus che potrebbero farci precipitare di nuovo nella crisi", commenta Alessandro Fugnoli, strategist di Kairos Partners.

"Dal punto di vista delle Borse, inoltre, è preferibile che le imprese scarichino a valle l'aumento dei loro costi (anche se questo provoca inflazione al consumo). L'alternativa, sacrificare i margini, sarebbe piú penalizzante per le quotazioni dei titoli", aggiunge l'esperto.

"La crescita dell'inflazione ci indurrá a suggerire una riduzione dell'esposizione azionaria solo quando si porterá dietro i tassi o, quantomeno, la riduzione degli acquisti di titoli da parte delle Banche Centrali. Per ora è meglio rimanere investiti e sopportare senza troppe ansie la volatilitá estiva", conclude Fugnoli.

pl

paola.longo@mfdowjones.it

(fine)

MF-DJ NEWS

1414:49 mag 2021

14:4614-05-2021
BORSA: azionario resta positivo dopo vendite al dettaglio Usa

MILANO (MF-DJ)--L'azionario si conferma positivo nel primo pomeriggio, con il Ftse Mib che segna un +0,6% a 24.630 punti.

Si allenta la pressione sul tema inflazione. Le vendite al dettaglio negli Usa sono rimaste invariate su base mensile ad aprile, un andamento inferiore alle attese degli economisti, che si aspettavano un aumento dello 0,2% m/m.

Escludendo la componente auto, le vendite sono calate dello 0,8% rispetto al mese precedente, deludendo nettamente le aspettative degli esperti (+0,8% m/m).

A piazza Affari bene Prysmian (+3,45%) sui giudizi positivi degli analisti sulla prima trimestrale dell'anno. In spolvero (+11%) anche Datalogic sui conti, mentre Geox cede il 5,35% dopo i dati sui ricavi trimestrali.

pl

(fine)

MF-DJ NEWS

1414:46 mag 2021

13:0314-05-2021
BORSA: equity positivo, bene risp gestito

MILANO (MF-DJ)--L'azionario europeo tratta in rialzo, proseguendo il rimbalzo dopo il selloff innescato dai timori legati all'accelerazione dell'inflazione: Milano +0,42%, Parigi +0,77%, Francoforte +0,69%, Londra +0,63%.

A piazza Affari in luce Prysmian (+2,94% a 28,34 euro), promossa da Banca Akros da neutral a buy, con prezzo obiettivo che passa da 29,5 a 33,5 euro.

Proseguono i guadagni per i titoli del risparmio gestito: Azimut H. +2,59%, B.Generali +0,94%, B.Mediolanum +0,49%, Anima H. +1,57%.

In rally Datalogic (+10,84%), dopo i risultati del primo trimestre migliori delle attese.

Focus sul comparto oil e oil service dopo il riavvio del Colonial Pipeline e il continuo aumento dei casi di Covid-19 nel sud-est asiatico: Tenaris +0,83%, Eni +0,08%. Saipem +0,03%.

cm

(fine)

MF-DJ NEWS

1413:03 mag 2021

12:4714-05-2021
STORIE DI BORSA: Prysmian, analisti alzano target dopo conti

MILANO (MF-DJ)--Giudizi positivi e acquisti in Borsa per Prysmian dopo i conti trimestrali. L'azione balza del 2,76% a 28,29 euro sui numerosi commenti positivi degli analisti alla trimestrale.

Banca Akros ha alzato la raccomandazione sul titolo da neutral a buy, con prezzo obiettivo che passa da 29,5 a 33,5 euro. I conti del primo trimestre 2021 sono stati "migliori delle attese" e la societá "è fiduciosa sul fatto che i risultati raggiungeranno la parte alta della sua guidance 2021", spiegano gli analisti. Le stime sui ricavi salgono dell'8,7% sul 2021-2022 e quelle sull'utile netto reported aumentano del 46,7% sull'anno in corso e del 41,1% sul successivo.

Kepler Cheuvreux ha alzato il prezzo obiettivo su Prysmian da 30 a 32 euro, confermando la raccomandazione buy. Il titolo entra nella lista delle Top Pick italiane della casa d'affari "dopo un solido primo trimestre" e un debito migliore delle attese. Gli esperti si aspettano poi un aumento significativo degli ordini nella divisione Projects, mentre per il Telecom dopo un "forte primo trimestre vediamo una crescente probabilitá che i volumi possano continuare a sorprendere al rialzo".

Intesa Sanpaolo conferma la raccomandazione add e il prezzo obiettivo a 30,1 euro dopo conti trimestrali "solidi e nel complesso migliori delle attese". Alla luce "della solida partenza dell'anno e considerando il forte outlook sui volumi nelle aree Energy e Telecom, abbinati al piú forte contributo dell'Energy Project dal secondo semestre e ai potenziali ulteriori contratti, confermiamo l'add", commentano gli analisti.

Equita Sim, infine, conferma la raccomandazione hold su Prysmian, con prezzo obiettivo alzato del 4% a 29 euro. "Partenza d'anno incoraggiante. Primo trimestre 2021 migliore delle attese (6% meglio a livello di Ebitda adjusted) e fiduciosi di raggiungere la parte alta della guidance", commentano gli analisti. Le stime 2021-2023 di Ebitda adjusted ed Eps adjusted salgono in media dell'1-2%.

pl

paola.longo@mfdowjones.it

(fine)

MF-DJ NEWS

1412:47 mag 2021

11:1214-05-2021
BORSA: equity positivo, bene Prysmian

MILANO (MF-DJ)--Le principali piazze europee proseguono la seduta sopra la parità con Milano che sale dello 0,44%, Parigi dello 0,57%, Francoforte dello 0,48% e Londra dello 0,73%.

A piazza Affari il focus resta sulle trimestrali. In rialzo Prysmian (+2,63% a 28,26 euro) dopo il +2,76% di ieri in scia ai risultati del primo trimestre. Equita Sim ha confermato la raccomandazione hold sul titolo con prezzo obiettivo alzato del 4% a 29 euro.

Bene il settore bancario: Banco Bpm +3,04%, Unicredit +1,26%, Bper +0,5%, Intesa Sanpaolo +0,42%, Mediobanca +0,26%.

Brillano i titoli del risparmio gestito, tra cui Azimut H. (+2,51%), B.Generali (+1,53%), B.Mediolanum (+0,49%) e Anima H. (+1,32%).

In luce anche Interpump (+1,44%), che nel primo trimestre ha registrato un utile netto di 53,8 mln euro (33,3 mln euro nel primo trimestre 2020) con una crescita del 61,5% a/a.

Sull'Aim denaro su Relatech (+1,53%), che ha sottoscritto un accordo vinolante finalizzato all'acquisizione, in una prima fase, del 60% del capitale sociale di Dialog Sistemi, societá che offre soluzioni nel settore del Business Performance Management e del Data Warehousing basate su piattaforma proprietaria.

cm

(fine)

MF-DJ NEWS

1411:12 mag 2021

10:3314-05-2021
STORIE DI BORSA: equity, gia' finito storno da inflazione

MILANO (MF-DJ)--E' gia' finito lo storno da inflazione sui mercati, che riprendono il trend di consolidamento: Milano +0,12%, Francoforte +0,27%, Parigi +0,41%, Londra +0,59%.

"L'inflazione ha iniziato a mettere in discussione la mentalita' 'goldilocks' (migliore combinazione possibile, ndr), ma meno compiacenza e' sana e i risultati aziendali sono forti, quindi storni dovrebbero essere occasioni di acquisto", commentano gli esperti di Barclays.

"Dopo il brutto dato sull'inflazione americana le Borse" avevano "reagito istintivamente con un ribasso. La relazione tra inflazione e Borse non è però diretta, ma passa per i tassi. Storicamente l'inflazione che sale si porta dietro i tassi e, per via dei tassi che salgono, provoca una contrazione di multipli di Borsa. Se però i tassi non salgono, perchè vengono tenuti fermi dalla Banca Centrale, non c'è ragione, al di lá di un temporaneo malumore, per una discesa strutturale delle Borse. La Fed, dal canto suo, sta facendo di tutto per trovare ragioni per non toccare non solo i tassi, ma anche il livello degli acquisti di titoli, anche a costo di arrampicarsi sui vetri e invocare le varianti del virus che potrebbero farci precipitare di nuovo nella crisi", commenta Alessandro Fugnoli, strategist di Kairos Partners.

"Dal punto di vista delle Borse, inoltre, è preferibile che le imprese scarichino a valle l'aumento dei loro costi (anche se questo provoca inflazione al consumo). L'alternativa, sacrificare i margini, sarebbe piú penalizzante per le quotazioni dei titoli", aggiunge l'esperto.

"La crescita dell'inflazione ci indurrá a suggerire una riduzione dell'esposizione azionaria solo quando si porterá dietro i tassi o, quantomeno, la riduzione degli acquisti di titoli da parte delle Banche Centrali. Per ora è meglio rimanere investiti e sopportare senza troppe ansie la volatilitá estiva", conclude Fugnoli.

"In una settimana piuttosto turbolenta i mercati europei ieri sono riusciti a chiudere ben lontani dai minimi", evidenzia Michael Hewson, Chief Market Analyst di CMC Markets. Sul fronte dei dati macro in agenda oggi, prosegue l'analista, l'attenzione è catalizzata dalle vendite al dettaglio ad aprile negli Stati Uniti, che verranno rese note alle 14h30. "Grazie al continuo solido progresso delle vaccinazioni negli Usa, la spesa dei consumatori dovrebbe restare forte", commenta l'esperto.

Seguiranno alle 15h15 la produzione industriale e il tasso di utilizzo degli impianti, sempre nel mese scorso, e alle 16h00 l'indice di fiducia dei consumatori elaborato dall'Universitá del Michigan.

pl

paola.longo@mfdowjones.it

(fine)

MF-DJ NEWS

1410:33 mag 2021

10:3014-05-2021
STORIE DI BORSA: Fincantieri, giudizi confermati dopo conti

MILANO (MF-DJ)--Giudizi confermati da parte degli analisti su Fincantieri (+0,8% a 0,69 euro), dopo che la societa' ha reso noti i risultati del primo trimestre 2021.

Nel dettaglio, il gruppo ha chiuso il trimestre con un Ebitda pari a 101 milioni di euro, rispetto ai 72 milioni al 31 marzo 2020, mentre i ricavi sono stati pari a 1,426 miliardi, in aumento del 9,1% rispetto al corrispondente periodo del 2020.

A detta di Intesa Sanpaolo (rating add, prezzo obiettivo a 0,82 euro) i risultati sono stati in linea con le attese, "confermando un ampio ritorno ai livelli pre-pandemia a livello di ricavi e un trend migliore della redditivitá del gruppo rispetto al 2019".

A fronte del "solido" inizio dell'anno, gli esperti segnalano che la societá ha confermato la sua guidance, che punta a ricavi 2021 in crescita del 25/30%, a un margine Ebitda intorno al 7% e a una posizione finanziaria netta in linea con il 2020 dopo aver toccato un picco nel primo semestre dell'anno.

Equita Sim, da parte sua, ha ribadito il rating hold e il prezzo obiettivo a 0,66 euro sul titolo. La societá ha riportato risultati "coerenti con le attese a livello di Ebitda ma con un mix leggermente diverso a livello di singole divisioni, caratterizzato da un maggior contributo della divisione shipbuilding e un minor contributo della divisione ES&S", segnalano gli analisti.

Gli esperti evidenziano inoltre che il debito netto è stato "piú alto delle attese e in marcato aumento rispetto alla fine del 2020 per effetto del calendario delle consegne delle navi concentrato tra il terzo e quarto trimestre". La societá ha comunque indicato che l`incremento del debito è in linea con le attese di budget e ha confermato la guidance 2021, che punta a ricavi in crescita tra il 25% e 30% a/a, nota Equita.

cm

(fine)

MF-DJ NEWS

1410:30 mag 2021

09:1614-05-2021
BORSA: avvio positivo per le piazze europee

MILANO (MF-DJ)--Partenza sopra la parità, come da attese, per l'azionario europeo, in scia al rimbalzo di ieri a Wall Street: Milano +0,34%, Parigi +0,55%, Francoforte +0,59%, Londra +0,56%.

Prosegue intanto l'ondata di trimestrali a piazza Affari. In rialzo Prysmian (+2,72%) e Nexi (+2,20%), che proseguono i guadagni della vigilia innescati dai conti del primo trimestre. Bene anche Banco Bpm (+2,39%), Azimut H. (+1,82%) e Recordati (+1,07%).

Focus poi su Unipol (-0,92%) e UnipolSai (+0,89%) in scia ai risultati dei primi tre mesi dell'anno.

In flessione Atlantia (-2,14%), che ha registrato una perdita pari a 118 milioni di euro (29 milioni di euro nel primo trimestre 2020). Da segnalare che la decisione finale su Aspi è confermata per l'11 giugno.

Tra le mid cap in rialzo Fincantieri (+1,59%), che ha chiuso il primo trimestre con un Ebitda di gruppo pari a 101 milioni di euro, rispetto ai 72 milioni al 31 marzo 2020.

Bene anche Technogym (+0,87%), dopo che la societa' ha sottoscritto l'accordo vincolante per la cessione a Battery Ventures, societá di investimento statunitense, della totalitá delle quote di Amleto ApS, holding titolare esclusivamente dell'intero capitale sociale di Exerp ApS, societá danese attiva nel members management software dei club, in seguito all'acquisizione da parte di Amleto ApS delle quote detenute in Exerp dai soci di minoranza.

In calo invece Erg (-5,3%) e Geox (-4,53%) sempre dopo i conti trimestrali.

cm

(fine)

MF-DJ NEWS

1409:16 mag 2021

09:0414-05-2021
EUROBORSE: aperture di Francoforte, Londra, Parigi e Madrid

MILANO (MF-DJ)--Questi i valori degli indici principali delle Borse di Francoforte, Londra, Parigi e Madrid dopo i primi scambi:


		
  - Francoforte   Dax          15.295,45   punti  (+0,63%)
  - Londra        Ftse 100      7.005,72   punti  (+0,60%)
  - Parigi        Cac 40        6.324,83   punti  (+0,58%)
  - Madrid        Ibex-35       9.037,00   punti  (+0,79%) 

		

 

lus

MF-DJ NEWS

1409:04 mag 2021

08:2214-05-2021
BORSE UE: avvio visto positivo in Europa

MILANO (MF-DJ)--Partenza attesa sopra la parità per le piazze europee, in scia al rimbalzo di ieri a Wall Street, mentre prosegue l'ondata di trimestrali.

Sul fronte dei dati macro, attesa l'inflazione ad aprile in Spagna (09h00), mentre dagli Stati Uniti sono previste le vendite al dettaglio e i prezzi import dello scorso mese (14h30), la produzione industriale, sempre relativa al mese di aprile (15h15) e l'indice di fiducia dei consumatori elaborato dall'Universitá del Michigan (16h00).

cm

(fine)

MF-DJ NEWS

1408:22 mag 2021

08:1414-05-2021
BORSA: commento di preapertura

MILANO (MF-DJ)--Partenza vista sopra la parita' per le principali piazze europee.

"In una settimana piuttosto turbolenta i mercati europei ieri sono riusciti a chiudere ben lontani dai minimi", evidenzia Michael Hewson, Chief Market Analyst di CMC Markets, che si attende un avvio positivo questa mattina "dopo il rimbalzo di ieri dell'azionario Usa" (+1,29% il Dow Jones), a cui "ha contribuito il calo dei rendimenti del decennale americano".

Sul fronte dei dati macro in agenda oggi, prosegue l'analista, l'attenzione e' catalizzata dalle vendite al dettaglio ad aprile negli Stati Uniti, che verranno rese note alle 14h30.

"Grazie al continuo solido progresso delle vaccinazioni negli Usa, la spesa dei consumatori dovrebbe restare forte", commenta l'esperto.

Seguiranno alle 15h15 la produzione industriale e il tasso di utilizzo degli impianti, sempre nel mese scorso, e alle 16h00 l'indice di fiducia dei consumatori elaborato dall'Universita' del Michigan.

A piazza Affari prosegue la stagione delle trimestrali. Chiamate, tra le altre, alla prova del mercato dopo i dati Atlantia, Fincantieri, Unipol e UnipolSai, Geox.

pl

paola.longo@mfdowjones.it

(fine)

MF-DJ NEWS

1408:14 mag 2021

08:0014-05-2021
BORSE SUD AMERICA: le chiusure degli indici di ieri (DJ)

MILANO (MF-DJ)--Le chiusure degli indici azionari di ieri del Sud

America:


		
Indice                       Chiusura   Var. punti  Var.%  Var. da 1/1
Buenos A     MERVAL           52625.93   1605.72     3.15   +2.73     
Mexico C     S&P/BMV IPC      48829.31     80.90     0.17  +10.81     
Santiago     IPSA              2999.72    -29.36    -0.97   +4.97     
Sao Paulo    BOVESPA         120705.91    995.88     0.83   +1.42      

		

 

lus

(fine)

MF-DJ NEWS

1408:00 mag 2021

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Banca Euromobiliare per rimanere sempre al passo con le novità.


Ogni mese sarai aggiornato sulle news più recenti, sugli eventi più esclusivi, sui convegni più importanti e su molto altro.

Prossimi eventi

Banca Euromobiliare è una realtà sempre in movimento. Scopri gli eventi organizzati o sponsorizzati per non perderti nessun avvenimento.

<maggio 2021>
lmmgvsd
262728293012
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31123456
  • no_eventi
Stiamo aggiornando il calendario.
A breve sarà disponibile la programmazione
delle prossime iniziative.
Sostenere la ricerca è sostenere la vita
07 maggio 2021

In occasione del mese in cui si celebra la festa della mamma...

Advisor di The Equity Club
27 aprile 2021

The Equity Club acquisisce una quota...

OUTLOOK SECONDO TRIMESTRE 2021
26 aprile 2021

Se ti sei perso il nostro outlook di mercato dedicato al secondo trimestre dell'anno, andato in onda...

Scopri tutte
le ultime news
da Banca Euromobiliare

copertina_focus_apr
Simone Citterio ospite di Class CNBC
copertina_focus_feb
Speciale Outlook 2021
copertina_focus_nov
Smart home payments: la domotica si apre ai pagamenti

Il nostro
canale di
informazione
e notizie

Un canale multimediale dedicato alle notizie di Banca Euromobiliare.

Una raccolta video di eventi e novità raccontate da Banca Euromobiliare.

Corporate Finance Advisory

Supporto in tema di strategie di sviluppo, crescita tramite acquisizioni, rafforzamento ed allargamento dell’azionariato.

Servizio di Gestione Patrimoniale

Soluzioni d’investimento personalizzate
e di alta qualità. Costruite con una specifica attenzione al rapporto tra rischi e benefici.

TG Economia
Piazza Affari positiva
Prysmian in salita di oltre due punti percentuali

Banca Euromobiliare è una boutique finanziaria
specializzata nella consulenza finanziaria per la gestione
integrata del patrimonio e nei servizi di corporate finance
per gruppi nazionali ed esteri, aziende famigliari
ed investitori finanziari.

"Professionalità ed esperienza sono valori imprescindibili
del nostro modello di servizio.
Ricerchiamo l'eccellenza nella gestione dei patrimoni privati
e delle attività finanziarie per l'impresa."