Breaking news
FONTE: MF - DJ NEWS
19:3020-02-2019
L'agenda di domani
19:3020-02-2019
L'agenda della settimana
19:3020-02-2019
Mercati: i dati macro italiani ed esteri di domani
19:3020-02-2019
Mercati: i dati macro italiani ed esteri della settimana
19:0120-02-2019
Wall Street: attorno alla parità in attesa minute Fomc
18:0320-02-2019
SOTTO LA LENTE: sui Commissari Carige sale la pressione dei piccoli soci
17:4920-02-2019
BORSA: commento di chiusura
17:1120-02-2019
WALL STREET: in lieve rialzo, attesa per minute Fomc
16:0820-02-2019
BORSA: Ftse Mib +0,14%, WS avvio sulla parità
15:3720-02-2019
Wall Street: apertura intorno a parità, attesa per minute Fomc
15:0320-02-2019
BORSA: Ftse Mib +0,13%, WS vista debole
13:0920-02-2019
BORSA: p.Affari resta debole, spread a 272 pb
11:0220-02-2019
BORSA: Milano peggiore in Ue, in calo i bancari
10:4120-02-2019
STORIE DI BORSA: equity cauto, driver resta Usa/Cina
09:1720-02-2019
BORSA: partenza poco mossa in Ue, bene industriali
09:0220-02-2019
EUROBORSE: aperture di Francoforte, Londra, Parigi e Madrid
08:2620-02-2019
BORSE UE: avvio atteso poco mosso per azionario
08:1420-02-2019
BORSA: commento di preapertura
19:3020-02-2019
L'agenda di domani

MILANO (MF-DJ)--Questi gli appuntamenti economici, finanziari e politici piú rilevanti di domani:

Giovedì 21 febbraio

FINANZA

Roma 11h00 Incontro fra l'AD Sogin, Ing. Luca Desiata, e la stampa

per illustrare i risultati 2018 e lanciare Open

Gate2019, evento con il quale apriremo le porte delle

quattro centrali in decommissioning di Trino, Caorso,

Latina e Garigliano ai cittadini (Associazione Civita

Piazza Venezia 11)

CDA

Coima Res, Telecom Italia

ASSEMBLEE

--

ECONOMIA POLITICA

Milano Il Sindaco di Milano Giuseppe Sala riceve a Palazzo

Marino il Sindaco di Lione Gérard Collomb insieme a una

delegazione di amministratori locali e rappresentanti

delle attività produttive di Lione.

Roma Inps- dati su Osservatorio Cassa Integrazione Guadagni -

Ore autorizzate (2008-Gen. 2019); osservatorio sul

precariato (2017-2018)

Roma Banca d''Italia: "Le riserve ufficiali e la liquidità in

valuta estera dell'Italia"

Roma 07h35 Salvini a RADIO ANCH'IO

Roma 08h30 Camera - Audizione del Ministro per gli affari regionali

e le autonomie, Sen. Erika Stefani, su attuazione e

prospettive del federalismo fiscale (Palazzo San Macuto)

Milano 09h30 Presentazione del VII Rapporto Top Utility, 'Le

performance delle utility italiane. Analisi delle 100

maggiori aziende dell'energia, dell'acqua, del gas e dei

rifiutì. Presso la Camera di Commercio, via Meravigli

9/b

Roma 09h30 Convegno 'Blockchain in sanita': opportunitá e

prospettivè. Parteciperanno, tra gli altri, il

vicepresidente del Parlamento Europeo Fabio Massimo

Castaldo; Massimo Tortorella, presidente della

Consulcesi, e Andrea Tortorella, dell'Osservatorio

Blockchain Link Campus University. Sala dell'Istituto di

Santa Maria in Aquiro del Senato

Roma 09h30 Luiss - viale Pola, 12- Inaugurazione dell'Anno

Accademico 2018/2019. Lectio magistralis di Jhumpa

Lahiri alla presenza del Presidente della Repubblica

Sergio Mattarella. A seguire prolusione di Giuseppe

Francesco Italiano, Professore di Computer Science, alla

Luiss 'L'intelligenza artificiale e le nuove sfide

interdisciplinarì. Conclude la Presidente Luiss, Emma

Marcegaglia. Ingresso di Via degli Appennini n. 54

Roma 09h30 Cnel, Villa Lubin, Sala Parlamentino, Viale Dadid Lubin

2 "Il Sistema nazionale del lavoro domestico-normative,

attori del settore", presenti tra gli altri: Tiziano

Treu presidente Cnel, Guglielmo Loy presidente CIV INPS

e Daniela Angelucci dirigente UNIPOL

Palermo 10h00 Al via la prima edizione di Smau Palermo dedica una

giornata all'innovazione che riunisce startup, imprese

del territorio e istituzioni inaugurando così il

Roadshow Smau 2019. Sanlorenzo Mercato, Via San Lorenzo

288

Verona 10h30 In occasione di Transpotec 2019 sará presente ALIS con

un ampio spazio espositivo all'interno del padiglione

10, M 2.5. Con diverse sessioni tematiche

(istituzionali, tecniche e commerciali)

Roma 10h30 Consiglio dei ministri a Palazzo Chigi

Milano 11h00 Conferenza stampa 'Il ballo del Doge' XXVI Edizione.

Shoowroom Experience Pommery, Piazza Pio XI, 5

Verona 11h00 In occasione di Transpotec 2019 evento Continental dal

titolo 'L'intelligenza si fa stradá. Presso

Veronafiere, Pad. 9, stand B6.7-B6.1

Roma 11h00 Conferenza stampa nel corso della quale viene presentato

e sottoscritto il Protocollo di Intesa per la

realizzazione di azioni comuni in materia di pluralismo

dell'informazione organizzata dal Consiglio Regionale

del Lazio. Con Vito Crimi (Sottosegretario di Stato alla

Presidenza del Consiglio dei Ministri, con delega

all'Editoria) e Davide Barillari (Presidente della III

Commissione di Vigilanza sul Pluralismo

dell'Informazione della Regione Lazio) Via della Pisana

1301

Verona 11h30 Nella giornata inaugurale di 'Transpotec-Logitec' ACI -

Automobile Club Italia e Mobileye invitano alla

conferenza stampa 'La rivoluzione dei sistemi

anticollisione: le tecnologie per rendere piu' sicuro il

parco circolante dei mezzi pesanti in Italiá. Presso la

Fiera di Verona, Sala A Padiglione 10

Roma 11h30 Conferenza stampa Adusbef: mutui indicizzati euribor e

blocco perequazione pensioni. Presso Sede Nazionale

ADUSBEF, via Bachelet 12

Roma 12h30 Asstel (via Barberini 11) conferenza stampa di

presentazione dell'Accordo quadro sui principi e regole

per il funzionamento delle attività dei servizi di

Customer Care", fra ASSTEL e SLC-CGIL, FISTEL-CISL,

UILCOM-UIL . Intervengono: Pietro Guindani, presidente

ASSTEL, Fabrizio Solari, segretario generale SLC-CGIL,

Vito Vitale, segretario generale FISTELCISL, Salvo

Ugliarolo, segretario generale UILCOM-UIL

Roma 15h00 Il Presidente Roberto Fico al convegno 'Transizione

ecologica e solidale dell'economiá. Eventi Piazza di

Spagna (via Alibert, 5/a)

Roma 15h00 Question time al Senato con il premier Giuseppe Conte

Milano 15h00 15sima edizione del GRANDESIGNETICO INTERNATIONAL AWARD,

organizzato da Associazione Plana. Durante l'evento,

alle ore 17h00 verrá presentato la prima edizione

dell'Ethical Food Design Award. Palazzo Reale, sala

Conferenze

Roma 15h30 Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha

convocato i vertici di Air Italy, la Regione Sardegna,

il Ministero dello Sviluppo Economico e l'Enac per

partecipare a una tavolo tecnico di confronto sui

collegamenti aerei con la Sardegna

Brescia 16h00 Auditorium di Santa Giulia - Via Piamarta 4 - Tappa

Roadshow SanPatrignano 'Insieme per l'Africá con

Vincenzo Boccia, Presidente Confindustria

Roma 17h00 Presentazione del volume "La Costituzione italiana e il

Palazzo della Consulta", interviene il premier Giuseppe

Conte (Corte Costituzionale)

Roma 18h00 Presentazione del libro di Roberto Sommella: "Gli

arrabbiati. La prima guerra di secessione europea"

Intervengono Pietro Forti, Alessandro Luna, Virginia

Nucci, Fabrizio Vasselli (Moby Dick Biblioteca Hub

Culturale, VIa Edgardo Ferrati 3a)

ECONOMIA INTERNAZIONALE

--

red/ds

(fine)

MF-DJ NEWS

2019:30 feb 2019

19:3020-02-2019
L'agenda della settimana

MILANO (MF-DJ)--Questi gli appuntamenti economici, finanziari e politici piú rilevanti della settimana:

Venerdì 22 febbraio

FINANZA

14h00 Tim presenta piano industriale e risultati 2018 al

mercato

CDA

Italgas

ASSEMBLEE

--

ECONOMIA POLITICA

Milano 15h00 Nuovo appuntamento per TrovoLavoro dal titolo "Il lavoro

che verrà". Interventi di Marco Bentivogli (Segretario

generale della Federazione Italiana Metalmeccanici - FIM

- CISL); Gianni Brugnoli (Vice presidente per il

Capitale Umano di Confindustria); Davide Casaleggio

(Presidente Casaleggio Associati e presidente fondatore

dell'Associazione Rousseau), con le conclusioni finali

di Urbano Cairo (Presidente e AD di RCS MediaGroup).

Segue una tavola rotonda con la partecipazione di

Riccardo Barberis (AD di Manpower Group), Domenico

Fumagalli (Presidente e Senior Partner KPMG in Italia),

Andrea Malacrida (AD di The Adecco Group Italia). Sala

Buzzati, Via Balzan 3

Bologna 16h30 Visita di Mario Draghi all'Universitá degli studi di

Bologna. Aula Magna, Via Castiglione 36

ECONOMIA INTERNAZIONALE

--

red/ds

(fine)

MF-DJ NEWS

2019:30 feb 2019

19:3020-02-2019
Mercati: i dati macro italiani ed esteri di domani

MILANO (MF-DJ)--Questi i dati macro-economici attesi per domani sulla base delle indicazioni della Direzione Centrale Studi e Ricerche di

Intesa Sanpaolo:

GIOVEDI' 21 FEBBRAIO

*GIAPPONE

01h30 - Pmi manifatturiero febbraio preliminare

(precedente: 50,3 punti)

*GERMANIA

08h00 - inflazione gennaio finale

(precedente: +0,1% m/m, +1,7% a/a;

preliminare: -0,8% m/m, +1,4% a/a;

previsione: -0,8% m/m, +1,4% a/a;

consenso: -0,8% m/m, +1,4% a/a)

- inflazione armonizzata gennaio finale

(precedente: +0,3% m/m, +1,7% a/a;

preliminare: -1,0% m/m, +1,7% a/a;

previsione: -1,0% m/m, +1,7% a/a;

consenso: -1,0% m/m, +1,7% a/a)

*FRANCIA

08h45 - inflazione armonizzata gennaio finale

(precedente: +1,7% a/a;

preliminare: +1,4% a/a;

previsione: +1,4% a/a;

consenso: +1,4% a/a)

*FRANCIA

08h45 - indice fiducia imprese febbraio

(precedente: 103 punti;

previsione: 103 punti;

consenso: 102 punti)

*FRANCIA

09h15 - Pmi manifatturiero febbraio preliminare

(precedente: 51,2 punti;

previsione: 51,2 punti;

consenso: 51,0 punti)

- Pmi servizi febbraio preliminare

(precedente: 47,8 punti;

previsione: 48,4 punti;

consenso: 49,4 punti)

*GERMANIA

09h30 - Pmi manifatturiero febbraio preliminare

(precedente: 49,7 punti;

previsione: 51,2 punti;

consenso: 49,9 punti)

- Pmi servizi febbraio preliminare

(precedente: 53 punti;

previsione: 53,4 punti;

consenso: 52,8 punti)

*EUROZONA

10h00 - Pmi composito febbraio preliminare

(precedente: 51,0 punti;

previsione: 51,4 punti;

consenso: 50,9 punti)

- Pmi manifatturiero febbraio preliminare

(precedente: 50,5 punti;

previsione: 50,7 punti;

consenso: 50,5 punti)

- Pmi servizi febbraio preliminare

(precedente: 51,2 punti;

previsione: 51,5 punti;

consenso: 51,2 punti)

*ITALIA

11h00 - inflazione gennaio finale

(precedente: -0,1% m/m, +1,1% a/a;

preliminare: +0,1% m/m, +0,9% a/a;

previsione: +0,1% m/m, +0,9% a/a)

- inflazione armonizzata gennaio finale

(precedente: -0,1% m/m, +1,2% a/a;

preliminare: -1,7% m/m, +0,9% a/a;

previsione: -1,7% m/m, +0,9% a/a)

*USA

14h30 - richieste settimanali sussidi disoccupazione

(precedente: +4.000 a 239.000 unitá)

- indice Fed Filadelfia febbraio

(precedente: 17 punti;

previsione: 12 punti;

consenso: 14 punti)

- ordini beni durevoli dicembre preliminari

(precedente: +0,7% m/m;

previsione: +1,2% m/m;

consenso: +1,8% m/m)

- ordini beni durevoli ex trasporti dicembre preliminari

(precedente: -0,4% m/m;

previsione: +0,5% m/m;

consenso: +0,3% m/m)

15h45 - Pmi manifatturiero febbraio preliminare

(precedente: 54,9 punti)

- Pmi servizi febbraio preliminare

(precedente: 54,2 punti)

16h00 - vendite case esistenti gennaio

(precedente: 4,99 mln unitá;

previsione: 5,00 mln unitá;

consenso: 5,05 mln unitá)

- superindice gennaio

(precedente: -0,1% m/m;

consenso: +0,1% m/m)

16h30 - scorte settimanali gas naturale

(precedente: -78 mld piedi cubi a 1.882 mld)

17h00 - scorte settimanali di petrolio

(precedente: +3,633 mln a 450,840 mln)

*Alle 09h00 è atteso il discorso di Praet (Bce)

*Alle 10h00 è prevista la pubblicazione del Financial Statement della

Bce

*Alle 13h00 è prevista la pubblicazione delle minute della riunione di

gennaio della Bce

*Alle 13h50 è atteso il discorso di Bostic (Fed)

*Alle 14h30 è atteso il discorso di Praet (Bce)

lus/alb

(fine)

MF-DJ NEWS

2019:30 feb 2019

19:3020-02-2019
Mercati: i dati macro italiani ed esteri della settimana

MILANO (MF-DJ)--Questi i dati macro-economici attesi per la settimana

sulla base delle indicazioni della Direzione Centrale Studi e Ricerche di

Intesa Sanpaolo:

VENERDI' 22 FEBBRAIO

*GIAPPONE

00h30 - inflazione gennaio

(precedente: -0,2% m/m, +0,3% a/a)

- inflazione core gennaio

(precedente: +0,7% a/a;

consenso: +0,8% a/a)

*GERMANIA

07h00 - Pil 4* trim. 2018 dettagliato

(precedente: -0,2% t/t, +1,1% a/a;

preliminare: inv. t/t, +0,6% a/a;

previsione: inv. t/t, +0,6% a/a;

consenso: inv. t/t, +0,6% a/a)

10h00 - indice Ifo febbraio

(precedente: 99,1 punti;

previsione: 100,0 punti;

consenso: 99,0 punti)

*EUROZONA

11h00 - inflazione gennaio finale

(precedente: inv. m/m, +1,6% a/a;

preliminare: -1,1% m/m, +1,4% a/a;

previsione: -1,1% m/m, +1,4% a/a;

consenso: -1,0% m/m, +1,4% a/a)

- inflazione core gennaio finale

(precedente: +0,5% m/m, +1% a/a;

preliminare: +1,2% a/a;

previsione: +1,2% a/a)

*E' atteso, a mercati chiusi, l'aggiornamento del rating di Fitch sul

debito sovrano dell'Italia (attualmente 'BBB' con outlook negativo)

*Alle 16h30 è atteso il discorso di Draghi (Bce)

*Alle 18h00 è atteso il discorso di Clarida (Fed)

*Alle 18h30 è atteso il discorso di Williams (Fed)

*Alle 19h30 è atteso il discorso di Potter (Fed)

*Alle 19h30 è atteso il discorso di Bullard (Fed)

*Alle 19h30 è atteso il discorso di Quarles (Fed)

*Alle 23h30 è atteso il discorso di Harker (Fed)

*Alle 23h30 è atteso il discorso di Williams (Fed)

lus/alb

(fine)

MF-DJ NEWS

2019:30 feb 2019

19:0120-02-2019
Wall Street: attorno alla parità in attesa minute Fomc

MILANO (MF-DJ)--Wall Street prosegue muovendosi attorno alla parità, con gli investitori che rimangono in attesa di novitá sul fronte delle trattative commerciali tra Usa e Cina e delle minute del Fomc di gennaio, che saranno pubblicate stasera alle 20h00 italiane.

Il Dow Jones arretra frazionalmente dello 0,07%, l'S&P 500 dello 0,09% e il Nasdaq Composite è in lieve calo dello 0,32%.

In generale, gli investitori si stanno approcciando al mercato con un

"cauto ottimismo", mentre le azioni continuano il rally dai minimi della

vigilia di Natale, afferma Stuart Kaiser, cross-asset macro strategis di

Ubs. L'analista è tuttavia scettico sul fatto che il rialzo

dell'azionario sia dovuto alla svolta accomodante della Fed e alle

trimestrali positive di gennaio. Secondo Kaiser, l'attenzione degli

investitori è concentrata "sui progressi dei negoziati Usa-Cina, sulla

performance dell'economia internazionale e sui segnali della Federal

Reserve riguardo la crescita Usa nel 2019, dopo una stagione delle

trimestrali tiepida".

Il mercato rimane fiducioso sul fronte commerciale, dato che il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha lanciato chiari segnali sul fatto che gli Usa potrebbero non aumentare i dazi sulle merci cinesi il primo marzo, come previsto, nonostante le dichiarazioni del principale funzionario commerciale della Casa Bianca secondo il quale gli Stati Uniti dovrebbe attenersi a una scadenza tassativa. Quel termine per completare i colloqui con Pechino "non è una data magica", ha detto Trump ai giornalisti ieri.

Sul fronte della politica monetaria, gli investitori attendono i verbali del Fomc per verificare le ragioni alla base del cambio di strategia della Fed, passata a cavallo del nuovo anno da un atteggiamento di graduale ma costante rialzo dei tassi a uno di attesa e pazienza.

Le minute "dovrebbero fare luce sulle motivazioni della Fed e chiarire quanto effettivamente colomba è diventata la banca centrale Usa", commenta Ann-Katrin Petersen, investment strategist di Allianz Global Investors, aggiungendo che il mercato "resta in attesa di capire quando finirá il processo di normalizzazione del bilancio della Fed".

Sul fronte macroeconomico, le vendite al dettaglio delle catene nazionali Usa nella seconda settimana di febbraio sono scese dell'1,5% a livello mensile. Inoltre, rispetto all'analogo periodo dello scorso anno, le vendite sono invece cresciute del 5,0%.

Sul fronte valutario, l'euro/usd tratta a 1,1365, mentre

sull'obbligazionario il rendimento del Treasury biennale è del 2,504% e

il decennale del 2,645%.

voc/lus

(fine)

MF-DJ NEWS

2019:01 feb 2019

18:0320-02-2019
SOTTO LA LENTE: sui Commissari Carige sale la pressione dei piccoli soci

MILANO (MF-DJ)--In attesa che i commissari di B.Carige alzino il velo sui conti della banca oltre che sul piano industriale e sul destino dei crediti, incagliati e in sofferenza, cresce il nervosismo dei soci minori riguardo il futuro della banca.

Dopo i piccoli Azionisti, il cui presidente Silvio De Fecondo nei giorni scorsi ha preso carta e penna per sollecitare il governo affinchè eviti dannose speculazioni nella cessione di Npl e Utp della banca, anche le due fondazioni lucchesi hanno affidato a una missiva, questa volta indirizzata ai commissari, le loro preoccupazioni.

La Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e la Fondazione Banca del Monte di Lucca hanno chiesto ai commissari la massima trasparenza e responsabilità nella cessione dei crediti.

Quello che preoccupa i piccoli soci è il fattore tempo. La necessità di cedere i crediti in breve tempo potrebbe indurre i potenziali compratori a fare delle offerte non all'altezza della qualità degli asset in vendita. La cosa non stupisce. Si tratta della logica brutale delle trattative fatta da una posizione di forza.

Solo che una volta venduti i crediti non ci sarà più nulla da vendere. E se lo sconto dovesse essere molto elevato, altrettanto elevato sarà l'aumento di capitale necessario a coprirne la fuoriuscita. Ed è per questo che viene chiesta responsabilità e trasparenza ai commissari.

glm

gabriele.lamonica@mfdowjones.it

(fine)

MF-DJ NEWS

2018:03 feb 2019

17:4920-02-2019
BORSA: commento di chiusura

MILANO (MF-DJ)--Chiusura sopra la parità per piazza Affari con il Ftse Mib che archivia la sessione con un rialzo dello 0,38% a 20.304 punti.

Dopo un avvio debole, insieme alle altre borse europee, l'indice principale milanese ha accelerato al ribasso in tarda mattinata in scia al calo dei bancari, per poi recuperare terreno prima dell'apertura di Wall Street.

Nel frattempo lo spread sul decennale Btp/Bund si è allargato a quota 273 punti base (265 pb in chiusura ieri), mentre è atteso per venerdì il giudizio, a mercati chiusi, di Fitch sul rating sovrano italiano.

L'attenzione degli investitori è rivolta a Washington dove domani riprenderanno le negoziazioni commerciali Cina/Stati Uniti, con l'arrivo del vicepresidente cinese Liu He. Da segnalare inoltre alle 20h00 la pubblicazione dei verbali dell'ultima riunione del Fomc della Fed.

Sul fronte macro, il Redbook Research Index ha rivelato che le vendite al dettaglio delle catene nazionali Usa nella seconda settimana di febbraio sono scese dell'1,5% a livello mensile. Inoltre, rispetto all'analogo periodo dello scorso anno, le vendite sono invece cresciute del 5,0%.

Inoltre, nella settimana al 15 febbraio l'indice che misura il volume delle richieste mutui negli Stati Uniti si è attestato a 365,3 punti, in salita del 3,6% rispetto ai 352,6 della settimana precedente. L'indice di rifinanziamento è invece salito del 6,4% a 1.084,4 punti (1.019,2 punti la settimana precedente), mentre quello di acquisto è in aumento dell'1,7% a quota 232,7 punti, rispetto ai 228,9 punti precedenti.

Per quanto riguarda l'Eurozona, l'indice di fiducia dei consumatori, secondo la lettura preliminare, si è attestato a -7,4 punti a febbraio, in miglioramento rispetto ai quota rivista di -7,9 di gennaio. Il dato è migliore delle previsioni del consenso degli economisti (-8,0 punti).

Rimane poi sullo sfondo la questione della Brexit. Joan Ryan, parlamentare di Enfield North, e tre deputate del partito conservatore, Anna Soubry, Sarah Wollaston e Heidi Allen, hanno annunciato l'adesione al Gruppo Indipendente formato da otto colleghi usciti a loro volta in questi giorni dal Partito Laburista di Jeremy Corbyn.

Ha primeggiato tra le blue chip Brembo (+5,05%), seguita da Pirelli (+3,84%) e Stm (+1,56%). Ottima performance anche per Fca (+1,95%), Juvenuts (+2,77%), Cnh I. (+0,58%) e in riflesso per Exor (+1,68%).

Contrastati i finanziari: Intesa Sanpaolo +0,05%, Unicredit +0,12%, Ubi B. +0,61%, Banco Bpm -1,26%, Bper -0,8%. In calo poi il comparto del lusso con S.Ferragamo che ha ceduto lo 0,77%, seguito da Moncler (-0,37%).

Sul resto del listino ha chiuso con un +11,86%, Class E. (che insieme a Dow Jones&Co controlla questa agenzia). In luce anche Sole 24 Ore Spa (+22,61%) e Sesa (+3,97%), che attraverso la controllata Tech Value, ha acquisito il 60% della tedesca Pbu Cad Systeme.

Sull'Aim Italia infine da segnalare nel giorno del debutto, Neosperience (+38,6% a 4,7 euro), Pmi innovativa attiva come software vendor nel settore della Digital Customer Experience.

lpg

(fine)

MF-DJ NEWS

2017:49 feb 2019

17:1120-02-2019
WALL STREET: in lieve rialzo, attesa per minute Fomc

MILANO (MF-DJ)--Wall Street prosegue in lieve rialzo, con gli investitori che rimangono in attesa di novitá sul fronte delle trattative commerciali tra Usa e Cina e delle minute del Fomc di gennaio, che saranno pubblicate stasera alle 20h00 italiane.

Il Dow Jones avanza frazionalmente dello 0,04%, l'S&P 500 dello 0,09% e il Nasdaq Composite è in lieve rialzo dello 0,27%.

Il mercato rimane fiducioso sul fronte commerciale, dato che il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha lanciato chiari segnali sul fatto che gli Usa potrebbero non aumentare i dazi sulle merci cinesi il primo marzo, come previsto, nonostante le dichiarazioni del principale funzionario commerciale della Casa Bianca secondo il quale gli Stati Uniti dovrebbe attenersi a una scadenza tassativa. Quel termine per completare i colloqui con Pechino "non è una data magica", ha detto Trump ai giornalisti ieri.

Sul fronte della politica monetaria, gli investitori attendono i verbali del Fomc per verificare le ragioni alla base del cambio di strategia della Fed, passata a cavallo del nuovo anno da un atteggiamento di graduale ma costante rialzo dei tassi a uno di attesa e pazienza.

Le minute "dovrebbero fare luce sulle motivazioni della Fed e chiarire quanto effettivamente colomba è diventata la banca centrale Usa", commenta Ann-Katrin Petersen, investment strategist di Allianz Global Investors, aggiungendo che il mercato "resta in attesa di capire quando finirá il processo di normalizzazione del bilancio della Fed".

Sul fronte macroeconomico, le vendite al dettaglio delle catene nazionali Usa nella seconda settimana di febbraio sono scese dell'1,5% a livello mensile. Inoltre, rispetto all'analogo periodo dello scorso anno, le vendite sono invece cresciute del 5,0%.

Sul fronte valutario, l'euro/usd tratta a 1,1348, mentre sull'obbligazionario il rendimento del Treasury biennale è del 2,504% e il decennale del 2,653%.

voc/lus

(fine)

MF-DJ NEWS

2017:11 feb 2019

16:0820-02-2019
BORSA: Ftse Mib +0,14%, WS avvio sulla parità

MILANO (MF-DJ)--Piazza Affari si conferma la borsa piú debole in Europa, dopo l'apertura di Wall Street. L'indice Ftse Mib guadagna lo 0,14% a quota 20.249 punti, mentre il Cac-40 sale dello 0,57%, il Dax dello 0,66% e il Ftse-100 dello 0,69%.

L'azionario americano apre la seduta intorno alla paritá, con gli investitori che rimangono in attesa di novitá sul fronte delle trattative commerciali tra Usa e Cina e dei verbali del Fomc di gennaio, che saranno pubblicate alle 20h00 italiane. Al momento il Dow Jones segna un +0,06%, mentre l'S&P 500 guadagna lo 0,05%.

Nel frattempo, è in allargamento lo spread sul decennale Btp/Bund che segna quota 272 punti base (265 pb in chiusura ieri).

Sul fronte macro, il Redbook Research Index ha rivelato che le vendite al dettaglio delle catene nazionali Usa nella seconda settimana di febbraio sono scese dell'1,5% a livello mensile. Inoltre, rispetto all'analogo periodo dello scorso anno, le vendite sono invece cresciute del 5,0%.

Per quanto riguarda l'Eurozona, l'indice di fiducia dei consumatori dell'area euro, secondo la lettura preliminare, si è attestato a -7,4 punti a febbraio, in miglioramento rispetto ai quota rivista di -7,9 di gennaio. Il dato è migliore delle previsioni del consenso degli economisti (-8,0 punti).

In luce tra le blue chip il comparto auto e componentistica: Brembo +4,75%, Pirelli +2%, Fca +1,8%. Positiva anche Juventus (+2,77%), seguita da Exor (+1,54%) e B.Unicem (+1,21%).

In recupero tra i finanziari Mediobanca (+0,22%), e Ubi B. (+0,22%), mentre restano sotto la parità Intesa Sanpaolo (-0,39%), Unicredit (-0,44%), Bper (-0,77%) e Banco Bpm (-1,42%). Segno meno anche per le societá di risparmio gestito con Finecobank che perde l'1,45% seguito da B.Generali (-0,37%) e Azimut H. (-0,16%).

Sull'Aim Italia accelera al rialzo Mondo Tv Suisse (+9,6%), seguita da Solution CM (+4,13%).

lpg

(fine)

MF-DJ NEWS

2016:08 feb 2019

15:3720-02-2019
Wall Street: apertura intorno a parità, attesa per minute Fomc

MILANO (MF-DJ)--Wall Street apre la seduta intorno alla parità, con gli

investitori che rimangono in attesa di novitá sul fronte delle trattative

commerciali tra Usa e Cina e delle minute del Fomc di gennaio, che saranno

pubblicate stasera alle 20h00 italiane.

Il Dow Jones avanza frazionalmente dello 0,02%, l'S&P 500 perde lo 0,02%

e il Nasdaq Composite è in lieve rialzo dello 0,10%.

Il mercato rimane fiducioso sul fronte commerciale, dato che il

presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha lanciato chiari segnali sul

fatto che gli Usa potrebbero non aumentare i dazi sulle merci cinesi il

primo marzo, come previsto, nonostante le dichiarazioni del principale

funzionario commerciale della Casa Bianca secondo il quale gli Stati Uniti

dovrebbe attenersi a una scadenza tassativa. Quel termine per completare i

colloqui con Pechino "non è una data magica", ha detto Trump ai

giornalisti ieri.

Sul fronte della politica monetaria, gli investitori attendono i verbali

del Fomc per verificare le ragioni alla base del cambio di strategia della

Fed, passata a cavallo del nuovo anno da un atteggiamento di graduale ma

costante rialzo dei tassi a uno di attesa e pazienza.

Le minute "dovrebbero fare luce sulle motivazioni della Fed e chiarire

quanto effettivamente colomba è diventata la banca centrale Usa", commenta

Ann-Katrin Petersen, investment strategist di Allianz Global Investors,

aggiungendo che il mercato "resta in attesa di capire quando finirá il

processo di normalizzazione del bilancio della Fed".

Sul fronte valutario, l'euro/usd tratta a 1,1335, mentre

sull'obbligazionario il rendimento del Treasury biennale è del 2,491% e

il decennale del 2,647%.

voc/lus

(fine)

MF-DJ NEWS

2015:37 feb 2019

15:0320-02-2019
BORSA: Ftse Mib +0,13%, WS vista debole

MILANO (MF-DJ)--Piazza Affari è stabile sopra la parità prima dell'apertura di Wall Street con il Ftse Mib che segna un +0,13%. Positive anche Londra (+0,17%), Parigi (+0,24%) e Francoforte (+0,4%).

Nel frattempo lo spread sul decennale Btp/Bund tratta in allargamento a 271 punti base (265 pb in chiusura ieri). È atteso per venerdi' il giudizio, a mercati chiusi, di Fitch sul rating sovrano italiano.

I future indicano un'apertura debole per l'azionario americano, con gli investitori che rimangono in attesa di novitá sul fronte delle trattative commerciali tra Usa e Cina e della pubblicazione dei verbali della Fomc di gennaio, che saranno resi noti alle 20h00 italiane.

Sul fronte macro, nella settimana al 15 febbraio l'indice che misura il volume delle richieste mutui negli Stati Uniti si è attestato a 365,3 punti, in salita del 3,6% rispetto ai 352,6 della settimana precedente. L'indice di rifinanziamento è invece salito del 6,4% a 1.084,4 punti (1.019,2 punti la settimana precedente), mentre quello di acquisto è in aumento dell'1,7% a quota 232,7 punti, rispetto ai 228,9 punti precedenti.

Per quanto riguarda l'Eurozona, in agenda alle 16h00 l'indice di fiducia dei consumatori a gennaio.

A piazza Affari riducono i cali i bancari: Ubi B. -0,13%, Intesa Sanpaolo -0,49%, Unicredit -0,51%, Bper -0,94%, Banco Bpm, -1,78%. Segno meno anche per le società di risparmio gestito con Finecobank che perde l'1,25% seguito da B.Generali (-0,47%) e Azimut H. (-0,08%).

Svettano tra le blue chip i titoli industriali con Brembo che registra un +3,57%, seguito da Pirelli (+1,83%), Fca (+1,35%), Leonardo Spa (+0,75%) e Prysmian (+0,51%). In rialzo anche Juvenuts (+3,05%).

Sul resto del listino bene Sesa (+2,27%) che attraverso la controllata Tech Value, ha acquisito il 60% della tedesca Pbu Cad Systeme. Sull'Aim Italia infine Bomi I. aumenta i guadagni e segna un +15%. Ottima performance anche per Gambero Rosso (+11%) e Neosperience (+20,32%) nel giorno del debutto.

lpg

(fine)

MF-DJ NEWS

2015:03 feb 2019

13:0920-02-2019
BORSA: p.Affari resta debole, spread a 272 pb

MILANO (MF-DJ)--Piazza Affari oscilla a metà seduta a cavallo della parità confermandosi la borsa più debole in Europa. L'indice Ftse Mib segna lo 0,06% a quota 20.244 punti, mentre il Cac-40 sale dello 0,35%, il Dax dello 0,36% e il Ftse-100 dello 0,43%.

Nel frattempo lo spread sul decennale Btp/Bund segna quota 272 punti base (265 pb in chiusura ieri).

Sul fronte macro Usa, alle 14h55 verrà reso noto l'indice settimanale Redbook. Gli investitori restano poi in attesa della pubblicazione alle 20h00 dei verbali dell'ultima riunione del Fomc della Fed, e della ripresa delle negoziazioni commerciali tra Cina e Stati Uniti che ricominceranno domani a Washington con l'arrivo del vicepresidente cinese Liu He.

Per quanto riguarda la Brexit, il premier britannico, Theresa May, si sta dirigendo a Bruxelles dove incontrerá il Presidente della Commissione europea, Jean-Claude Junker, nella speranza di ottenere i cambiamenti legalmente vincolanti sull'accordo di ritiro dell'Uk dall'Ue.

Intanto a Londra, Joan Ryan, parlamentare di Enfield North, è diventata l'ottavo membro del Gruppo Indipendente, che si è costituito in seguito alle defezioni di sette laburisti dal partito di Jeremy Corbyn.

A piazza Affari cedono i bancari, che pagano l'allargamento dello spread: Banco Bpm -2,41%, Bper -2,08%, Ubi B. -1%, Unicredit -0,86%, Intesa Sanpaolo -0,58%. In calo anche il comparto del lusso con S.Ferragamo che cede lo 0,43%, seguito da Moncler (0,11%).

Svetta tra le blue chip Juventus che guadagna il 4,11%. Bene tra i titoli industriali Brembo che segna un +2,87% e Pirelli (+1,09%). In rialzo anche Fca (+1,05%) e Cnh I. (+0,09%) e di riflesso Exor (+1,11%).

Sul resto del listino Class E. (che insieme a Dow Jones & Co controlla questa agenzia) torna agli scambi e segna un +3,95%. Sull'Aim Italia infine Neosperience è sospesa con un guadagno teorico del +17,25%.

lpg

lucia.pierangeli@mfdowjones.it

(fine)

MF-DJ NEWS

2013:09 feb 2019

11:0220-02-2019
BORSA: Milano peggiore in Ue, in calo i bancari

MILANO (MF-DJ)--Il Ftse Mib resta sotto la parità in tarda mattinata segnando un -0,21% la peggior performance del Vecchio Continente. Positivi, anche se di poco, il Cac-40 (+0,06%), il Ftse-100 (+0,08%) e il Dax (+0,35%).

Il sentiment è cauto in attesa della pubblicazione dei verbali dell'ultima riunione del Fomc della Fed, in agenda stasera alle 20h00. Resta poi l'attenzione su Washington e sui colloqui commerciali tra Usa e Cina (domani l'arrivo del vicepresidente cinese, Liu He).

Sul fronte macro dell'Eurozona, alle 16h00 verrà reso noto l'indice di fiducia preliminare dei consumatori a gennaio.

Resta poi sullo sfondo la questione della Brexit. Il primo ministro britannico, Theresa May, a Bruxelles incontrerà il Presidente della Commissione europea, Jean-Claude Junker, nella speranza di ottenere i cambiamenti legalmente vincolanti sull'accordo di uscita del Regno Unito dall'Ue.

A piazza Affari in rosso i bancari: Banco Bpm -3,03%, Bper -1,51%, Ubi B. -1,39%, Unicredit -1,35%, Intesa Sanpaolo -0,88%. Tra le mid cap B.Mps -2,49%. Aumentano i cali anche le societá di risparmio gestito con Finecobank che perde l'1,54%, B.Generali lo 0,75% e Azimut H. lo 0,37%.

Bene tra i titoli industriali Brembo, che svetta tra le blue chip con un guadagno dell'1,49%. Seguono in territorio positivo Pirelli (+1,05%), Leonardo Spa (+0,82%), Prysmian (+0,75%), Fca (+0,31%) e Cnh I. (+0,22%).

Sul resto del listino sospesa con un +9,04% teorico Class E. (che insieme a Dow Jones & Co controlla questa agenzia). Sull'Aim Italia Gambero Rosso e' sospesa con un +13,33% teorico.

lpg

(fine)

MF-DJ NEWS

2011:02 feb 2019

10:4120-02-2019
STORIE DI BORSA: equity cauto, driver resta Usa/Cina

MILANO (MF-DJ)--Partenza debole per le principali piazze europee, che confermano il trend cauto di ieri.

Il Ftse Mib segna un -0,23%, il Cac-40 un +0,05%, il Ftse-100 un +0,18%, il Dax un +0,32%.

Gli investitori sono in attesa da un lato della pubblicazione delle minute dell'ultima riunione del Fomc della Fed (stasera alle 20h00), dall'altro di evoluzioni sul fronte commerciale globale.

Continuano infatti a Washington le negoziazioni tra gli Usa e la Cina.

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha fatto intendere che gli Usa potrebbero non alzare i dazi sulle importazioni cinesi il primo marzo, la data prevista di scadenza della tregua di 90 giorni.

Le ultime dichiarazioni di Trump alimentano la fiducia su un esito positivo del confronto, ma evidenziano anche come i tempi non saranno immediati, spiega Lukman Otunuga, Research Analyst di FXTM, secondo cui i mercati globali saranno condizionati dagli sviluppi Usa/Cina per il resto della settimana.

Occhi puntati anche sul viaggio del premier inglese, Theresa May, a Bruxelles per discutere della Brexit.

Quanto ai dati macro in agenda, alle 16h00 verrá reso noto l'indice di fiducia dei consumatori dell'Eurozona a gennaio.

pl

paola.longo@mfdowjones.it

(fine)

MF-DJ NEWS

2010:41 feb 2019

09:1720-02-2019
BORSA: partenza poco mossa in Ue, bene industriali

MILANO (MF-DJ)--Partenza poco mossa come da attese per l'azionario europeo, con il Ftse Mib che sale dello 0,2%, il Cac-40 dello 0,27%, il Ftse-100 dello 0,3% e il Dax dello 0,4%.

Gli operatori sono in attesa di possibili evoluzioni sul fronte delle negoziazioni Usa/Cina sul commercio.

Alle 20h00 è poi prevista la pubblicazione dei verbali della riunione di gennaio del Fomc della Fed.

A piazza Affari bene gli industriali: Fca +1,5%, Brembo +1,49%, Pirelli +1,19%, Leonardo Spa +1,14%, Prysmian +1,07%.

Deboli invece le banche: Banco Bpm -0,9%, Intesa Sanpaolo -0,15%, Bper -0,06%, Ubi B. Invariata, Unicredit +0,09%.

Infine, sull'Aim Italia debutto in forte rialzo per Neosperience, che balza del 9,05%.

pl

paola.longo@mfdowjones.it

(fine)

MF-DJ NEWS

2009:17 feb 2019

09:0220-02-2019
EUROBORSE: aperture di Francoforte, Londra, Parigi e Madrid

MILANO (MF-DJ)--Questi i valori degli indici principali delle Borse di

Francoforte, Londra, Parigi e Madrid dopo i primi scambi:


		
  - Francoforte   Dax          11.329,08   punti  (+0,18%)
  - Londra        Ftse 100      7.192,00   punti  (+0,18%)
  - Parigi        Cac 40        5.168,97   punti  (+0,16%)
  - Madrid        Ibex-35       9.153,81   punti  (+0,19%) 

		

 

alb

alberto.chimenti@mfdowjones.it

(fine)

MF-DJ NEWS

2009:02 feb 2019

08:2620-02-2019
BORSE UE: avvio atteso poco mosso per azionario

MILANO (MF-DJ)--Avvio visto poco mosso per le principali piazze europee.

I future indicano una partenza in calo dello 0,09% per il Ftse-100 e dello 0,1% per il Dax.

Gli operatori sono in attesa di possibili evoluzioni sul fronte delle negoziazioni Usa/Cina sul commercio.

Alle 20h00 e' poi prevista la pubblicazione dei verbali della riunione di gennaio del Fomc della Fed.

pl

(fine)

MF-DJ NEWS

2008:26 feb 2019

08:1420-02-2019
BORSA: commento di preapertura

MILANO (MF-DJ)--Partenza vista debole per le principali piazze europee, che dovrebbero confermare il trend cauto di ieri.

I future indicano un avvio poco mosso in Europa, con gli investitori in attesa da un lato della pubblicazione delle minute dell'ultima riunione del Fomc della Fed, dall'altro di evoluzioni sul fronte commerciale globale.

Continuano infatti a Washington le negoziazioni tra gli Usa e la Cina. Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha fatto intendere che gli Usa potrebbero non alzare i dazi sulle importazioni cinesi il primo marzo, la data prevista di scadenza della tregua di 90 giorni.

Occhi puntati anche sulle parole del membro della Bce, Peter Praet, e sul viaggio del premier inglese, Theresa May, a Bruxelles per discutere della Brexit.

Quanto ai dati macro in agenda, alle 16h00 verra' reso noto l'indice di fiducia dei consumatori dell'Eurozona a gennaio.

A piazza Affari da seguire i bancari, ieri oggetto di vendite, e Tim, in attesa del piano industriale (domani il Cda, venerdi' la presentazione).

Tra le utility, si segnala che Kepler Cheuvreux ha alzato il prezzo obiettivo su Snam da 4,4 a 4,6 euro, confermando la raccomandazione buy dopo i conti 2018.

pl

paola.longo@mfdowjones.it

(fine)

MF-DJ NEWS

2008:14 feb 2019

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Banca Euromobiliare per rimanere sempre al passo con le novità.


Ogni mese sarai aggiornato sulle news più recenti, sugli eventi più esclusivi, sui convegni più importanti e su molto altro.

Prossimi eventi

Banca Euromobiliare è una realtà sempre in movimento. Scopri gli eventi organizzati o sponsorizzati per non perderti nessun avvenimento.

<febbraio 2019>
lmmgvsd
28293031123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728123
45678910
  • adobestock_120421794_hp
    culturale_w
    16
16 febbraio 2019
Il gusto di fare impresa
Evento culturale

Una serata magica, trascorsa all’interno dell’antica Vetreria Seguso..


> Vai all'evento

Seguso Vetri d’Arte - Murano (VE)
Credem, risultati preliminari 2018
11 febbraio 2019

Ricavi e utile in aumento...

Requisiti SREP: BCE conferma la solidità del gruppo Credem
06 febbraio 2019

Requisito SREP confermato al livello più basso...

Credem, Covered Bond da 750 MLN
15 gennaio 2019

Credem ha perfezionato con successo il collocamento...

Scopri tutte
le ultime news
da Banca Euromobiliare

schermata 2018 12 18 alle 15.20.49
Investimenti sostenibili e responsabili
schermata 2018 11 26 alle 10.57.01
Pagamenti digitali
schermata 2018 10 16 alle 17.24.39
Il Premio Nobel per l’economia 2018

Il nostro
canale di
informazione
e notizie

Un canale multimediale dedicato alle notizie di Banca Euromobiliare.

Una raccolta video di eventi e novità raccontate da Banca Euromobiliare.

Consulenza Finanziaria Evoluta

Attività di ricerca, education finanziaria ed un servizio accurato offerto
dai migliori gestori della relazione
ed asset manager internazionali.

Servizio di Gestione Patrimoniale

Soluzioni d’investimento personalizzate
e di alta qualità. Costruite con una specifica attenzione al rapporto tra rischi e benefici.

TG Economia
Chiusura positiva a Piazza Affari
Brembo tra i tiutoli migliori

Banca Euromobiliare è una
boutique finanziaria specializzata
nella gestione degli investimenti
e nell'advisory.

"Professionalità ed esperienza sono valori imprescindibili
del nostro modello di servizio.
Ricerchiamo l'eccellenza nella gestione dei patrimoni privati
e delle attività finanziarie per l'impresa."