Home
Breaking news
FONTE: MF - DJ NEWS
19:3026-06-2017
L'agenda di domani
19:3026-06-2017
L'agenda della settimana
19:3026-06-2017
Mercati: i dati macro italiani ed esteri della settimana
19:3026-06-2017
Mercati: i dati macro italiani ed esteri di domani
18:3726-06-2017
Wall Street: poco mossa dopo dati deboli
18:0526-06-2017
STORIE DI BORSA: Diasorin, target piano raggiungibili (analisti)
17:5226-06-2017
STORIE DI BORSA: YNap, si accende con rumors Alibaba (esperti)
17:5126-06-2017
BORSA: commento di chiusura
16:5026-06-2017
WALL STREET: rallenta con petrolio, dati deboli
15:4126-06-2017
Wall Street: in lieve rialzo ma prosegue trend negativo dati
12:4726-06-2017
BORSA: Milano sovraperforma Ue con banche, Isp +4,36%
12:3026-06-2017
STORIE DI BORSA: Isp, deal venete è lieto fine per comparto
11:0126-06-2017
BORSA: Milano in luce con banche, molto bene Ifo
10:4026-06-2017
STORIE DI BORSA: Isp, deal venete positivo per tutto il comparto (analisti)
09:0226-06-2017
EUROBORSE: aperture di Francoforte, Londra, Parigi e Madrid
14:2426-06-2017
MARTKET TALK: Philip Morris punta su Bologna per sigarette elettroniche
08:4326-06-2017
Mercati: i consensi dei prossimi dati macro italiani ed esteri di oggi
08:3926-06-2017
BORSE UE: avvio previsto in marginale in progresso
19:3026-06-2017
L'agenda di domani
   MILANO (MF-DJ)--Questi gli appuntamenti economici, finanziari e politici piú rilevanti di domani:

  Martedì 27 giugno
  FINANZA
  --

  CDA
  I Grandi Viaggi, Innovatec

  ASSEMBLEE
  Milano   11h00 Assemblea Generale ACIMIT, Associazione dei Costruttori
                 Italiani di Macchinario per l'Industria Tessile
                 'Industria 4.0 la nuova sfida per il meccanotessile
                 italiano'. Partecipa, tra gli altri, Vincenzo Boccia,
                 presidente Confindustria. Presso Villa Necchi Campiglio,
                 Via Mozart, 12

  Roma     15h00 Innovazione e crescita. Il ruolo dei Manager nel
                 progetto industria 4.0 Assemblea Annuale di Federmanager
                 Roma (Casa dell'Aviatore Roma, Viale dell'Universitá 20)
                 con Stefano Cuzzilla Presidente Federmanager, Giacomo
                 Gargano Presidente Federmanager Roma, Elio Catania
                 Presidente Confindustria Digitale; Salvatore Lombardo
                 Direttore Generale Infratel Spa; Paolo Pandozy
                 Amministratore Delegato Engineering Spa, atteso Nicola
                 Zingaretti Presidente Regione Lazio.

  ECONOMIA POLITICA
  Milano   09h00 Boosting Italy: Come stimolare l'attrazione di FDI in
                 Italia. Tra coloro che intervengono all'incontro ci
                 saranno Maurizio Bernardo, Presidente Commissione
                 Finanze della Camera dei Deputati; Claudio Tesauro,
                 Presidente Invitalia. Al dibattito è stato invitato a
                 partecipare anche il Sottosegretario dello Sviluppo
                 Economico Ivan Scalfarotto, titolare della delega
                 sull'attrazione degli investimenti diretti esteri. Sala
                 Besana, Intesa Sanpaolo, Piazza Belgioioso 1

  Roma     09h00 ENAC - a Roma i lavori della decima edizione
                 dell'ECAC/UE Dialogue, evento organizzato dall'ECAC,
                 European Civil Aviation Conference, e dalla Commissione
                 Europea, in collaborazione con l'ENAC, che vedono la
                 partecipazione, tra gli altri del Segretario Generale
                 dell'ICAO (International Civil Aviation Organization)
                 Fang Liu, e del Ministro delle Infrastrutture e dei
                 Trasporti Graziano Delrio, Ingrid Cherfils, Presidente
                 ECAC; Henrik Hololei, Direttore Generale della DG MOVE
                 Mobilitá e Trasporti della Commissione Europea, Alessio
                 Quaranta, Direttore Generale ENAC, Salvatore
                 Sciacchitano, Direttore Esecutivo ECAC e giá Vice
                 Direttore Generale dell'ENAC. Hotel Radisson Blu

  Padova   09h30 Incontro promosso da SB Italia dal titolo 'Le aziende
                 sono davvero pronte per l'era digitale? Smart Working,
                 Digital transformation, fatturazione elettronica & app
                 mobilè. Crown Plaza - via Po, 197

  Milano   09h30 Convegno UNI - Ente Italiano di Normazione e 3M dal
                 titolo 'Gestire l'innovazione…con la normazione'. Presso
                 l'Auditorium 3M Italia, via Norberto Bobbio 21, Località
                 Malaspina - Pioltello 

  Roma     10h00 Seconda edizione del Forum 'Attiviamo Lavoro - I primi
                 20 anni del lavoro in somministrazione in Italia'. Tra i
                 relatori confermati: Carmelo Barbagallo (Segretario
                 Generale, UIL), Susanna Camusso (Segretario Generale,
                 CGIL), Gianluigi Petteni, (Segretario Confederale,
                 CISL), Rosario Rasizza (Presidente Assosomm e AD di
                 Openjobmetis), Stefano Sacchi (Presidente, INAPP),
                 Tiziano Treu (Presidente, CNEL). In conclusione è
                 previsto l'intervento del Ministro del Lavoro Giuliano
                 Poletti. Presso l'Auditorium dell'INAPP (Corso d'Italia
                 33)

  Roma     10h00 Caserma 'IV Novembre' di Roma - Lido di Ostia, sede
                 della Scuola di Polizia Tributaria della Guardia di
                 Finanza - la cerimonia di chiusura dell'Anno di Studi
                 2016/2017, alla presenza del Ministro dell'Economia e
                 delle Finanze, Pier Carlo Padona, e del Comandante
                 Generale, Generale di Corpo d'Armata Giorgio Toschi.
                 Nell'occasione sará siglato il rinnovo del Protocollo
                 d'intesa tra la Guardia di Finanza e l'OCSE
                 (Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo
                 Economico), che attribuisce alla Scuola di Polizia
                 Tributaria il ruolo di International Academy for Tax
                 Crime Investigation

  Milano   11h00 Quinta edizione del BlackRock Investor Pulse 2017.
                 Piazza San Fedele, 2

  Milano   11h00 Conferenza stampa 'Libro bianco sulla comunicazione
                 digitale'. Presso Officina 22, Foro Buonaparte 22

  Milano   11h00 Conferenza stampa di Dorval Asset Management per
                 presentare il suo outlook sull'Europa per la seconda
                 parte dell'anno con un interessante focus sull'Italia.
                 Presso il Mandarin Oriental Hotel, via Andegari 9

  Roma     11h00 Palazzo della Cancelleria, Piazza della Cancelleria 68,
                 Assemblea Unione Petrolifera 'Al centro della
                 transizione'. Con Vincenzo Boccia, Presidente
                 Confindustria

  Roma     11h00 La Corte dei Conti, presieduta dal Presidente Arturo
                 Martucci di Scarfizzi, alla presenza delle piú alte
                 cariche istituzionali, pronuncerá la decisione nel
                 giudizio sul Rendiconto generale dello Stato per
                 l'esercizio finanziario 2016. (Viale Mazzini 105,
                 nell'Aula delle Sezioni riunite). Dopo l'intervento
                 introduttivo del Presidente Arturo Martucci di
                 Scarfizzi, la relazione, elaborata dalle Sezioni riunite
                 in sede di controllo della Corte dei conti, sará svolta
                 dal Presidente di Sezione Angelo Buscema; seguirá la
                 requisitoria del Procuratore generale Claudio Galtieri

  Milano   12h00 Nell'ambito della Class Digital Experience Week
                 presentazione di T-riciclo, il nuovo mezzo ecologico di
                 Amsa. Tra i presenti Giuseppe Sala, Sindaco di Milano;
                 Paolo Panerai, Class Editori; Marco Granelli, Assessore
                 Mobilità e Ambiente del Comune di Milano; Mauro De
                 Cillis, Amsa. Piazza Duomo, Bosco Digitale

  Roma     12h00 Palazzo Chigi- cerimonia 'De Sanctis, un'estetica
                 europea'. L'evento si inserisce nelle celebrazioni per
                 il bicentenario della nascita di Francesco De Sanctis
                 (1817-2017) ed è organizzato dalla Fondazione De
                 Sanctis, in collaborazione con il Comitato 'De Sanctis
                 200 anni' presieduto dal prof. Luigi Berlinguer, e con
                 la Presidenza del Consiglio. Interverranno il Presidente
                 Emerito della Repubblica Giorgio Napolitano, la
                 Sottosegretaria di Stato alla Presidenza del Consiglio,
                 Maria Elena Boschi, la Ministra dell'Istruzione, Valeria
                 Fedeli, e la Ministra per i rapporti con il Parlamento,
                 Anna Finocchiaro. 

  Roma     13h15 Camera - Commissione di Vigilanza Rai - Seguito
                 dell'audizione della presidente e del consiglio di
                 amministrazione della Rai

  Roma     13h15 Camera - Commissione parlamentare per la semplificazione
                 - Indagine Conoscitiva sulle semplificazioni possibili
                 nel settore fiscale: Audizione di rappresentanti della
                 Confindustria

  Roma     14h00 Camera - Commissione Ecomafie -  Audizione del Ministro
                 dello sviluppo economico, Carlo Calenda (San Macuto)

  Roma     14h00 Conferenza stampa di Ryanair alla presenza di Michael
                 O'Leary, CEO di Ryanair. Hotel Diana Roof Garden, Sala
                 Artemide Via Principe Amedeo, 4

  Milano   15h00 Presentazione dell'Osservatorio Monetario (2/2017).
                 Presso l'Università Cattolica, Cripta Aula Magna, largo
                 Gemelli 1 

  Roma     15h00 Innovazione e crescita. Il ruolo dei Manager nel
                 progetto industria 4.0 Assemblea Annuale di Federmanager
                 Roma (Casa dell'Aviatore Roma, Viale dell'Università 20)
                 con Stefano Cuzzilla Presidente Federmanager, Giacomo
                 Gargano Presidente Federmanager Roma, Elio Catania
                 Presidente Confindustria Digitale; Salvatore Lombardo
                 Direttore Generale Infratel Spa; Paolo Pandozy
                 Amministratore Delegato Engineering Spa, atteso Nicola
                 Zingaretti Presidente Regione Lazio. 

  Roma     17h00 ENAC - a Roma i lavori della decima edizione
                 dell'ECAC/UE Dialogue, evento organizzato dall'ECAC,
                 European Civil Aviation Conference, e dalla Commissione
                 Europea, in collaborazione con l'ENAC, che vedono la
                 partecipazione, tra gli altri del Segretario Generale
                 dell'ICAO (International Civil Aviation Organization)
                 Fang Liu, e del Ministro delle Infrastrutture e dei
                 Trasporti Graziano Delrio, Ingrid Cherfils, Presidente
                 ECAC; Henrik Hololei, Direttore Generale della DG MOVE
                 Mobilità e Trasporti della Commissione Europea, Alessio
                 Quaranta, Direttore Generale ENAC, Salvatore
                 Sciacchitano, Direttore Esecutivo ECAC e già Vice
                 Direttore Generale dell'ENAC. Michael O'Leary,
                 Amministratore Delegato Ryanair (Hotel Radisson Blu)

  Milano   18h00 Con 110 anni di attivitá culturale continuativa, si
                 celebra l'importante traguardo iniziato nel 1907 del
                 cinema piú longevo d'Italia. Durante l'evento saranno
                 presenti anche numerose Autoritá cittadine, tra quelle
                 giá confermate Del Corno Assessore alla Cultura del
                 Comune di Milano e Gustavo Cioppa Sottosegretario alla
                 Presidenza della Regione Lombardia. Presso il Cinema
                 Centrale di Milano, Via Torino 30

  Roma     18h30 Conclusioni ministro Delrio a convegno 'I primi effetti
                 della Cura del ferro - Inizio di una svolta' organizzato
                 da Associazione FerCargo e FerCargo Manovra. Camera dei
                 Deputati, Sala della Regina.

  ECONOMIA INTERNAZIONALE
  --

red/ds

(fine)

MF-DJ NEWS
2619:30 giu 2017
 
19:3026-06-2017
L'agenda della settimana
   MILANO (MF-DJ)--Questi gli appuntamenti economici, finanziari e politici piú rilevanti della settimana:

  Mercoledì 28 giugno
  FINANZA
  --

  CDA
  --

  ASSEMBLEE
  Cologno
  M.se(Mi) 10h00 Assemblea azionisti Mediaset. Per bilancio al 31/12/16,
                 nomina collegio sindacale, autorizzazione
                 acquisto/alienazione azioni proprie. Viale Europa 44

  Milano   10h30 Assemblea ordinaria e straordinaria Il Sole 24 Ore. Per
                 bilancio al 31/12/16, approvazione provvedimenti ex art.
                 2447 c.c., modifiche statutarie. Via Monte Rosa, 91

  Ponte di 
  Piave(Tv)11h00 Assemblea Stefanel. Per bilancio al 31/12/16, nomina
                 cda. Via Postumia, 85. 

  Roma     12h00 Assemblea dei soci di Assosistema. Palazzo
                 Confindustria, viale dell'Astronomia, 30.

  ECONOMIA POLITICA
  Roma     08h30 Commissione Lavori Pubblici Senato - Audizione informale
                 dell'AGCOM in merito ai recenti sviluppi del piano di
                 realizzazione della rete della banda larga e ultralarga,
                 anche sotto i profili della competitivitá del Paese e
                 della concorrenza

  Milano   08h30 III Design Summit 'Strategie e finanza alla ricerca
                 della dimensione per competere nel mercato globale',
                 organizzato da Pambianco in collaborazione con EY e
                 Federlegnoarredo. Palazzo Mezzanotte, Piazza degli
                 Affari 6. 

  Milano   09h00 Convegno UBI Banca dal titolo 'Quale nuova leadership
                 per gli amministratori indipendenti?'. Tra coloro che
                 intervengono Letizia Moratti, Presidente Consiglio di
                 Gestione Ubi Banca; Andrea Moltrasio, Presidente
                 Consiglio di Sorveglianza Ubi Banca. Sala Assemblee, Via
                 Fratelli Gabba 1

  Milano   09h00 'Food&Grocery in Italia: l'ecommerce e' servito?' ,
                 presentazione dati dell'Osservatorio del Politecnico di
                 Milano. Campus Bovisa. 

  Milano   09h30 CIO Executive Meeting 'Il nuovo ecosistema della digital
                 company'. Alberto Baban, Vice Presidente e Presidente
                 Piccola Industria Confindustria; Alvise Vigilante, AD di
                 Yougenio, CIO Manutencoop Group. Via Monte Rosa, 91

  Pizzighettone(Cr)10h00 Edison inaugura la centrale idroelettrica.
                 Interverranno il presidente della Regione Lombardia,
                 Roberto Maroni, e l'AD di Edison, Marc Benayoun.

  Roma     10h00 Confindustria, Sala Andrea Pininfarina, Viale
                 dell'Astronomia 30, Seminario CSC - Scenari economici
                 'La ripresa globale si consolida. Italia a ruota'. Con
                 Vincenzo Boccia, Presidente Confindustria

  Milano   10h00 Seminario annuale Gfk 'Verso il nuovo marketing della
                 felicita'. Il contributo delle imprese al superamento
                 del pessimismo'. Corso Venezia, 47. 

  Foggia   10h30 Attivazione della tratta Cervaro - Bovino (linea Napoli
                 - Bari) con il primo viaggio tra Foggia e Benevento,
                 alla presenza del Ministro delle Infrastrutture e dei
                 Trasporti Graziano Delrio e dell'Amministratore Delegato
                 e Direttore Generale di RFI Maurizio Gentile. 

  Roma     11h00 Convegno Aim (Price WC largo Fochetti 29) organizzato da
                 MF

  Roma     14h00 Ministero dei Beni e delle Attivitá Culturali e del
                 Turismo, Sala Crociera, Via del Collegio Romano 27,
                 conferenza stampa di presentazione del Rapporto 2017 'Io
                 sono cultura. L'Italia della qualitá e della bellezza
                 sfida la crisi. Con Vincenzo Boccia, Presidente
                 Confindustria

  Roma     14h00 Commissione Lavori Pubblici Senato - Audizioni informali
                 nell'ambito dell'esame del ddl 2553 (attivazione
                 servizio di safety check) e 2575 (delega per
                 tracciabilitá autori di contenuti nelle reti sociali): -
                 ASSTEL (14) - Confindustria Digitale (ore 14,20) - AIIP
                 - Associazione Italiana Internet Provider (14,40

  Roma     14h00 Commissione Trasporti Camera - Audizione
                 dell'amministratore delegato di Telecom Italia, Flavio
                 Cattaneo, in merito ai recenti sviluppi del piano di
                 realizzazione della rete della banda larga e ultra larga

  Roma     14h30 Commissione Finanze Senato - Indagine conoscitiva per
                 l'istruttoria delle proposte legislative dell'Unione
                 europea in materia creditizia - 'Pacchetto bancario'
                 Audizione di rappresentanti della Banca centrale europea

  Roma     14h30 Apertura del XVIII Congresso Confederale della Cisl,
                 approvazione dei Regolamenti Congressuali, elezione
                 delle Commissioni congressuali e degli Uffici del
                 Congresso. Alle 15.00 Virginia Raggi, Sindaca di Roma e
                 Nicola Zingaretti, Presidente della Regione Lazio. Alle
                 16.00 Relazione di Annamaria Furlan, Segretaria generale
                 Cisl; alle 17.00 Intervento di Paolo Gentiloni,
                 Presidente del Consiglio dei Ministri (Palazzo dei
                 Congressi dell'Eur)

  Sovico(MB)16h00 Convegno promosso da Intesa Sanpaolo, Confindustria
                 Piccola Industria, Assolombarda Confindustria Milano
                 Monza e Brianza dal titolo 'Progettare il futuro:
                 Accelerazione, trasformazione digitale, competitivita.
                 Tra coloro che intervengono Alessandro Enginoli,
                 Presidente Piccola Industria Assolombarda Confindustria
                 Milano Monza e Brianza; Alberto Baban, Presidente
                 Confindustria Piccola Industria; Stefano Barrese,
                 Responsabile Divisione Banca dei Territori Intesa
                 Sanpaolo. Presso Reggiani S.p.A. Illuminazione Viale
                 Monza 16

  Milano   18h00 CFA Society Italy invita la stampa alla Cerimonia di
                 premiazione Fund Management Challenge e all'Aperitivo
                 Estate 2017. Terrazza Duomo 21, Piazza Duomo 21

  Milano   18h00 Serata finale Premio Mario Unnia. Palazzo Mezzanotte,
                 Piazza Affari 6

  ECONOMIA INTERNAZIONALE
  --





  Giovedì 29 giugno
  FINANZA
  --

  CDA
  Biancamano, Unieuro

  ASSEMBLEE
  --

  ECONOMIA POLITICA
  Milano   10h30 La Fondazione Sacra Famiglia presenta il Bilancio di
                 Missione 2016. Presso la Cripta Aula Magna
                 dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano in
                 Largo A. Gemelli 1.

  Milano   10h30 Conferenza stampa Trust In Life per il progetto 'Durante
                 e dopo di noi', organizzata da UBI Banca, CGM e ANFFAS.
                 Introduce i lavori Letizia Moratti, Presidente del
                 Consiglio di Gestione UBI Banca. Alla tavola rotonda
                 prendono parte, tra gli altri Massimo Lodi, Direttore
                 Generale UBI Trustee; Francesca Attilia Brianza,
                 Assessore Inclusione Sociale Regione Lombardia;
                 Pierfrancesco Majorino, Assessore Politiche Sociali
                 Comune di Milano. Via Fratelli Gabba, 1 (Sala Assemblee)

  Milano   10h30 Cariplo Factory annuncia alla stampa un fondo dedicato
                 al growITup. Intervengono tra gli altri, Renato Cerioli,
                 Presidente Cariplo Factory; Carlo Purassanta, AD di
                 Microsoft Italia; Giuseppe Guzzetti, Presidente
                 Fondazione Cariplo; Carlo Messina, Ceo e Consigliere
                 Delegato di INtesa Sanpaolo; Fabio Gallia, AD di Cassa
                 Depositi e Prestiti. Presso la Cariplo Factory, via
                 Bergognone 34

  Roma     10h30 XVIII Congresso Confederale della Cisl. Interventi di
                 Susanna Camusso, Segretario generale Cgil; Carmelo
                 Barbagallo, Segretario generale Uil; Annamaria Furlan,
                 Segretaria generale Cisl; Romano Prodi, Presidente
                 Fondazione per la Collaborazione tra i Popoli. Alle
                 18.15 Intervento di Antonio Tajani, Presidente del
                 Parlamento europeo (Palazzo dei Congressi dell'Eur)

  Milano   11h00 Conferenza stampa di presentazione dell'Associazione Il
                 Quinto Ampliamento. Presso Assolombarda, via Pantano 9

  Milano   14h30 Microsoft & Seaside: Digital Energy, Innovative
                 solutions and new opportunities. Tra i relatori Fabio
                 Moioli, Head Consulting & Services at Microsoft Italia;
                 Tommaso De Marco, CEO at East Balt Bakeries; Paolo
                 Benfenati, CEO at Seaside. Microsoft House, viale
                 Pasubio

  Villa del
  Conte(Pd)16h30 Caccaro Srl, Via Corse 13, roadshow Piccola Industria
                 Confindustria e Intesa Sanpaolo 'Progettare il futuro -
                 Accelerazione, trasformazione digitale, competitivita.
                 Con Alberto Baban, Vice Presidente di Confindustria e
                 Presidente P.I. di Confindustria

  Milano   17h30 Conferenza stampa di presentazione di 'Arval Car
                 Sharing: le aziende disegnano la mobilitá del futurò.
                 Presso Diamond Tower (Via Mike Bongiorno, 1 - angolo
                 Piazza Lina Bo Bardi)

  Milano   18h00 Presentazione del TESLA DESTINATION TOUR. Presso il
                 Tesla Store, piazza Gae Aulenti 4

  ECONOMIA INTERNAZIONALE
  --





  Venerdì 30 giugno
  FINANZA
  --

  CDA
  Abitare, Imvest

  ASSEMBLEE
  --

  ECONOMIA POLITICA
  Roma     10h30 XVIII Congresso Confederale della Cisl. Con Maria Elena
                 Boschi, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio
                 dei Ministri. Alle 17.30 QuattroPuntoZero. Prospettive e
                 sviluppo del lavoro e della societá. Interventi di Carlo
                 Calenda, Ministro dello Sviluppo Economico; Giuliano
                 Poletti, Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali;
                 Annamaria Furlan, Segretaria generale Cisl (Palazzo dei
                 Congressi dell'Eur)

  Todi(Pg) 17h30 Sala delle Pietre, Piazza del Popolo, convegno 'Made in
                 Italy 4.0. La cultura dell'autentico prodotto italianò,
                 organizzato dai Giovani Imprenditori Comitato Made in
                 Italy 2014-2017 di Confindustria, Confindustria Umbria,
                 dai Giovani Imprenditori di Confindustria Umbria e da
                 Italian Identity. Partecipa Alessio Rossi, Vice
                 Presidente di Confindustria e Presidente G.I. di
                 Confindustria

  ECONOMIA INTERNAZIONALE
  --

red/ds

(fine)

MF-DJ NEWS
2619:30 giu 2017
 
19:3026-06-2017
Mercati: i dati macro italiani ed esteri della settimana
   MILANO (MF-DJ)--Questi i dati macro-economici attesi per la settimana
sulla base delle indicazioni della Direzione Centrale Studi e Ricerche di
Intesa Sanpaolo: 
  MERCOLEDI 28 GIUGNO
  *GERMANIA
   8h00 -  prezzi import maggio
 
(precedente: +6,1% a/a;)
  *FRANCIA
   8h45 - indice fiducia consumatori giugno
   
(precedente: 102 punti,
           previsione: 103;
           consenso: 103)
 
*EUROZONA
   10h00 - massa monetaria M3 maggio
           (precedente: +4,9% a/a;
           
previsione: +4,4% a/a;
            consenso: +5% a/a)
  *ITALIA
   11h00 -
inflazione armonizzata giugno preliminare
           (previsione: +0,1% m/m, +1,5% a/a)
         -
inflazione giugno preliminare
           (previsione: inv. m/m, +1,3% a/a)
  *USA
 
13h00 - indice settimanale richieste mutui
           (precedente: +2,8% a 442,6 punti)
  
14h30 - bilancia commerciale maggio preliminare
           (precedente: -67,14 mld)
         - scorte
ingrosso maggio preliminare
           (precedente: -0,5%;
            consenso:
+0,2%)
   16h00 - indice pending home sale maggio
           (precedente: -1,3%;
  
consenso: +1,1%)
   16h30 - scorte settimanali petrolio
          (precedente: -1,661 mln
barili a 511,546 mln)
  *Alle 09h30 e' atteso il discorso di Williams (Fed)
  *Alle 10h00 e' atteso discorso Mersch (Bce)a Forum su Bance centrali
  *Alle 11h45 e' atteso discorso Lautenschlager
  *Alle 12h30 presentazione del budget 2018 della Germania
  *Alle 12h30 e' atteso discorso Constancio (Bce) a Forum su Banche
centrali
  *Alle 14h30 e' atteso discorso Angeloni (Bce)
  *Alle 15h30 e' atteso discorso Draghi (Bce) a Forum su Banche centrali

  GIOVEDI 29 GIUGNO
  *GIAPPONE
   1h50 - vendite al dettaglio
maggio
          (precedente: +3,2%;
           consenso: +2,6%)
 
*GERMANIA
   8h00  - indice fiducia consumatori luglio
          (precedente: +10,4%;
        
consenso: +10,4%)
   14h00 - inflazione giugno preliminare
           (precedente: -0,2% m/m, +1,5%
a/a;
            previsione: -0,1% m/m; +1,3% a/a;
            consenso: inv. M/m; +1,4% a/a)
- inflazione armonizzata giugno preliminare
           (precedente: -0,2% m/m, +1,4% a/a;
           
previsione: -0,1% m/m,+1,1% a/a;
            consenso: inv. m/m, +1,3% a/a)
 
*SPAGNA
   9h00 - inflazione armonizzata giugno preliminare
          (precedente: +2%;
      
consenso: +1,5%)
  *EUROZONA
   11h00 - indice fiducia economica giugno
          
(precedente: 109,2 punti;
            previsione: 109,3 punti;
            consenso: 109,5
punti)
         - indice fiducia imprese giugno
           (precedente: 2,8 punti;
           
previsione: 2,7 punti;
            consenso: 2,8 punti)
         - indice fiducia servizi
giugno
           (precedente: 13 punti;
            previsione: 13,3 punti;
           
consenso: 13,3 punti)
         - indice fiducia consumatori giugno finale
           (preliminare: -1,3
punti;
            previsione: -1,3 punti;
            consenso: -1,3 punti)
 
*USA
   14h30 - richieste settimanali sussidi disoccupazione
           (precedente: -8.000 a 237.000
unita')
         - Pil 1* trimestre finale
           (preliminare: +0,7% t/t;
           
consenso: +1,2% t/t)
   16h30 - scorte settimanali gas naturale
           (precedente: +78
mld piedi cubi a 2.709 mld)
  *Alle 8h30 e' atteso il discorso di Harada (BoJ)
  *Alle 19h00 e' atteso il discorso di Bullard (Fed) su economia e
politica monetaria
  *Alle 19h30 e' atteso discorso Angeloni (Bce)

  VENERDI 30 GIUGNO
  *GIAPPONE
   1h30 - inflazione maggio
       
(precedente: +0,4% a/a)
        - inflazione core maggio
         (precedente: +0,3% a/a;
    
consenso: +0,4% a/a)
        - consumi famiglie maggio
         (precedente: -1,4% a/a;
      
consenso: -0,6% a/a)
        - job to applicant ratio maggio
          (precedente: +1,48;
   
consenso: +1,49)
        - tasso disoccupazione maggio
           (precedente: +2,8%;
        
consenso: +2,8%)
        - produzione industriale maggio preliminare
          (precedente: +4%
m/m;
           consenso: -3,2% m/m)
  *CINA
   3h00 - indice Pmi manifatturiero
giugno
          (precedente: 51,2 punti;
           consenso: 51 punti)
        - indice Pmi
non manifatturiero giugno
          (precedente: 54,5 punti)
  *GERMANIA
   8h00  -
prezzi import maggio
           (precedente: +6,1% a/a;
         - vendite dettaglio maggio
  
(precedente: -0,2% m/m, -0,9% a/a;
            consenso: +0,4% m/m, +3,5% a/a)
   8h55  - tasso
disoccupazione giugno
           (precedente: -9%)
   10h00 - tasso di disoccupazione giugno
 
(precedente: +5,7%;
            previsione: +5,7%;
            consenso: +5,7%)
 
*FRANCIA
   8h45 - spese per consumi maggio
          (precedente: +0,5% m/m
          
previsione: +0,3%)
        - inflazione armonizzata giugno preliminare
          (precedente: +0,9%
a/a;
           previsione: +0,9% a/a;
           consenso: +0,8% a/a)
 
*ITALIA
   10h00 - deficit/Pil 1* trimestre
           (precedente: +2,3%)
  *GRAN
BRETAGNA
   10h00 - Pil 1* trimestre finale
           (precedente: +0,7% t/t;
           
preliminare: +0,2% t/t, +2% a/a;
            previsione: +0,2% t/t;
            consenso: +0,2%
t/t)
  *EUROZONA
   11h00 - inflazione giugno core stima flash
          
(precedente: +1% a/a;
            previsione: +1% a/a;
            consenso: +1% a/a)
        
- inflazione giugno stima flash
           (precedente: +1,4%:
            previsione: +1,2%;
consenso: +1,3%)
  *USA
   14h30 - spesa per consumi maggio
           (precedente:
+0,4%;
            previsione: +0,1%;
            consenso: +0,2%)
         - deflatore core
maggio
           (precedente: 0,2% m/m, +1,5% a/a;
            previsione: +0,1% m/m, +1,4%
a/a;
            consenso: +0,1% m/m)
         - redditi famiglie maggio
          
(precedente: +0,4% m/m;
            previsione: +0,3% m/m;
            consenso: +0,3%
m/m)
   15h45 - indice Napm Chicago giugno
           (precedente: 59,4 punti;
    
consenso: 58 punti)
   16h00 - fiducia consumatori U.Michigan giugno finale
          
(preliminare: 94,5 punti;
            precedente: 97,7 punti;
            previsione: 95
punti;
            consenso: 94,5 punti)
  *Alle 12h30 e' atteso discorso Lautenschlager (Bce)
  *Alle 14h00 e' atteso discorso Coeure' (Bce) a conferenza su innovazione

mym/alb
miryam.magro@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2619:30 giu 2017
 
19:3026-06-2017
Mercati: i dati macro italiani ed esteri di domani
   MILANO (MF-DJ)--Questi i dati macro-economici attesi per domani sulla base delle indicazioni della
Direzione Centrale Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo:
  MARTEDI 27 GIUGNO
  *ITALIA
   10h00 - indice fiducia imprese
giugno
           (precedente: 106,9 punti;
            previsione: 107,3 punti;)
         -
indice fiducia consumatori giugno
           (precedente: 105,4 punti;
            previsione: 106,4
punti)
  *USA
   14h55 - indice settimanale Redbook
           (precedente: +0,7%
m/m, +2,5% a/a)
   15h00 - indice Case-Shiller aprile
           (precedente: +1% m/m, +5,9%
a/a)
   16h00 - indice fiducia consumatori giugno
           (precedente: 117,9
punti;
            previsione: 115 punti;
            consenso: 116,9 punti)
  *Alle
10h00 è atteso il discorso di Draghi (Bce)
  *Alle 10h05 e' atteso il discorso di Williams (Fed) sulla crescita globale
  *Alle 10h30 e' atteso discorso di Coeure' (Bce)
  *Alle 11h30 la Bce comunica l'ammontare di acquisti di Mro
  *Alle 13h00 e' atteso discorso Praet (Bce)
  *Alle 15h00 e' attesa la pubblicazione del bilancio consolidato
dell'Eurozona
  *Alle 17h15 e' atteso il discorso di Harker (Fed) su economia e
commercio internazionale
  *Alle 19h00 e' atteso il discorso di Yellen (Fed) sull'economia globale
  *Alle 23h30 e' atteso il discorso di Kashkari (Fed)

mym/alb
miryam.magro@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2619:30 giu 2017
 
18:3726-06-2017
Wall Street: poco mossa dopo dati deboli
   MILANO (MF-DJ)--Wall Street, dopo un avvio in rialzo, ha perso slancio per colpa dell'accelerazione al
ribasso dei prezzi del petrolio.

Il Dow Jones sale frazionalmente dello 0,15%, l'S&P 500 dello 0,12% e il Nasdaq Composite lascia sul terreno lo 0,15%.
Il greggio resta volatile, e dopo aver perso terreno, ora guadagna lo 0,65% circa.

I prezzi del petrolio sono scesi nettamente nelle scorse settimane ma ora c'è "un importante supporto in area 45 usd, visto
che l'interventismo verbale dell'Opec sembra essere sufficiente ad impedire ulteriori cadute dei prezzi", affermano gli
strategist di Mps Capital Services, puntualizzando che nel breve, l'andamento delle quotazioni continuerá ad essere
particolarmente sensibile alla pubblicazione dei dati statunitensi.

Gli operatori temono, infatti, che l'abbondanza di offerta negli Usa riesca a contro-bilanciare gli sforzi dell'Opec. Per
gli esperti però le scorte a stelle e strisce dovrebbero accelerare al ribasso nei prossimi mesi dando probabilmente un
aiuto alla risalita dei prezzi almeno fino a 50 dollari al barile nel periodo estivo.

Sul fronte macroeconomico sono poi arrivate altre notizie negative. Gli ordini di beni durevoli negli Stati Uniti, secondo
la lettura preliminare di maggio, sono diminuiti dell'1,1% a livello mensile, peggio delle attese del consenso degli
economisti, che si aspettavano un calo dello 0,6%. Quelli ex trasporti sono aumentati dello 0,1% m/m, anche in questo caso
al di sotto delle attese degli esperti che prevedevano un incremento dello 0,5% m/m, mentre quelli ex difesa sono diminuiti
dello 0,6%, sempre su base mensile. Gli ordini di beni durevoli di aprile inoltre sono stati rivisti al ribasso dal -0,8%
m/m al -0,9% m/m.

Inoltre l'indice Cfnai, che misura l'andamento dell'attivitá economica nel distretto della Fed di Chicago, si è attestato a
-0,26 punti nel mese di maggio da +0,57 di aprile. La media mobile a 3 mesi è a +0,04 punti dai +0,21 del mese precedente.

Continua il trend negativo dei dati macro statunitensi, afferma Alex Papi, strategist di Mps Capital Services, aggiungendo
che la lettura deludente degli ordini ha impattato soprattutto sul cambio euro/usd, tornato nuovamente sopra il livello di
1,12 usd.

Nel frattempo, sul fronte della politica monetaria, il presidente della Federal Reserve di San Francisco, John Williams, ha
dichiarato che per la Banca centrale statunitense è necessario proseguire con i rialzi dei tassi d'interesse, per ridurre il
rischio di un surriscaldamento dell'economia americana.

Il presidente della Federal Reserve di New York, William Dudley, ha inoltre dichiarato che la Banca centrale Usa potrebbe
dover aumentare il costo del denaro in maniera piú aggressiva se i mercati finanziari non risponderanno in maniera adeguata
a seguito degli incrementi dei tassi d'interesse. I membri della Fed "devono considerare l'evoluzione delle condizioni
finanziarie", ha spiegato il banchiere, aggiungendo che "quando quest'ultime si allentano, come sta accadendo attualmente,
tale situazione potrebbe dare piú forza alla decisione di rimuovere l'accomodamento monetario".

Infine, per quanto riguarda l'obbligazionario il rendimento del Treasury biennale è in leggero calo all'1,332% e quello del
decennale al 2,119%.

dan/alb/mym
davide.annarumma@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2618:37 giu 2017
 
18:0526-06-2017
STORIE DI BORSA: Diasorin, target piano raggiungibili (analisti)
   MILANO (MF-DJ)--Diasorin (-1,93% a 71,3 euro) vede qualche presa di profitto dopo la corsa fatta da inizio
anno nel giorno della presentazione del nuovo piano industriale al 2019. 

  La societá alla fine del triennio 2017-2019 stima un utile netto tra i
155 e i 160 mln euro. L'Ebitda, invece, è atteso tra i 280 e i 285 mln euro. Il Free cash flow cumulato tra i 445 e i 455
mln e i ricavi a circa 735 mln.

  L'innovazione e lo sviluppo di test di specialitá rimangono i driver
principali della crescita di DiaSorin, che - spiega la stessa azienda - si pone l'obiettivo di incrementare la propria
offerta di menú prodotti e
piattaforme tecnologiche, facendo leva sulla disponibilitá del piú ampio
portafoglio al mondo di test di specialitá Clia, sulla recente
acquisizione del Business di Diagnostica Molecolare Focus e su
collaborazioni strategiche e commerciali con primari player del mercato
diagnostico.

  Mediobanca Securities (neutral, Tp 60 euro) giudica il piano in
modo positivo visto l'incremento "del focus nel business molecolare" che
presenta una crescita elevata. 

Banca Imi (hold, Tp 65,6 euro) dichiara che i target sono "raggiungibili e sembrano in linea con le nostre previsioni sul
2019. Inoltre, notiamo che la strategia della societá sembra consistente con le precedenti indicazioni del management".

A detta degli esperti di Equita Sim il nuovo piano industriale di Diasorin è in linea alle attese a livello di risultato
netto e free cash flow e leggermente sopra in termini di Ebitda. Secondo gli esperti sará importante fornire visibilitá
sulle strategie anche oltre il periodo di piano per sostenere le correnti valutazioni.

Durante la presentazione del piano l'a.d. di Diasorin Carlo Rosa ha sottolineato: "Quello che abbiamo promesso nell'ultimo
piano è stato
realizzato". Inoltre, ha proseguito il Ceo, dopo il 2019 "continueremo ad intraprendere azioni sul fronte dei costi" a
beneficio dei margini. "Sono fiducioso".

  Interpellato poi sulle possibili nuove acquisizioni il Ceo ha detto: "Poniamo sempre molta attenzione alle opportunitá".

sda/fus

(fine)


MF-DJ NEWS
2618:05 giu 2017
 
17:5226-06-2017
STORIE DI BORSA: YNap, si accende con rumors Alibaba (esperti)
   MILANO (MF-DJ)--YNap accelera al rialzo nel pomeriggio e chiude la seduta con un +8,73% a 25,41 euro e
volumi molto elevati pari a 2,212 mln pezzi scambiati, corrispondenti al 2,43% del capitale, rispetto alla media giornaliera
delle ultime trenta sedute di 721 mila pezzi.

Un analista interpellato da MF-Dowjones cita i rumors relativi al fatto che "Alibaba potrebbe essere interessato ad
acquistare una quota del gruppo. C'è da dire che YNap non ha bisogno di liquiditá quindi non penso a un aumento di capitale
riservato ma piú alla cessione di una quota di YNap da parte di un socio. L'ingresso di Alibaba nel capitale di YNap sarebbe
visto in modo positivo in un'ottica di sviluppo nel mercato cinese". 

"Detto questo - prosegue l'esperto - c'è da aggiungere che su YNap c'è molto short, circa un 5-6% del capitale e quindi
rumors di mercato come quelli su Alibaba hanno portato alla chiusura di qualche posizione corta".

In generale dalle sale operative pongono tutti l'accento sulle voci di mercato circa un possibile interesse da parte di
Alibaba per una quota del gruppo. 

  Un altro operatore segnala poi il recupero tecnico del titolo dopo i
recenti cali. Da inizio anno, infatti, la performance di YNap resta ancora negativa. Ora le azioni trattano a quota 25,41
euro rispetto ai 26,9 euro circa di fine 2016.

sda/fus

(fine)


MF-DJ NEWS
2617:52 giu 2017
 
17:5126-06-2017
BORSA: commento di chiusura
   MILANO (MF-DJ)--Giornata di acquisti a piazza Affari in scia all'ottima impostazione del comparto bancario
dopo la soluzione del tema delle banche venete.

A Milano il Ftse Mib (dopo essere arrivato a guadagnare anche oltre il punto percentuale) ha chiuso in progresso dello
0,81%. Progressi meno mercati nel resto d'Europa: Cac 40 +0,56%, Dax +0,29% e Ftse 100 +0,31%.

Via Libera del Governo nel weekend al salvataggio degli istituti veneti e Intesa Sanpaolo ha reso noto di aver firmato con i
commissari liquidatori di Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca il contratto di acquisto, al prezzo simbolico di un euro,
di certe attivitá e passivitá e certi rapporti giuridici facenti capo alle due banche.

A detta di Peter Rosenstreich, Head of Market Strategy di Swissquote gli operatori lo hanno giudicato un ottimo deal per
Intesa Sanpaolo dal momento che lo Stato italiano si è fatto completamente carico del rischio sottostante attraverso la
rimozione degli asset inesigibili e l'iniezione di capitale.

  Le banche italiane infatti hanno spesso rappresentato uno dei maggiori
grattacapi per gli investitori che le giudicano fonte di grande
incertezza. Nonostante non siano fugati i dubbi circa il fatto che altre banche tricolori possano necessitare di un
salvataggio, ora il mercato ha preso coscienza che esiste un percorso risolutivo giá sperimentato e in grado di limitare il
contagio.

Sul fronte macro da segnalare che in Germania l'indice Ifo si è attestato a 115,1 punti a giugno. Il dato, che ha toccato il
massimo storico, ha battuto il consenso degli economisti che si aspettavano una lettura a 114,4 punti.

Negli Usa invece gli ordini di beni durevoli, secondo la lettura preliminare di maggio, sono diminuiti dell'1,1% a livello
mensile, peggio delle attese del consenso degli economisti, che si aspettavano un calo dello 0,6%.

A Milano bene quindi gli istituti di credito: Intesa Sanpaolo +3,52%, Banco Bpm +3,79%, Bper +2,63%, Ubi B. +1,98%,
Mediobanca +2,84% e Unicredit +2,22%.

In evidenza Bim (+13,77%) al centro della speculazione. La banca, infatti, non rientra negli asset che Intesa Sanpaolo
rileva da Veneto Banca e B.P.Vicenza nell'ambito dell'operazione di salvataggio dei due istituti.

  Tra le altre blue chip da segnalare Cnh I. (+1,48%) su cui Mediobanca
Securities ha alzato il target price a 12 euro e B.Unicem (+1,08%).

Segno meno invece su Telecom I. (-1,1%), Prysmian (-1,28%) e Stm (-3,28%) mentre ha chiuso in forte rialzo YNap (+8,73%)
complice, segnalano dalle sale operative, un rimbalzo alimentate dalle voci di mercato circa un possibile interesse da parte
di Alibaba per una quota del gruppo.

  Nel resto del listino in ascesa Tas (+11,57%) in scia alla notizia dell'uscita dalla Black List della Consob.

com/fus
marco.fusi@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2617:51 giu 2017
 
16:5026-06-2017
WALL STREET: rallenta con petrolio, dati deboli
   MILANO (MF-DJ)--Wall Street, dopo un avvio in rialzo, ha perso slancio per colpa dell'accelerazione al
ribasso dei prezzi del petrolio.

Il Dow Jones sale frazionalmente dello 0,06%, l'S&P 500 dello 0,11% e il Nasdaq Composite lascia sul terreno lo 0,08%.
Male il greggio che scende dello 0,8% circa.

I prezzi del petrolio sono scesi nettamente nelle scorse settimane ma ora c'è "un importante supporto in area 45 usd, visto
che l'interventismo verbale dell'Opec sembra essere sufficiente ad impedire ulteriori cadute dei prezzi", affermano gli
strategist di Mps Capital Services, puntualizzando che nel breve, l'andamento delle quotazioni continuerá ad essere
particolarmente sensibile alla pubblicazione dei dati statunitensi. 

Gli operatori temono, infatti, che l'abbondanza di offerta negli Usa riesca a contro-bilanciare gli sforzi dell'Opec. Per
gli esperti però le scorte a stelle e strisce dovrebbero accelerare al ribasso nei prossimi mesi dando probabilmente un
aiuto alla risalita dei prezzi almeno fino a 50 dollari al barile nel periodo estivo.

Sul fronte macroeconomico sono poi arrivate altre notizie negative. Gli ordini di beni durevoli negli Stati Uniti, secondo
la lettura preliminare di maggio, sono diminuiti dell'1,1% a livello mensile, peggio delle attese del consenso degli
economisti, che si aspettavano un calo dello 0,6%. Quelli ex trasporti sono aumentati dello 0,1% m/m, anche in questo caso
al di sotto delle attese degli esperti che prevedevano un incremento dello 0,5% m/m, mentre quelli ex difesa sono diminuiti
dello 0,6%, sempre su base mensile. Gli ordini di beni durevoli di aprile inoltre sono stati rivisti al ribasso dal -0,8%
m/m al -0,9% m/m.

Inoltre l'indice Cfnai, che misura l'andamento dell'attivitá economica nel distretto della Fed di Chicago, si è attestato a
-0,26 punti nel mese di maggio da +0,57 di aprile. La media mobile a 3 mesi è a +0,04 punti dai +0,21 del mese precedente.

Continua il trend negativo dei dati macro statunitensi, afferma Alex Papi, strategist di Mps Capital Services, aggiungendo
che la lettura deludente degli ordini ha impattato soprattutto sul cambio euro/usd, tornato nuovamente sopra il livello di
1,12 usd.

Nel frattempo, sul fronte della politica monetaria, il presidente della Federal Reserve di San Francisco, John Williams, ha
dichiarato che per la Banca centrale statunitense è necessario proseguire con i rialzi dei tassi d'interesse, per ridurre il
rischio di un surriscaldamento dell'economia americana.

Il presidente della Federal Reserve di New York, William Dudley, ha inoltre dichiarato che la Banca centrale Usa potrebbe
dover aumentare il costo del denaro in maniera piú aggressiva se i mercati finanziari non risponderanno in maniera adeguata
a seguito degli incrementi dei tassi d'interesse. I membri della Fed "devono considerare l'evoluzione delle condizioni
finanziarie", ha spiegato il banchiere, aggiungendo che "quando quest'ultime si allentano, come sta accadendo attualmente,
tale situazione potrebbe dare piú forza alla decisione di rimuovere l'accomodamento monetario".

Infine, per quanto riguarda l'obbligazionario il rendimento del Treasury biennale è in leggero calo all'1,345% e quello del
decennale al 2,126%.

alb/dan/mym
alberto.chimenti@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2616:50 giu 2017
 
15:4126-06-2017
Wall Street: in lieve rialzo ma prosegue trend negativo dati
   MILANO (MF-DJ)--Wall Street ha aperto in leggero rialzo grazie alla stabilizzazione dei prezzi del
petrolio e al buon andamento del comparto bancario europeo, in scia anche al piano di salvataggio delle banche venete.

Il Dow Jones avanza dello 0,32%, l'S&P 500 dello 0,33% e il Nasdaq Composite, spinto dalla buona performance dei titoli
del settore tech, dello 0,56%. In lieve rialzo anche i prezzi del petrolio che salgono dello 0,1% circa. 

Sul fronte macroeconomico sono però arrivate notizie negative. Gli ordini di beni durevoli negli Stati Uniti, secondo la
lettura preliminare di maggio, sono diminuiti dell'1,1% a livello mensile, peggio delle attese del consenso degli
economisti, che si aspettavano un calo dello 0,6%. Quelli ex trasporti sono aumentati dello 0,1% m/m, anche in questo caso
al di sotto delle attese degli esperti che prevedevano un incremento dello 0,5% m/m, mentre quelli ex difesa sono diminuiti
dello 0,6%, sempre su base mensile. Gli ordini di beni durevoli di aprile inoltre sono stati rivisti al ribasso dal -0,8%
m/m al -0,9% m/m.

Inoltre l'indice Cfnai, che misura l'andamento dell'attivitá economica nel distretto della Fed di Chicago, si è attestato a
-0,26 punti nel mese di maggio da +0,57 di aprile. La media mobile a 3 mesi è a +0,04 punti dai +0,21 del mese precedente.

Continua il trend negativo dei dati macro statunitensi, afferma Alex Papi, strategist di Mps Capital Services, aggiungendo
che la lettura deludente degli ordini ha impattato soprattutto sul cambio euro/usd, tornato nuovamente sopra il livello di
1,12 usd.

Nel frattempo, sul fronte della politica monetaria, il presidente della Federal Reserve di San Francisco, John Williams, ha
dichiarato che per la Banca centrale statunitense è necessario proseguire con i rialzi dei tassi d'interesse, per ridurre il
rischio di un surriscaldamento dell'economia americana.

Infine, per quanto riguarda l'obbligazionario il rendimento del Treasury biennale è in leggero calo all'1,328% e quello del
decennale al 2,128%.

alb
alberto.chimenti@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2615:41 giu 2017
 
12:4726-06-2017
BORSA: Milano sovraperforma Ue con banche, Isp +4,36%
   MILANO (MF-DJ)--Il Ftse Mib guadagna l'1,46% a 21.138 punti e continua a sovraperformare il resto dei
listini europei: Cac-40 +1%, Dax +0,77%, Ibex +0,68% e Ftse 100 +0,67%. 

"Da un lato ci sono le banche a sostenere l'indice milanese dopo la notizia relativa al deal di Intesa Sanpaolo sulle banche
venete che è positiva per tutto il comparto in quanto riduce i rischi di settore; dall'altra c'e' il buon Ifo", spiega un
gestore a MF-Dowjones. 

In Germania l'indice Ifo si è attestato a 115,1 punti a giugno. Il dato, che ha toccato il massimo storico, ha battuto il
consenso degli economisti che si aspettavano una lettura a 114,4 punti.

A piazza Affari tra i bancari Intesa Sanpaolo +4,36%, Banco Bpm +3,56%, Ubi B. +3,08%, Bper +3%, Unicredit +3,04% e
Mediobanca +2,72%. 

Acquisti su Cnh I. (+2,86% a 10,42 euro) su cui Mediobanca Securities alza il prezzo obiettivo a 12 da 11,6 euro,
confermando la raccomandazione outperform. Gli analisti incorporano nelle proprie stime i recenti conti del concorrente
Deere migliori delle attese e la revisione al rialzo della guidance.

Bene anche Saipem (+2,07% a 3,248 euro) che a detta di un esperto effettua un rimbalzo alla luce della bassa valutazione
raggiunta. 

Sul resto del listino si segnala Diasorin (-1,24% a 71,8 euro) che vede qualche presa di profitto dopo il piano al 2019. A
detta degli esperti di Equita Sim il nuovo piano industriale di Diasorin è in linea alle attese a livello di risultato netto
e free cash flow e leggermente sopra in termini di Ebitda. Banca Imi (hold, Tp 65,6 euro) definisce gli obiettivi
raggiungibili.

sda
susanna.scotto@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2612:47 giu 2017
 
12:3026-06-2017
STORIE DI BORSA: Isp, deal venete è lieto fine per comparto
   MILANO (MF-DJ)--Intesa Sanpaolo (+4,43% a 2,732 euro) riceve giudizi
positivi da parte di tutti gli analisti dopo la firma con i commissari
liquidatori di B.P.Vicenza e Veneto Banca del contratto di acquisto, al
prezzo simbolico di un euro, di certe attivitá e passivitá e certi
rapporti giuridici facenti capo alle due banche.

  "Il Governo ha pubblicato il decreto che prevede la liquidazione di
B.P.Vicenza e Veneto Banca e fissa i termini dell'intervento da parte di
Intesa Sanpaolo. Il decreto del Governo chiarisce che la Ue ha giá dato
il via libera all'intervento. Rispetto a quanto pubblicato dalla stessa
Intesa Sanpaolo nel comunicato della scorsa settimana, ci sembra che i
termini dell'intervento siano ancora piú favorevoli per Intesa Sanpaolo",
dichiara Equita Sim (hold, Tp 3,2 euro).

Gli analisti spiegano infatti che "Intesa Sanpaolo riceve una dotazione di capitale" di 3,5 mld "per far fronte alle
attivitá acquisite, che sono confermate essere i crediti performing (26 mld) delle due banche". Ancora, proseguono gli
esperti, "Intesa Sanpaolo riceve anche 1,285 mld a fronte degli oneri di ristrutturazione che comporteranno la chiusura di
600 sportelli (su 900) e 4 mila prepensionamenti - a cui è ragionevole ritenere aderiranno anche i dipendenti di Intesa
Sanpaolo".

"Terzo - aggiunge Equita - Intesa Sanpaolo ottiene una 'put' per restituite 4 mld di crediti ad alto rischio (circa 15% del
totale acquistato) entro tre anni. Quarto, Intesa Sanpaolo riceve anche 1,5 mld di garanzie su rischi legali e contenzioso e
inoltre Intesa Sanpaolo ha il diritto di ritirarsi dall'acquisizione nel caso di modifica del decreto in sede di conversione
in legge. I termini del decreto riducono ulteriormente il rischio di esecuzione dell'acquisizione e allargano i potenziali
benefici per Intesa Sanpaolo".

  Mediobanca Securities alza il prezzo obiettivo del titolo a 2,75 da 2,6
euro (rating neutral) stimando che "le good bank di B.P.Vicenza e Veneto
Banca possano generare circa 250 mln di profitti entro il 2020 a seguito
della riduzione dei costi del 40% e della normalizzazione del costo della
raccolta".

  Gli esperti sottolineano che non ci sará un impatto diluitivo sul Cet1
e non ci sará la necessitá di tagliare il dividendo: "Intesa Sanpaolo
sta facendo una grande operazione dal punto di vista finanziario" e così
"alziamo il nostro prezzo obiettivo del 6%". In generale MB pensa che la
soluzione trovata sul fronte delle banche venete "sia positiva per Intesa
Sanpaolo e per tutto il sistema bancario". 

Concorda Citigroup, secondo cui "con l'annuncio dell'operazione a nostro avviso Intesa Sanpaolo sta salvaguardando la
stabilitá del sistema bancario e allo stesso tempo evita di avere effetti negativi per i propri azionisti". Viste le
condizioni del deal gli analisti pensano che "il rischio di esecuzione sia limitato".

Anche gli esperti di Jefferies credono che l'annuncio dei passi definitivi per una risoluzione del tema delle banche venete
debba essere visto come positivo per l'intero comparto italiano. Il deal, segnalano gli analisti, per Intesa Sanpaolo ha un
impatto neutrale su capitale e dividend policy. La banca, inoltre, sembra aver ottenuto una ragionevole flessibilitá
nell'acquisizione mentre risparmi sul fronte costi dovrebbe essere ottenuti tramite il processo di ristrutturazione.

Credit Suisse resta positiva su Intesa Sanpaolo (outperform, Tp 2,9 euro) in un report dal titolo "Buon affare per Intesa
Sanpaolo, lieto fine per il comparto bancario italiano". Gli analisti spiegano infatti che il deal dovrebbe andare ad
accrescere l'utile per azione di
Intesa dal 2018 senza rischi sul dividendo e allo stesso tempo "rimuove il rischio sistemico" per il settore bancario.

Banca Akros dopo l'annuncio del deal alza il prezzo obiettivo di Intesa Sanpaolo a 3 da 2,8 euro, confermando la
raccomandazione accumulate. 

  A piazza Affari Banco Bpm guadagna il 3,71%, Unicredit il 3,68%, Ubi B. il 3,24%, Bper il 3,24% e Mediobanca il 2,78%.

sda/fus
susanna.scotto@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2612:30 giu 2017
 
11:0126-06-2017
BORSA: Milano in luce con banche, molto bene Ifo
   MILANO (MF-DJ)--Il Ftse Mib guadagna l'1,46% a 21.137 punti sovraperformando il Cac-40 (+0,95%), il Dax
(+0,65%), l'Ibex (+0,65%) e il Ftse 100 (+0,5%). 

Sul fronte dei dati macroeconomici in Germania l'indice Ifo si è attestato a 115,1 punti a giugno. Il dato, che ha toccato
il massimo storico, ha battuto il consenso degli economisti che si aspettavano una lettura a 114,4 punti.

"Il dato è stato decisamente positivo, migliore delle attese, e va a sostenere il sentiment gia' positivo del mercato",
dichiara uno strategist interpellato da MF-Dowjones, aggiungendo che "il listino milanese è sostenuto dalla performance
delle banche grazie alla risoluzione del problema delle venete. Le condizioni del deal per Intesa Sanpaolo sono favorevoli". 

  A piazza Affari Intesa Sanpaolo +3,52%, Ubi B. +3,41%, Unicredit +2,98%, Mediobanca +2,84%, Bper +2,77% e Banco Bpm +2,6%. 

Molto bene anche Saipem (+2,64% a 3,266 euro) che tenta un movimento di recupero dopo la recente discesa: i prezzi di Borsa
del titolo restano sacrificati. 

  Sul resto del listino si segnala Diasorin (-1,1% a 71,9 euro) dopo la presentazione del nuovo piano industriale 2017-2019. 

In calo Landi R. (-3,62% a 0,8515 euro) che vede qualche presa di profitto dopo la recente corsa. Il focus resta sempre sul
nuovo piano strategico del gruppo che come dichiarato dall'a.d. Cristiano Musi sarà pronto per metà/fine luglio 2017.

sda
susanna.scotto@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2611:01 giu 2017
 
10:4026-06-2017
STORIE DI BORSA: Isp, deal venete positivo per tutto il comparto (analisti)
   MILANO (MF-DJ)--Intesa Sanpaolo (+3,36% a 2,704 euro) riceve giudizi positivi da parte degli analisti dopo
la firma con i commissari liquidatori di B.P.Vicenza e Veneto Banca del contratto di acquisto, al prezzo simbolico di un
euro, di certe attivitá e passivitá e certi rapporti giuridici facenti capo alle due banche.

"Il Governo ha pubblicato il decreto che prevede la liquidazione di B.P.Vicenza e Veneto Banca e fissa i termini
dell'intervento da parte di Intesa Sanpaolo. Il decreto del Governo chiarisce che la Ue ha giá dato il via libera
all'intervento. Rispetto a quanto pubblicato dalla stessa Intesa Sanpaolo nel comunicato della scorsa settimana, ci sembra
che i termini dell'intervento siano ancora piú favorevoli per Intesa Sanpaolo", dichiara Equita Sim (hold, Tp 3,2 euro).

Gli analisti spiegano infatti che "Intesa Sanpaolo riceve una dotazione di capitale" di 3,5 mld "per far fronte alle
attivitá acquisite, che sono confermate essere i crediti performing (26 mld) delle due banche". Ancora, proseguono gli
esperti, "Intesa Sanpaolo riceve anche 1,285 mld a fronte degli oneri di ristrutturazione che comporteranno la chiusura di
600 sportelli (su 900) e 4 mila prepensionamenti - a cui è ragionevole ritenere aderiranno anche i dipendenti di Intesa
Sanpaolo". 

"Terzo - aggiunge Equita - Intesa Sanpaolo ottiene una 'put' per restituite 4 mld di crediti ad alto rischio (circa 15% del
totale acquistato) entro tre anni. Quarto, Intesa Sanpaolo riceve anche 1,5 mld di garanzie su rischi legali e contenzioso e
inoltre Intesa Sanpaolo ha il diritto di ritirarsi dall'acquisizione nel caso di modifica del decreto in sede di conversione
in legge. I termini del decreto riducono ulteriormente il rischio di esecuzione dell'acquisizione e allargano i potenziali
benefici per Intesa Sanpaolo".

Mediobanca Securities alza il prezzo obiettivo del titolo a 2,75 da 2,6 euro (rating neutral) stimando che "le good bank di
B.P.Vicenza e Veneto Banca possano generare circa 250 mln di profitti entro il 2020 a seguito della riduzione dei costi del
40% e della normalizzazione del costo della raccolta". 

Gli esperti sottolineano che non ci sará un impatto diluitivo sul Cet1 e non ci sará la necessitá di tagliare il dividendo:
"Intesa Sanpaolo sta facendo una grande operazione dal punto di vista finanziario" e così "alziamo il nostro prezzo
obiettivo del 6%". In generale MB pensa che la soluzione trovata sul fronte delle banche venete "sia positiva per Intesa
Sanpaolo e per tutto il sistema bancario". 

Concorda Citigroup, secondo cui "con l'annuncio dell'operazione a nostro avviso Intesa Sanpaolo sta salvaguardando la
stabilitá del sistema bancario e allo stesso tempo evita di avere effetti negativi per i propri azionisti". Viste le
condizioni del deal gli analisti pensano che "il
rischio di esecuzione sia limitato".

Anche gli esperti di Jefferies credono che l'annuncio dei passi definitivi per una risoluzione del tema delle banche venete
debba essere
visto come positivo per l'intero comparto italiano. Il deal, segnalano gli analisti, per Intesa Sanpaolo ha un impatto
neutrale su capitale e
dividend policy. La banca, inoltre, sembra aver ottenuto una ragionevole
flessibilitá nell'acquisizione mentre risparmi sul fronte costi dovrebbe
essere ottenuti tramite il processo di ristrutturazione.

  A piazza Affari Ubi B. guadagna il 3,57%, Unicredit il 2,92%, Bper il 2,86%, Mediobanca il 2,84% e Banco Bpm il 2,67%.

sda/fus
susanna.scotto@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2610:40 giu 2017
 
09:0226-06-2017
EUROBORSE: aperture di Francoforte, Londra, Parigi e Madrid
   MILANO (MF-DJ)--Questi i valori degli indici principali delle Borse di
Francoforte, Londra, Parigi e Madrid dopo i primi scambi:
  - Francoforte   Dax          12.778,50  punti  (+0,35%)
  - Londra        Ftse 100      7.441,74
punti  (+0,24%)
  - Parigi        Cac 40        5.294,70  punti  (+0,54%)
  - Madrid        Ibex-35     
10.659,50  punti  (+0,27%) 

 

alb
alberto.chimenti@mfdowjones.it
(fine)

MF-DJ NEWS
2609:02 giu 2017
 
14:2426-06-2017
MARTKET TALK: Philip Morris punta su Bologna per sigarette elettroniche
   MILANO (MF-DJ)--Philip Morris sta puntando forte sulle sigarette elettroniche. La multinazionale ha detto
che investirà 500 milioni di euro sulla fabbrica di Bologna, risolvendo il problema della limitatezza della capacità
produttiva, che l'ha lasciata indietro in alcuni grandi mercati, come il Giappone. La compagnia punta a produrre 100 milioni
di sigarette elettroniche entro la fine del prossimo anno.

red/est/fco

(fine)


MF-DJ NEWS
2614:24 giu 2017
 
08:4326-06-2017
Mercati: i consensi dei prossimi dati macro italiani ed esteri di oggi
   MILANO (MF-DJ)--Questi i consensi dei prossimi dati macro-economici
della giornata forniti in mattinata dalla Direzione Centrale Studi e
Ricerche di Intesa Sanpaolo:
  *GERMANIA
   10h00 - indice Ifo giugno
           (precedente: 114,6 punti;
previsione: 114,2 punti;
            consenso: 114,4 punti)
  *USA
   14h30 -
ordini beni durevoli maggio preliminari
           (precedente: -0,8% m/m;
            previsione: -0,7%
m/m;
            consenso: -0,6% m/m)
         - ordini beni durevoli ex trasporti maggio
preliminari
           (precedente: -0,5% m/m;
            previsione: +0,5% m/m;
           
consenso: +0,5% m/m) 

 

alb
alberto.chimenti@mfdowjones.it
(fine)


MF-DJ NEWS
2608:43 giu 2017
 
08:3926-06-2017
BORSE UE: avvio previsto in marginale in progresso
   MILANO (MF-DJ)--E' prevista un'apertura appena sopra la paritá per i listini azionari europei con il
future sul Dax in rialzo di 8 punti e quello sul Ftse 100 di 5 punti. 

  In marginale ascesa Tokyo (+0,1%) e poco mossa anche Wall Street
venerdì scorso: il Dow Jones è sceso frazionalmente dello 0,01%, mentre
l'S&P 500 è salito dello 0,16% e il Nasdaq Composite dello 0,46%.

  Sul fronte macro da seguire l'indice Ifo di giugno in Germania e negli
Usa gli ordini di beni durevoli.

red/est/fus

(fine)


MF-DJ NEWS
2608:39 giu 2017
 
Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Banca Euromobiliare per rimanere sempre al passo con le novità.


Ogni mese sarai aggiornato sulle news più recenti, sugli eventi più esclusivi, sui convegni più importanti e su molto altro.

Prossimi eventi

Banca Euromobiliare è una realtà sempre in movimento. Scopri gli eventi organizzati o sponsorizzati per non perderti nessun avvenimento.

<giugno 2017>
lmmgvsd
2930311234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293012
3456789
  • 05_kandinskij_improvvisazione forme fredde_low_hp
    culturale_w
    08
  • shutterstock_161441555_hp
    icosportw
    17
  • shutterstock_629389781_hp
    convegno_02_w
    20
  • manet 13_hp
    culturale_w
    28
08 giugno 2017 - dalle 18:00
Kandinskij, il cavaliere errante
Evento culturale

In mostra 45 opere rappresentative del cosiddetto “periodo del genio”...


> Vai all’evento

MUDEC - via Tortona, 56 - 20144, Milano
17 giugno 2017 - intera giornata
XXVIII Coppa Banca Euromobiliare
Evento sportivo

Banca Euromobiliare organizza anche quest’anno il consueto appuntamento...


> Vai all’evento

La Pinetina Golf Club - Via al Golf, 4 - 22070, Appiano Gentile (CO)
20 giugno 2017 - dalle 17.30
L'imprenditore e l'impresa nella sfida tra crescita e continuità
Convegno

Banca Euromobiliare, in collaborazione con Unindustria Como, organizza...

 
> Vai all’evento

Unindustria Como - via Raimondi, 1 - 22100 Como
28 giugno 2017 - dalle 18:15
Manet e la Parigi moderna
Evento culturale

Oltre cinquanta capolavori provenienti dal Museè d’Orsay che celebrano..


> Vai all’evento

Palazzo Reale - Piazza del Duomo, 12 - 20121, Milano
L'imprenditore e l'impresa nella sfida tra crescita e continuità
20 giugno 2017

Banca Euromobiliare, in
collaborazione con Unindustria...

Nuova filiale a Como
06 giugno 2017

Proseguono gli investimenti
per la crescita di Banca Euromobiliare...

Advisor di Lantech Solutions
24 maggio 2017

Il Gruppo Zucchetti, tramite
la controllata Longwave...

Scopri tutte
le ultime news
da Banca Euromobiliare

schermata 2017 05 09 alle 10.18.53
Dal fattore politico alle banche centrali
schermata 2017 04 05 alle 16.07.13
I piani individuali di risparmio
schermata 2017 03 09 alle 10.23.35
Il fattore politico sui mercati

Il nostro
canale di
informazione
e notizie

Un canale multimediale dedicato alle notizie di Banca Euromobiliare.

Una raccolta video di eventi e novità raccontate da Banca Euromobiliare.

Consulenza Finanziaria Evoluta

Attività di ricerca, education finanziaria ed un servizio accurato offerto
dai migliori gestori della relazione
ed asset manager internazionali.

Servizio di Gestione Patrimoniale

Soluzioni d’investimento personalizzate
e di alta qualità. Costruite con una specifica attenzione al rapporto tra rischi e benefici.

TG Economia
Chiusura positiva a Piazza Affari
Indice FTSE MIB in rialzo

Banca Euromobiliare è una
boutique finanziaria specializzata
nella gestione degli investimenti
e nell'advisory.

"Professionalità ed esperienza sono valori imprescindibili
del nostro modello di servizio.
Ricerchiamo l'eccellenza nella gestione dei patrimoni privati
e delle attività finanziarie per l'impresa."