Breaking news
FONTE: MF - DJ NEWS
19:3018-09-2019
L'agenda di domani
19:3018-09-2019
L'agenda della settimana
19:3018-09-2019
Mercati: i dati macro italiani ed esteri di domani
19:3018-09-2019
Mercati: i dati macro italiani ed esteri della settimana
18:5218-09-2019
Wall Street: aspetta in lieve calo la Fed e Powell
17:5218-09-2019
BORSA: commento di chiusura
17:3418-09-2019
WALL STREET: mercato guarda a Fed, indici in calo
16:2818-09-2019
SOTTO LA LENTE: Delta, dal lungo silenzio al colpo sul tavolo
15:4918-09-2019
Wall Street: indici in lieve calo in attesa Fomc
15:4818-09-2019
BORSA: p.Affari resta migliore in Ue dopo avvio a WS
14:5218-09-2019
BORSA: Milano +0,6%, WS vista cauta in avvio
12:5318-09-2019
STORIE DI BORSA: i pro e contro di Atlantia senza Castellucci
12:4218-09-2019
BORSA: Milano +0,7%, bene comparto bancario
11:0618-09-2019
BORSA: Milano stabile in tarda mattinata
10:4118-09-2019
STORIE DI BORSA: Moncler, Hong Kong pesa su outlook
10:1718-09-2019
STORIE DI BORSA: Atlantia, pro e contro uscita a.d. (analisti)
09:1018-09-2019
BORSA: Milano su parità aspetta Fed, Moncler in rosso
10:2218-09-2019
UPDATE: Saudi Aramco assicura, Ipo avverrà entro 12 mesi
19:3018-09-2019
L'agenda di domani

MILANO (MF-DJ)--Questi gli appuntamenti economici, finanziari e

politici piú rilevanti di domani:

Giovedì 19 settembre

FINANZA

--

CDA

Circle SpA, Fullsix, Giorgio Fedon & Figli SpA, Neurosoft, Vei 1 SpA

ASSEMBLEE

--

ECONOMIA POLITICA

Roma Nell'ambito dell'iniziativa umanitaria della

Cooperazione italiana per l'assistenza sanitaria in Italia a favore di

pazienti pediatrici libici, giungerà con velivolo del Ministero della

Difesa all'aeroporto Militare di Roma Ciampino, il primo gruppo di

minori provenienti dall'area di Bengasi, che saranno accolti dal

Sottosegretario agli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale

Emanuela Del Re e dal Sottosegretario alla Difesa Giulio Calvisi.

Latina 09h00 'Colazione con il Leasing'. Incontro di approfondimento

sulle agevolazioni ed incentivi fiscali in programma in collaborazione

con UniCredit e UniCredit Leasing. Via Montesanto, 8

Roma 09h00 Sede Confindustria, Auditorium della Tecnica, Viale

Tupini 65 - Forum Fondimpresa 'Il futuro del sapere' con Vincenzo

Boccia, Presidente Confindustria

Milano 09h00 Private Capital Conference 2019 promosso da PwC insieme

ad AIFI e Linklaters. Tra i presenti Gianandrea Perco, AD e DG di Dea

Capital Alternative Funds Sgr; Nino Tronchetti, Provera Fondatore e

Managing Partner di Ambienta Sgr; Carlo Mammola, AD di Fondo Italiano

D'investimento Sgr. Via Broletto 9

Roma 09h00 Conferenza stampa sulla "Stipula della Convenzione INPS,

INL-Confindustria, CGIL, CISL, UIL per l'attuazione del Testo unico

della Rappresentanza". Intervengono Pasquale Tridico, Maurizio Landini,

Anna Maria Furlan, Carmelo Barbagallo, Vincenzo Boccia, Nunzia Catalfo.

Palazzo Wedekind

Milano 09h00 Presso la sede CBA di Milano si parla di "La Colombia e

le sue regioni". Corso Europa 15

Genova 10h00 Inaugurazione salone Nautico. Partecipa tra gli altri il

Ministro delle Infrastrutture, Paola De Micheli. Piazzale John

Fitzgerald Kennedy

Roma 10h00 Presentazione di Didacta Italia, la Fiera internazionale

sulla scuola. Interviene il Ministro Lorenzo Fioramonti. Salone dei

Ministri, Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca,

Viale Trastevere 76/A

Milano 10h00 Conferenza stampa di Proger per la presentazione del

progetto "AccYouRate - The Human Project". Tra i presenti Chicco Testa,

Presidente di Proger; Marco Lombardi, AD di Proger; Umberto Sgambati,

AD di Proger. Piazza Santissima Trinitá 6

Roma 10h00 Lancio del Manifesto della Mobilità Sostenibile -

Progetto O.R.A. Introducono Antonio Gaudioso Segretario generale

Cittadinanzattiva; Pierluigi Stefanini Presidente Gruppo Unipol e

Fondazione Unipolis (Piazza della Minerva 38)

Roma 10h30 Giornata conclusiva del Forum 'Il futuro del sapere,

aziende e lavoratori nella trasformazione' organizzato da Fondimprese

occasione dei suoi primi 15 anni di attivitá. Tra i presenti il

Presidente di Confindustria Vincenzo Boccia; i Segretari Confederali di

CGIL Maurizio Landini, di CISL Annamaria Furlan e di UIL Carmelo

Barbagallo; il Presidente di Fondimpresa Bruno Scuotto ed il Direttore

Generale Elvio Mauri. Presso l'Auditorium della Tecnica di

Confindustria (Viale Tupini).

Milano 10h30 Proiezione in anteprima del film 'Io, Leonardo'. Presso

il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci, Via San

Vittore 21

Torino 11h00 'AREAX - Obiettivo Protezione'. Evento di

approfondimento di Intesa Sanpaolo Assicura sulla diffusione della

cultura assicurativa in Italia e l'impatto dell'innovazion tecnologica.

Tra i presenti Gian Maria Gros-Pietro, Presidente Intesa Sanpaolo;

Chiara Appendino, Sindaca di Torino; Fabio Panetta, Presidente IVASS e

DG di Banca d'Italia; Maria Bianca Farina, Presidente ANIA; Carlo

Messina, Consigliere Delegato e CEO Intesa Sanpaolo. Via Monte di Pietá

32

Milano 11h00 Conferenza stampa di presentazione di Milano Monza Open

Air Motor Show. Presenti Attilio Fontana, Presidente della regione

Lombardia; Giuseppe Sala, Sindaco di Milano; Angelo Sticchi Damiani,

Presidente ACI; Dario Allevi, Sindaco di Monza; Andrea Levy, Presidente

Milano Monza Open-Air Motor Show; Marco Tronchetti Provera, Executive

Vice President and CEO Pirelli Group. Presso l'Auditorium HQ Pirelli,

via Bicocca degli Arcimboldi 3

Milano 11h00 Conferenza stampa di Fim e Fiom "Azioni ai siti del

gruppo RIVA in Europa". Presso l'Hotel Michelangelo, piazza Luigi di

Savoia 6

Milano 11h00 'Cognitive Insurance: transforming business together',

organizzato da IBM e Groupama Assicurazioni. Tra i presenti Pierre

Cordier, AD di G-Evolution e Groupama Assicurazioni; Enrico Cereda

Presidente e AD di IBM Italia. Presso IBM Studios, piazza Gae Aulenti

10

Milano 11h30 Presentazione Guida Bar d'Italia 2020 di Gambero Rosso.

Excelsior Hotel Gallia, Piazza Duca d'Aosta 9

Milano 11h30 Conferenza stampa di presentazione della 1000 Miglia

Green, prima gara di regolarità per vetture elettriche e ibride

organizzata da 1000 Miglia Srl, e della partnership dedicata alla

promozione della sostenibilità agroalimentare lombarda nei territori

attraversati dall'evento. Presso Palazzo Pirelli (Sala Gonfalone), via

Fabio Filzi 22

Cologno Monzese 12h00 Striscia La Notizia: conferenza stampa per la

presentazione della 32esima edizione con Antonio Ricci, Ezio Greccio e

Michelle Hunziker. Presso Studio 14

Roma 12h00 Conferenza stampa sul trasferimento dei porti di Pescara

e Ortona sotto l'Autoritá di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro

Settentrionale, presso la sede di Unindustria (via Andrea Noale 206).

Partecipano il Presidente di Unindustria Filippo Tortoriello, il

Presidente di Unindustria Civitavecchia Stefano Cenci e il Presidente

di Confindustria Chieti Pescara Silvano Pagliuca.

Milano 12h00 Presentazione della collezione Calciatori Adrenalyn XL

2019-20. Partecipa, tra gli altri, Gaetano Miccichè, presidente di

Lega Serie A. Via Rosellini 4

Roma 13h00 Il premier Conte incontra il presidente della Repubblica

federale di Germania, Walter Steinmeier - Palazzo Chigi.

Milano 14h00 Workshop di formazione gratuita sull'Antiriciclaggio

organizzato da Alavie. Via delle Ore 3, presso la Sala Falck della

Fondazione Ambrosianeum

Roma 15h00 Sede Confindustria, Viale Astronomia 30, Sala G -

'Presentazione Raccomandazioni Ravello Lab 2018' con Vincenzo Boccia,

Presidente Confindustria

Roma 15h30 Conferenza stampa Associazione Coscioni prima di "Liberi

Fino alla Fine", la manifestazione/concerto per l'eutanasia Legale.

Piazza San Giovanni Bosco.

Milano 16h00 Incontro stampa per la presentazione dello studio

Bocconi sugli effetti del Financial Fair Play (FFPR) sui bilanci delle

societá di calcio europee. Aula 32, via Sarfatti 25. Alle 17h30 segue

convegno 'Financial Fair Play: does it matter?' con Michele Uva, vice

presidente UEFA; Andrea Agnelli, presidente ECA e presidente Juventus

FC; Steven Zhang, presidente FC Internazionale; Jacques-Henri Eyraud,

presidente Olympique de Marseille. Aula Maggiore, Via Sarfatti 25

Milano 18h30 Mondadori Electa presenta il libro 'L'ABC dell'economia

e della finanzá di Adriano Teso con Fabio Cesaro. Con gli autori

interviene Oscar Giannino. Presso Libreria Rizzoli, Galleria Vittorio

Emanuele II

Roma 18h30 Il premier Conte alla Festa nazionale di Articolo 1 -

Città dell'Altra Economia, Roma, largo Dino Frisullo

ECONOMIA INTERNAZIONALE

--

red/ds

(fine)

MF-DJ NEWS

1819:30 set 2019

19:3018-09-2019
L'agenda della settimana

MILANO (MF-DJ)--Questi gli appuntamenti economici, finanziari e

politici piú rilevanti della settimana:

Venerdì 20 settembre

FINANZA

--

CDA

Askoll Eva SpA, Cover 50 SpA, Digital Magics SpA, EEMS, Gruppo

Ceramiche Ricchetti, Notorius Pictures SpA

ASSEMBLEE

Genova 10h30 Presso il Tower Hotel Airport - Hotel & Conference

Center, Via Pionieri ed Aviatori d'Italia 44, assemblea straordinaria

dei soci

ECONOMIA POLITICA

Cá Tron a Roncade (TV) Al via la seconda edizione di Futureshots 2019,

festival dell'innovazione di H-FARM. Termina domani

Vergiate (Va) 09h30 Leonardo 1000th AW139 Helicopter Day. Via Roma 51

Milano 11h00 Conferenza Stampa presentazione 'Wellness Day. La

Giornata del Benessere'. Presso Palazzina 6 Centro, via Savona 99

Milano 12h00 Conferenza stampa di "Milano Calcio City". Triennale di

Milano, Viale Alemagna 6

Lodi 13h30 Matching Day. Presso la Biblioteca Laudense, Via

Solferino 72

Treviso 15h00 In diretta streaming intervento di Daniele Franco al

Festival della Statistica e della Demografia sul tema 'Le dimensioni

della sostenibilita

Matera 15h15 Al via la due giorni di eventi di Confindustria per

Matera 2019, la Capitale europea della Cultura che diventa

protagonista di alcuni importanti appuntamenti del Sistema con

l'incontro celebrativo dei 'Dieci anni di collaborazione a supporto del

rafforzamento delle imprese e del Paese' tra Piccola Industria

Confindustria e Intesa Sanpaolo. Intervengon, nell'ordine, Carlo

Robiglio, Presidente Piccola Industria Confindustria; Gregorio De

Felice, Chief Economist Intesa Sanpaolo; Alberto Baban, Past President

Piccola Industria Confindustria; Stefano Barrese, Responsabile Banca

dei Territori Intesa Sanpaolo, e il Presidente di Confindustria

Vincenzo Boccia. Presso Casa Cava, via S. Pietro Barisano 47. Termina

domani

Ancona 17h00 Lezione Giorgio Fuá 2019 al centenario della nascita.

Relatore Ignazio Visco. Presso l'Universitá di Ancona, Facoltá di

Economia, Aula Giuliano Conti (Piazza Martelli 8)

Milano 17h30 Tributo degli economisti a Francesco Giavazzi per

festeggiare il suo settantesimo compleanno. Aula Magna, via Roentgen 1

Trento 18h00 Presentazione presso il Mart della mostra di Gianni

Pellegrini dal titolo 'Sembianze agli occhi miei'. Presenti Vittorio

Sgarbi, Presidente del Mart e Gianfranco Maraniello, Direttore del

Mart. Presso Galleria Civica

ECONOMIA INTERNAZIONALE

--

red/ds

(fine)

MF-DJ NEWS

1819:30 set 2019

19:3018-09-2019
Mercati: i dati macro italiani ed esteri di domani

MILANO (MF-DJ)--Questi i dati macro-economici attesi per domani sulla base delle indicazioni della Direzione Centrale Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo:


		
  GIOVEDI' 19 SETTEMBRE

		
  *GRAN BRETAGNA
   10h30 - vendite al dettaglio agosto
           (precedente: +0,2% m/m, +3,3% a/a;
            consenso: inv. m/m, +2,9% a/a)

		
  *USA
   14h30 - richieste settimanali sussidi disoccupazione
           (precedente: -15.000 a 204.000 unitá)
         - saldo partire correnti 2* trim.
           (precedente: -130,4 mld usd;
            consenso: -125,7 mld usd)
         - indice Fed Filadelfia
           (precedente: 16,8 punti;
            previsione: 10 punti;
            consenso: 12 punti)

		
   16h00 - superindice agosto
           (precedente: +0,5% m/m;
            consenso: +0,1% m/m)
         - vendite case esistenti luglio
           (precedente: +2,5% a 5,42 mln unitá;
            previsione: 5,38 mln unitá;
            consenso: 5,4 mln unitá)

		
   16h30 - scorte settimanali gas naturale
           (precedente: +78 mld piedi cubi a 3.019 mld) 

		

*E' prevista la decisione di politica monetaria della Bank of Japan

*E' attesa la decisione sui tassi della Banca Centrale del Sudafrica

*Alle 09h30 è attesa la decisione sui tassi della Swiss National Bank

*Alle 10h00 è attesa la decisione sui tassi della Norges Bank

*Alle 12h00 è atteso il discorso di Coeurè (Bce)

*Alle 12h30 è atteso il discorso di Rehn (Bce)

*Alle 13h00 è prevista la decisione sui tassi della Bank of England

*Alle 14h00 è atteso il discorso di Lautenschlaeger (Bce)

lus/alb

(fine)

MF-DJ NEWS

1819:30 set 2019

19:3018-09-2019
Mercati: i dati macro italiani ed esteri della settimana

MILANO (MF-DJ)--Questi i dati macro-economici attesi per la settimana sulla base delle indicazioni della Direzione Centrale Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo:


		
  VENERDI' 20 SETTEMBRE

		
  *GIAPPONE
   01h30 - inflazione agosto
           (precedente: +0,5% a/a)
         - inflazione core agosto
           (precedente: +0,6% a/a;
            consenso: +0,5% a/a)

		
  *GERMANIA
   08h00 - prezzi produzione agosto
           (precedente: +0,1% m/m, +1,1% a/a;
            consenso: inv. m/m)

		
  *EUROZONA
   16h00 - indice fiducia consumatori settembre preliminare
           (precedente: -7,1 punti;
            previsione: -7,1 punti;
            consenso: -7 punti) 

		

*Alle 17h20 è atteso il discorso di Rosengren (Fed)

lus/alb

(fine)

MF-DJ NEWS

1819:30 set 2019

18:5218-09-2019
Wall Street: aspetta in lieve calo la Fed e Powell

MILANO (MF-DJ)--Wall Street prosegue la seduta in calo, in attesa delle decisioni del Fomc. Il Dow Jones lascia sul terreno lo 0,25%, l'S&P 500 lo 0,29% e il Nasdaq Composite lo 0,38%.

"Quello che è successo nelle ultime settimane" sul fronte commerciale, geopolitico e macroeconomico "non mi ha fatto cambiare opinione: oggi ci sará un taglio di 25 punti base. Non procedere con una riduzione innescherebbe un aumento di volatilitá che il mercato non può permettersi", afferma Seema Shah, chief strategist di Principal Global Investors.

L'attenzione degli investitori si focalizzerá poi sulle parole del presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, che potrebbe fornire chiarimenti sul futuro del costo del denaro negli Stati Uniti.

"I dati macroeconomici statunitensi non potrebbero essere meno favorevoli a un taglio dei tassi" da parte della Federal Reserve. Gli Usa hanno "un'indice dei prezzi al consumo ai massimi livelli dalla fine della recessione e vendite al dettaglio in crescita", osserva Chris Rupkey, capo economista finanziario presso di Mufg. Inoltre, aggiunge l'esperto, "la produzione industriale" sembra essersi ripresa dalla debolezza che ha portato la Fed a una riduzione del costo del denaro a luglio. "Le previsioni della Fed potrebbero non essere un semaforo verde per un terzo taglio dei tassi" quest'anno, conclude Rupkey, evidenziando tuttavia come, a parer suo, l'Istituto ridurrá il costo del denaro un'altra volta dopo stasera.

L'economista Rick Rieder di BlackRock si aspetta che la Fed taglierá probabilmente i tassi d'interesse di 25 punti base, ma ritiene che l'Istituto debba fare di piú. "Penso che descriveranno il taglio come un aggiustamento di metá ciclo e credo che dovrebbero ridurre il costo del denaro di 50 punti base, raggiungendo il punto di equilibrio", sottolinea l'esperto. Per Rieder la Banca centrale americana potrebbe inoltre concentrarsi sulla parte a breve termine della curva dei Treasury e realizzare un qualche tipo di programma di allentamento quantitativo, come fatto in precedenza, per aumentare il bilancio. "Il sistema finanziario è una parte molto importante dell'economia e qualora dovessero verificarsi problemi in questo settore, ci sarebbero maggiori possibilitá di una recessione", precisa l'analista.

Nel frattempo i detriti dei droni e dei missili recuperati dagli investigatori nel sito di Saudi Aramco attaccato sabato sono la prova della colpevolezza dell'Iran, ha riferito ai media un rappresentante del ministero della Difesa saudita.

Un totale di 25 droni e missili sono stati utilizzati nell'attacco avvenuto sabato contro il cuore dell'industria petrolifera saudita che ha costretto il Regno a dimezzare la produzione di petrolio, ha detto il portavoce della coalizione saudita, il colonnello Turki al-Maliki, durante un briefing con la stampa a Jeddah, aggiungendo che i droni utilizzati negli attacchi - che erano stati rivendicati dai ribelli Houthi dello Yemen - sono veicoli aerei senza equipaggio iraniani. La traiettoria da essi percorsa va infatti da nord a sud.

Parlando a nome del ministero della Difesa saudita, al-Maliki, ha indicato l'Iran - un avversario di lunga data della monarchia sunnita - come il responsabile degli attacchi sottolineando "il ruolo destabilizzante della Repubblica islamica e dei suoi alleati nella regione".

Sul fronte macroeconomico, ad agosto il numero di cantieri avviati per la costruzione di nuove case negli Usa è salito del 12,3% a livello mensile a 1,364 milioni di unitá (1,30 mln unitá il consenso degli economisti). I nuovi permessi per costruzioni, sempre ad agosto, sono invece saliti del 7,7% a 1,419 milioni. Inoltre, il dato sull'avvio di cantieri di nuove case di luglio è stato rivisto dal -4% al -1,5% m/m.

voc/alb

(fine)

MF-DJ NEWS

1818:52 set 2019

17:5218-09-2019
BORSA: commento di chiusura

MILANO (MF-DJ)--Piazza Affari chiude la seduta registrando la migliore performance tra le Borse europee, con il Ftse Mib che ha segnato un +0,67% a 21.947 punti.

Il sentiment di mercato è stato tuttavia cauto con gli operatori che restano in attesa dell'appuntamento questa sera alle 20h00 con la Federal Reserve.

Sul fronte dei dati macro l'indice dei prezzi al consumo nell'area euro a luglio, secondo la lettura definitiva, è salito dell'1,0% a/a, leggermente al di sotto del dato preliminare all'1,1%. Su base mensile, sempre a luglio, l'inflazione è scesa dello 0,5%.

L'indice dei prezzi core, che esclude le componenti dell'energia, degli alimenti e dell'alcool, è poi sceso a livello mensile dello 0,6% ed è salito dello 0,9% su base annuale, in rallentamento e rispetto al +1,1% a/a del mese precedente e in linea con la rilevazione preliminare.

Dagli Usa ad agosto il numero di cantieri avviati per la costruzione di nuove case negli Usa è salito del 12,3% a livello mensile a 1,364 milioni di unitá (1,30 mln unitá il consenso degli economisti).

I nuovi permessi per costruzioni, sempre ad agosto, sono invece saliti del 7,7% a 1,419 milioni. Inoltre, il dato sull'avvio di cantieri di nuove case di luglio è stato rivisto dal -4% al -1,5% m/m.

Nella settimana al 13 settembre l'indice che misura il volume delle richieste di mutui negli Stati Uniti si è attestato a 569,5 punti, in calo dello 0,1% rispetto ai 569,8 della settimana precedente. L'indice di rifinanziamento è invece sceso del 4,3% a 2.274,1 punti (2.377,5 punti la settimana precedente), mentre quello di acquisto è aumentato del 6,4% a quota 269,7 punti, rispetto ai 253,5 punti precedenti.

A piazza Affari sono salite Amplifon (+3,08%) e Juventus (+2,32%). Positivi i bancari: Intesa Sanpaolo +0,05%, Unicredit +0,18%, Ubi B. +0,45%, Bper +0,6%, Banco Bpm +0,97%. Positiva anche Mediobanca (+0,71%), dopo la notizia che la Delfin di Leonardo Del Vecchio è diventata socia con il 6,94%. Bene Atlantia (+1,54%), che rimbalza dopo i recenti cali.

In rosso Moncler (-7% a 31,7 euro), con Kepler Cheuvreux che ha ridotto il prezzo obiettivo sul titolo da 44 a 41,5 euro, confermando la raccomandazione buy. Segno meno anche per Prysmian (-2,97%), dopo che JPMorgan ha abbassato il target price a 23,5 da 25 euro, lascando il rating overweight. Negative tra le blue chip anche Leonardo Spa (-1,55%), Tenaris (-1,45%) e Cnh I. (-0,4%).

Sull'Aim Italia brilla Dba G. (+33,33%) e Visibilia E. (+16,81%). Si segnala anche Gibus (+2,36%), che ha chiuso il primo semestre con un utile netto di 2 milioni di euro, in crescita del 24% rispetto agli 1,6 milioni dell'analogo periodo dello scorso anno.

lpg

(fine)

MF-DJ NEWS

1817:52 set 2019

17:3418-09-2019
WALL STREET: mercato guarda a Fed, indici in calo

MILANO (MF-DJ)--Wall Street prosegue la seduta in calo, in attesa delle decisioni del Fomc. "Quello che è successo nelle ultime settimane" sul fronte commerciale, geopolitico e macroeconomico "non mi ha fatto cambiare opinione: oggi ci sará un taglio di 25 punti base. Non procedere con una riduzione innescherebbe un aumento di volatilitá che il mercato non può permettersi", afferma Seema Shah, chief strategist di Principal Global Investors.

Il Dow Jones lascia sul terreno lo 0,24%, l'S&P 500 lo 0,29% e il Nasdaq Composite lo 0,34%.

L'attenzione degli investitori si focalizzerá poi sulle parole del presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, che potrebbe fornire chiarimenti sul futuro del costo del denaro negli Stati Uniti.

"I dati macroeconomici statunitensi non potrebbero essere meno favorevoli a un taglio dei tassi" da parte della Federal Reserve. Gli Usa hanno "un'indice dei prezzi al consumo ai massimi livelli dalla fine della recessione e vendite al dettaglio in crescita", osserva Chris Rupkey, capo economista finanziario presso di Mufg. Inoltre, aggiunge l'esperto, "la produzione industriale" sembra essersi ripresa dalla debolezza che ha portato la Fed a una riduzione del costo del denaro a luglio. "Le previsioni della Fed potrebbero non essere un semaforo verde per un terzo taglio dei tassi" quest'anno, conclude Rupkey, evidenziando tuttavia come, a parer suo, l'Istituto ridurrá il costo del denaro un'altra volta dopo stasera.

L'economista Rick Rieder di BlackRock si aspetta che la Fed taglierá probabilmente i tassi d'interesse di 25 punti base, ma ritiene che l'Istituto debba fare di piú. "Penso che descriveranno il taglio come un aggiustamento di metá ciclo e credo che dovrebbero ridurre il costo del denaro di 50 punti base, raggiungendo il punto di equilibrio", sottolinea l'esperto. Per Rieder la Banca centrale americana potrebbe inoltre concentrarsi sulla parte a breve termine della curva dei Treasury e realizzare un qualche tipo di programma di allentamento quantitativo, come fatto in precedenza, per aumentare il bilancio. "Il sistema finanziario è una parte molto importante dell'economia e qualora dovessero verificarsi problemi in questo settore, ci sarebbero maggiori possibilitá di una recessione", precisa l'analista.

Nel frattempo i detriti dei droni e dei missili recuperati dagli investigatori nel sito di Saudi Aramco attaccato sabato sono la prova della colpevolezza dell'Iran, ha riferito ai media un rappresentante del ministero della Difesa saudita.

Un totale di 25 droni e missili sono stati utilizzati nell'attacco avvenuto sabato contro il cuore dell'industria petrolifera saudita che ha costretto il Regno a dimezzare la produzione di petrolio, ha detto il portavoce della coalizione saudita, il colonnello Turki al-Maliki, durante un briefing con la stampa a Jeddah, aggiungendo che i droni utilizzati negli attacchi - che erano stati rivendicati dai ribelli Houthi dello Yemen - sono veicoli aerei senza equipaggio iraniani. La traiettoria da essi percorsa va infatti da nord a sud.

Parlando a nome del ministero della Difesa saudita, al-Maliki, ha indicato l'Iran - un avversario di lunga data della monarchia sunnita - come il responsabile degli attacchi sottolineando "il ruolo destabilizzante della Repubblica islamica e dei suoi alleati nella regione".

Sul fronte macroeconomico, ad agosto il numero di cantieri avviati per la costruzione di nuove case negli Usa è salito del 12,3% a livello mensile a 1,364 milioni di unitá (1,30 mln unitá il consenso degli economisti). I nuovi permessi per costruzioni, sempre ad agosto, sono invece saliti del 7,7% a 1,419 milioni. Inoltre, il dato sull'avvio di cantieri di nuove case di luglio è stato rivisto dal -4% al -1,5% m/m.

Il cambio euro/usd è poco mosso all'1,1065. Sul fronte obbligazionario, il costo di finanziamento del T-Note decennale è in calo all'1,75%, mentre quello biennale all'1,684%.

voc/cos

(fine)

MF-DJ NEWS

1817:34 set 2019

16:2818-09-2019
SOTTO LA LENTE: Delta, dal lungo silenzio al colpo sul tavolo

MILANO (MF-DJ)--Silente da lungo tempo, sin da quando da oltreoceano decise di entrare in cordata per il salvataggio di Alitalia (salvataggio, non rilancio come vuol far credere il racconto grillino) la compagnia americana Delta, il giorno dopo l'addio di Castellucci da Atlantia, tuona e chiarisce.

Mai un commento diretto, mai una nota dopo i tanti meeting che si sono succeduti con Fs, commissari e sindacati per portare avanti con fatica e in modo disordinato trattative di alleanze per mettere insieme un miliardo di capitale ma senza piano industriale definito. Mai, fino a oggi. Quando con una nota e senza più al tavolo il combattente Giovanni Castellucci, Delta ha messo i paletti per continuare a restare nelle trattative per Alitalia: ci basta il 10%, mettiamo cento milioni di euro e niente più. E ci basta il 10% significa anche: non firmeremo nessun impegno a sottoscrivere altre ricapitalizzazioni. Comunicato secco ma denso di significati.

Il problema della partecipazione di Delta al salvataggio di Alitalia è molto semplice: dovrebbe guadagnare di meno, per far viaggiare un po' di più Alitalia verso rotte più redditizie. Sia verso ovest, gli Stati Uniti, sia verso est, la Cina. E dovrebbe farlo con il benestare dei francesi di Air France, partner in Blue-Sky. Castellucci aveva capacità di trattativa riconosciuta a livello internazionale. E ora? Bella domanda, verrebbe da dire. Se ne deve occupare un neo ministro Patuanelli, noto esperto di voli e di trattative internazionali.

csl

(fine)

MF-DJ NEWS

1816:28 set 2019

15:4918-09-2019
Wall Street: indici in lieve calo in attesa Fomc

MILANO (MF-DJ)--Wall Street ha aperto la seduta in calo, in attesa delle decisioni del Fomc. "Quello che è successo nelle ultime settimane" sul fronte commerciale, geopolitico e macroeconomico "non mi ha fatto cambiare opinione: oggi ci sará un taglio di 25 punti base. Non procedere con una riduzione innescherebbe un aumento di volatilitá che il mercato non può permettersi", afferma Seema Shah, chief strategist di Principal Global Investors.

Il Dow Jones lascia sul terreno lo 0,2%, l'S&P 500 lo 0,31% e il Nasdaq Composite lo 0,2%.

L'attenzione degli investitori si focalizzerá poi sulle parole del presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, che potrebbe fornire chiarimenti sul futuro del costo del denaro negli Stati Uniti.

"I dati macroeconomici statunitensi non potrebbero essere meno favorevoli a un taglio dei tassi" da parte della Federal Reserve. Gli Usa hanno "un'indice dei prezzi al consumo ai massimi livelli dalla fine della recessione e vendite al dettaglio in crescita", osserva Chris Rupkey, capo economista finanziario presso di Mufg. Inoltre, aggiunge l'esperto, "la produzione industriale" sembra essersi ripresa dalla debolezza che ha portato la Fed a una riduzione del costo del denaro a luglio. "Le previsioni della Fed potrebbero non essere un semaforo verde per un terzo taglio dei tassi" quest'anno, conclude Rupkey, evidenziando tuttavia come, a parer suo, l'Istituto ridurrá il costo del denaro un'altra volta dopo stasera.

Gli operatori rimangono inoltre in attesa della conferenza stampa sugli attacchi a Saudi Aramco del Ministero della Difesa saudita, con Riad che potrebbe fornire prove del coinvolgimento iraniano negli attentati, sottolinea Jameel Ahmad, Jameel Ahmad, global head of currency strategy & market research di Fxtm. "Se vengono fornite prove del sospetto coinvolgimento dell'Iran negli attacchi all'Arabia Saudita, i timori relativi a un'escalation delle tensioni politiche nella regione aumenteranno ancora una volta", con conseguente aumento della volatilitá sul petrolio e su altre asset class.

Sul fronte macroeconomico, ad agosto il numero di cantieri avviati per la costruzione di nuove case negli Usa è salito del 12,3% a livello mensile a 1,364 milioni di unitá (1,30 mln unitá il consenso degli economisti). I nuovi permessi per costruzioni, sempre ad agosto, sono invece saliti del 7,7% a 1,419 milioni. Inoltre, il dato sull'avvio di cantieri di nuove case di luglio è stato rivisto dal -4% al -1,5% m/m.

Il cambio euro/usd è poco mosso all'1,1065. Sul fronte obbligazionario, il costo di finanziamento del T-Note decennale è in calo all'1,763%, mentre quello biennale all'1,701%.

voc/alb

(fine)

MF-DJ NEWS

1815:49 set 2019

15:4818-09-2019
BORSA: p.Affari resta migliore in Ue dopo avvio a WS

MILANO (MF-DJ)--Ftse Mib +0,7% a 21.948 punti. Piazza Affari si conferma la migliore Borsa in Ue (Dax +0,1%, Cac-40 +0,05%), dopo l'avvio a Wall Street, spinta al rialzo dal comparto bancario che beneficia di uno spread a 136 punti base (141 pb il massimo oggi).

Partenza cauta come d'attese per l'azionario statunitense con il Dow Jones che perde lo 0,26% e con gli investitori che restano alla finestra in attesa dell'appuntamento con la Fed in agenda per questa sera alla 20h00.

In rosso nel lusso Moncler che perde il 6,04%, dopo che Kepler Cheuvreux ha ridotto il prezzo obiettivo da 44 a 41,5 euro. Uniche altre blue chip negative sono Prysmian (-2,48%), Tenaris (-1,7%), Leonardo Spa (-1,55%), Italgas (-0,53%) e Saipem (-0,02%).

Positivi i bancari: Bper +2,63%, Banco Bpm +1,3%, Mediobanca +1,26%, Unicredit +0,72%, Intesa Sanpaolo +0,59%.

Sull'Aim Italia infine gli esperti di Banca Akros hanno alzato il target price di Fine Foods (invariata a 10,2 euro) a 13,2 euro da 12,7 euro, confermando a buy il rating.

lpg

(fine)

MF-DJ NEWS

1815:48 set 2019

14:5218-09-2019
BORSA: Milano +0,6%, WS vista cauta in avvio

MILANO (MF-DJ)--Piazza Affari sale dello 0,6% prima dell'avvio a Wall Street, sostenuta dai rialzi del comparto bancario. Deboli Londra (-0,01%), Francoforte (+0,12%) e Parigi (+0,13%).

I future sui listini azionari statunitensi indicano un avvio cauto con gli investitori che attendono la decisione sui tassi del Fomc in agenda alle 20h00. Sul fronte macro ad agosto il numero di cantieri avviati per la costruzione di nuove case negli Usa è salito del 12,3% a livello mensile a 1,364 milioni di unitá (1,30 mln unitá il consenso degli economisti).

I nuovi permessi per costruzioni, sempre ad agosto, sono invece saliti del 7,7% a 1,419 milioni. Inoltre, il dato sull'avvio di cantieri di nuove case di luglio è stato rivisto dal -4% al -1,5% m/m.

Nella settimana al 13 settembre l'indice che misura il volume delle richieste di mutui negli Stati Uniti si è attestato a 569,5 punti, in calo dello 0,1% rispetto ai 569,8 della settimana precedente. L'indice di rifinanziamento è invece sceso del 4,3% a 2.274,1 punti (2.377,5 punti la settimana precedente), mentre quello di acquisto è aumentato del 6,4% a quota 269,7 punti, rispetto ai 253,5 punti precedenti.

Sul tema Brexit, in una risoluzione, il Parlamento europeo ribadisce il sostegno a una uscita ordinata ordinata del Regno Unito dall'Ue con i deputati hanno affermato che l'accordo di recesso è equo, equilibrato e garantisce la certezza del diritto.

Sempre in rosso a piazza Affari Moncler (-5,6%), seguita da Prysmian (-2,52%) e Tenaris (-1,55%).

Bene i bancari: Bper +2,47%, Mediobanca +1,41%, Banco Bpm +1,35%, Unicredit +0,74%, Intesa Sanpaolo +0,59%. Ottima performance anche per Amplifon (+3,35%) e Juventus (+2,48%).

Sull'Aim Italia infine Gibus sale del 2,35%. La società ha chiuso il primo semestre con un utile netto di 2 milioni di euro, in crescita del 24% rispetto agli 1,6 milioni dell'analogo periodo dello scorso anno.

lpg

(fine)

MF-DJ NEWS

1814:52 set 2019

12:5318-09-2019
STORIE DI BORSA: i pro e contro di Atlantia senza Castellucci

MILANO (MF-DJ)--Atlantia (+0,34% a 20,83 euro) tratta in lieve rialzo

dopo le dimissioni dell'a.d. Giovanni Castellucci, con gli analisti che

evidenziano i pro e i contro dell'uscita del Ceo.

Equita Sim (buy, Tp 25,8 euro) ritiene che l'uscita dell'a.d. sia

negativa perchè Castellucci "è il manager che ha costruito la

diversificazione del gruppo entrando in AdR e Abertis (oltre al 15% di

Getlink); è attivo in prima persona nella gestione del dossier Alitalia e

nella rinegoziazione della concessione di Aspi; era apprezzato dal

mercato".

Per Kepler Cheuvreux (buy, Tp 28 euro), "anche se l'uscita del Ceo potrebbe creare incertezze nel breve termine sulla strategia futura di Atlantia, in particolare sulla negoziazione per il salvataggio di Alitalia e sull'implementazione del processo di integrazione con Abertis che aveva seguito personalmente", la presenza di alcuni manager esperti "nel comitato dovrebbe assicurare la piena continuitá dell'attivitá corporate".

A detta di Kepler Cheuvreux l'uscita del Ceo potrebbe invece "facilitare i rapporti con il Governo italiano, che vuole rivedere le condizioni delle concessioni autostradali".

Anche per Equita Sim "la discontinuitá decisa dal Cda dovrebbe favorire il dialogo con il Governo, considerando che il gruppo rimane impegnato nel salvataggio di Alitalia, e potrebbe portare ad un'accelerazione della negoziazione per la revisione della concessione di Aspi. Riteniamo che il Governo punti a maggiori investimenti e ad una modifica della concessione che permetta un maggiore controllo sulle tariffe".

Pure Banca Akros (accumulate, Tp 25 euro) pensa che l'uscita dell'a.d.

Giovanni Castellucci possa "allentare le tensioni" che si sono create

"con il Governo italiano dopo il crollo del ponte di Genova". Tuttavia,

precisano gli analisti, per il momento "la visibilitá sulle indagini e

sulle negoziazioni con il Governo italiano resta bassa".

Dal punto di vista della valutazione Equita Sim pone infine l'accento sul fatto che il titolo Atlantia ha "perso il 16% dal picco del 6 settembre (nomina del ministro De Micheli alle infrastrutture)" e ai correnti prezzi stima "che stia scontando una valutazione implicita equity per Aspi pari a 8-8,5 mld (10 euro per azione)". Il titolo, concludono gli analisti, è su valutazioni basse e "tratta con un Ev/Ebitda di 7,9 volte. La nostra stima 2019 incorpora un dividendo di

1,2 euro, che potrebbe essere limato in questa fase negoziale, ma

riteniamo comunque che il dividendo 2018 di 90 centesimi sia un floor, in

quanto calcolato senza includere alcun contributo da parte di Aspi".

sda/pl

(fine)

MF-DJ NEWS

1812:53 set 2019

12:4218-09-2019
BORSA: Milano +0,7%, bene comparto bancario

MILANO (MF-DJ)--Piazza Affari sale dello 0,7% a metà seduta, migliore Borsa in Europa, sostenuta dai rialzi del comparto bancario. Deboli Parigi (+0,12%), Londra (+0,1%) e Francoforte (+0,06%).

Resta l'attesa tra gli operatori per l'appuntamento questa sera alle 20h00 con la Federal Reserve, chiamata alla decisione sui tassi.

Sul tema delle negoziazioni commerciali, il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha affermato che la Cina ha iniziato ad acquistare prodotti agricoli statunitensi e ha detto che spera che la sua amministrazione sará in grado di firmare un accordo commerciale con Pechino prima delle elezioni presidenziali del 2020.

In rialzo i bancari. Bper +2,46%, Mediobanca +1,49%, Banco Bpm +1,32%, Unicredit +0,9%; Intesa Sanpaolo +0,56%. Svettano anche Amplifon (+2,17%), Juventus (+1,93%) e Stm (+1,91%).

In rosso Moncler (-5,01%) e Prysmian (-2,35% a 19,17 euro), con JPMorgan che ha abbassato il prezzo obiettivo del titolo a 23,5 da 25 euro, confermando la raccomandazione overweight.

Sull'Aim Italia infine Sciuker Frames sale del 6,48%. Nel primi sei mesi dell'anno il gruppo, secondo la bozza di relazione semestrale, ha registrato ricavi in forte crescita.

sda

susanna.scotto@mfdowjones.it

(fine)

MF-DJ NEWS

1812:42 set 2019

11:0618-09-2019
BORSA: Milano stabile in tarda mattinata

MILANO (MF-DJ)--Il Ftse Mib sale dello 0,52% in tarda mattinata, seguito dal Ftse-100 (+0,36%), dal Cac-40 (+0,17%) e dal Dax (+0,11%).

Il sentiment di mercato è cauto con gli esperti che restano in attesa dell'appuntamento questa sera alle 20h00 con la Federal Reserve.

Sul fronte dei dati macro l'indice dei prezzi al consumo nell'area euro a luglio, secondo la lettura definitiva, è salito dell'1,0% a/a, leggermente al di sotto del dato preliminare all'1,1%. Su base mensile, sempre a luglio, l'inflazione è scesa dello 0,5%.

L'indice dei prezzi core, che esclude le componenti dell'energia, degli alimenti e dell'alcool, è poi sceso a livello mensile dello 0,6% ed è salito dello 0,9% su base annuale, in rallentamento e rispetto al +1,1% a/a del mese precedente e in linea con la rilevazione preliminare.

A piazza Affari sale Stm del 2,3%, seguita da Juvenuts (+1,96%) e Amplifon (+1,54%). Positivi i bancari: Unicredit +0,57%, Intesa Sanpaolo +0,61%, Banco Bpm +0,67%, Ubi B. +0,81%, Bper +1,31%. Focus su Mediobanca (+1,24%), dopo la notizia che la Delfin di Leonardo Del Vecchio è diventata socia con il 6,94%.

Poco mossa Atlantia (+0,24%), in scia alle dimissioni del Ceo, Giovanni Castellucci.

In rosso tra le blue chip Moncler (-4,54% a 32,59 euro), con Kepler Cheuvreux che ha ridotto il prezzo obiettivo sul titolo da 44 a 41,5 euro, confermando la raccomandazione buy. Segno meno anche per Prysmian (-2,2%), Leonardo Spa (-1,81%) e Cnh I. (-0,99%).

Sull'Aim Italia infine sale Tps (+4,88%), con la societá che ha approvato la relazione semestrale che prevede ricavi a quota 16,5 milioni, +68% a/a, un Ebitda di 2,7 milioni, +33%, e un Utile Netto Adjusted di 1,1 mln, +10%.

lpg

(fine)

MF-DJ NEWS

1811:06 set 2019

10:4118-09-2019
STORIE DI BORSA: Moncler, Hong Kong pesa su outlook

MILANO (MF-DJ)--Moncler peggior blue chip milanese sull'outlook debole per via di Hong Kong. Il titolo cede il 4,42% a 32,61 euro.

Ieri il presidente e a.d. di Moncler, Remo Ruffini, ha dichiarato che 'e' un momento non facile, Hong Kong è in una situazione non ottimale come tutto il Sud asiatico compresi Makao e Taiwan. Hong Kong è un problema, ma come Moncler 'stiamo combattendo. Se non ci fosse Hong Kong sarebbe un bell'anno. Il mondo è complicato. Le attese speriamo siano ancora di crescita, abbiamo tanti progetti belli speriamo che bastino. È importante la flessibilitá, essere vicini ai consumatori. Sono prudente'.

Di conseguenza, Kepler Cheuvreux ha ridotto il prezzo obiettivo sul titolo da 44 a 41,5 euro, confermando comunque la raccomandazione buy. "Alla luce dell'outlook debole sul mercato di Hong Kong, anche evidenziato dal Ceo di Moncler, riteniamo che le nostre stime per il secondo semestre su una crescita delle vendite a paritá di negozi del 7-8% siano troppo aggressive, nonostante il fatto che il marchio continua a performare molto bene in altri mercati chiave", spiegano gli analisti. Le previsioni di Eps vengono tagliate del 4% sul 2019 e del 3,6% sul 2020.

Anche gli analisti di Equita Sim (rating buy, prezzo obiettivo a 43,3 euro) citano le "dichiarazioni caute del Ceo" Remo "Ruffini in relazione alla situazione di Hong Kong".

Questi esperti ricordano che Hong Kong "vale il 6-7% del fatturato di gruppo", valore "che sale all'8-9% includendo anche Macao e Taiwan, in linea con il settore. Abbiamo recentemente limato la stima di crescita delle vendite a paritá di negozi 2019 da +9% a +8% proprio incorporando un rallentamento della spesa cinese negli ultimi mesi, legata sia alle proteste di Hong Kong che alla debolezza del renminbi, con un impatto sull'utile netto di -1,5%. Secondo i nostri calcoli, se le proteste continuassero, ma ipotizzando che la spesa cinese possa essere progressivamente almeno in parte recuperata nella Cina continentale, potremmo avere un ulteriore impatto sulla crescita delle vendite a paritá di negozi di -1,5 punti percentuali (a +6,5%) e sull'utile annuo di -2%".

Ad ogni modo, sottolinea Equita, a un multiplo di 21,5 volte il P/E 2020 contro le 24 volte del settore, il titolo sta "giá prezzando un'eventuale revisione delle stime sull'intero anno".

Per Societe Generale (hold, Tp a 43 euro) "le tensioni a Hong Kong pesano sul terzo trimestre". I dati sui ricavi trimestrali verranno resi noti il 24 ottobre. SG si aspetta che l'Asia, che pesa per circa il 35% dei ricavi, rallenti a un +13% dal +15% del primo semestre, con "trend sottostanti della domanda ancora forti nella Cina continentale (anche se non in accelerazione), Giappone e Corea, ma parzialmente compensati dal consistente calo ad Hong Kong, Macao e Taiwan". A questo punto, spiega SG, il consenso sui ricavi 2019 a 1,637 mld euro "appare come uno scenario migliore".

pl

paola.longo@mfdowjones.it

(fine)

MF-DJ NEWS

1810:41 set 2019

10:1718-09-2019
STORIE DI BORSA: Atlantia, pro e contro uscita a.d. (analisti)

MILANO (MF-DJ)--Atlantia (+0,39% a 20,84 euro) tratta in lieve rialzo dopo le dimissioni dell'a.d. Giovanni Castellucci, con gli analisti che evidenziano i pro e i contro dell'uscita del Ceo.

Equita Sim (buy, Tp 25,8 euro) ritiene che l'uscita dell'a.d. sia negativa perchè Castellucci "è il manager che ha costruito la diversificazione del gruppo entrando in AdR e Abertis (oltre al 15% di Getlink); è attivo in prima persona nella gestione del dossier Alitalia e nella rinegoziazione della concessione di Aspi; era apprezzato dal mercato".

Dall'altro lato, proseguono gli analisti, "la discontinuitá decisa dal Cda dovrebbe favorire il dialogo con il Governo, considerando che il gruppo rimane impegnato nel salvataggio di Alitalia, e potrebbe portare ad un'accelerazione della negoziazione per la revisione della

concessione di Aspi. Riteniamo che il Governo punti a maggiori

investimenti e ad una modifica della concessione che permetta un maggiore

controllo sulle tariffe".

Gli esperti evidenziano poi che "il titolo ha perso il 16% dal picco del 6 settembre (nomina del ministro De Micheli alle infrastrutture)" e ai correnti prezzi stimano "che stia scontando una valutazione implicita equity per Aspi pari a 8-8,5 mld (10 euro per azione)". Il titolo, conclude Equita, è su valutazioni basse e "tratta con un Ev/Ebitda di 7,9 volte.

Banca Akros (accumulate, Tp 25 euro) pensa che l'uscita dell'a.d. Giovanni Castellucci possa "allentare le tensioni" che si sono create

"con il Governo italiano dopo il crollo del ponte di Genova". Tuttavia,

precisano gli analisti, per il momento "la visibilitá sulle indagini e

sulle negoziazioni con il Governo italiano resta bassa".

sda/pl

(fine)

MF-DJ NEWS

1810:17 set 2019

09:1018-09-2019
BORSA: Milano su parità aspetta Fed, Moncler in rosso

MILANO (MF-DJ)--Il Ftse Mib scambia poco mosso e segna un -0,05% a 21.791 punti.

Gli investitori si mantengono cauti in attesa di conoscere le decisioni di politica monetaria della Federal Reserve.

A piazza Affari le banche trattano contrastate: Mediobanca +0,4%, Unicredit +0,37%, Intesa Sanpaolo +0,16%, Ubi B. -0,16%, Bper -0,23% e Banco Bpm -0,4%.

In negativo Moncler (-4,31% a 32,66 euro) dopo che Kepler Cheuvreux ha ridotto il prezzo obiettivo del titolo da 44 a 41,5 euro, confermando la

raccomandazione buy.

Sull'Aim si segnala MailUp che cede il 4,32% a 4,21 euro in scia alla pubblicazione dei risultati.

sda

susanna.scotto@mfdowjones.it

(fine)

MF-DJ NEWS

1809:10 set 2019

10:2218-09-2019
UPDATE: Saudi Aramco assicura, Ipo avverrà entro 12 mesi

(aggiunge dettagli)

MILANO (MF-DJ)--Il ministro dell'Energia saudita, il principe Abdulaziz bin Salman, ha puntualizzato che l'Ipo di Saudi Aramco non sarà influenzata dagli attacchi del fine settimana alle strutture petrolifere del Paese e ha assicurato che la quotazione avverrà entro i prossimi 12 mesi.

Il ministro ha poi fatto sapere che la produzione di greggio da parte del Paese tornerà sui livelli normali già entro al fine di settembre.

Fonti a conoscenza dei fatti hanno riferito a Dow Jones Newswires nei giorni scorsi che la compagnia starebbe valutando un possibile rinvio del progetto di quotazione dopo che gli attacchi alle strutture petrolifere hanno causato l'interruzione della produzione di oro nero.

Il piano di Aramco, prima degli attentati, era quello di procedere con una Ipo in due fasi, con una prima quotazione sulla Borsa locale a novembre e successivamente a livello internazionale.

L'azienda saudita, hanno aggiunto le fonti, dovrebbe procedere con le presentazioni agli analisti e con gli incontri con i banchieri come previsto, ma i funzionari del ministero dell'Energia e i dirigenti di Aramco stanno ora valutando una riprogrammazione dell'Ipo fino a quando la societá non ripristinerá completamente la sua produzione su livelli normali, riferiscono sempre le fonti.

Saudi Aramco, nello specifico, sempre secondo quanto riferito dalle fonti, teme che gli investitori, cruciali per una quotazione di successo, possano diventare scettici e meno interessati all'Ipo dopo gli attacchi agli stabilimenti.

alb

(fine)

MF-DJ NEWS

1810:22 set 2019

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Banca Euromobiliare per rimanere sempre al passo con le novità.


Ogni mese sarai aggiornato sulle news più recenti, sugli eventi più esclusivi, sui convegni più importanti e su molto altro.

Prossimi eventi

Banca Euromobiliare è una realtà sempre in movimento. Scopri gli eventi organizzati o sponsorizzati per non perderti nessun avvenimento.

<settembre 2019>
lmmgvsd
2627282930311
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30123456
  • pensiero cosmico def_hp
    culturale_w
    24
24 settembre 2019 - dalle 17:45
Pensiero co(s)mico
Evento culturale

Evento riservato su invito, posti limitati


> Vai all'evento

Museo Poldi Pezzoli - Via Alessandro Manzoni 12 - 20121 Milano
Credem, risultati al 30.06.2019
02 settembre 2019

Forte attenzione all'innovazione ed alla sostenibilità.

Advisor di Calzaturificio Re Marcello
22 luglio 2019

Manolo Blahnik acquisisce il 100% di...

Credem: Fitch conferma il rating a lungo termine a ‘BBB’
04 giugno 2019

Fitch Ratings (Fitch) ha confermato il rating...

Scopri tutte
le ultime news
da Banca Euromobiliare

schermata 2019 07 10 alle 10.44.27
Consulenza olistica
schermata 2019 06 11 alle 11.30.59
Silver economy e previdenza integrativa
schermata 2019 05 15 alle 12.54.21
Real Estate

Il nostro
canale di
informazione
e notizie

Un canale multimediale dedicato alle notizie di Banca Euromobiliare.

Una raccolta video di eventi e novità raccontate da Banca Euromobiliare.

Corporate Finance Advisory

Supporto in tema di strategie di sviluppo, crescita tramite acquisizioni, rafforzamento ed allargamento dell’azionariato.

Servizio di Gestione Patrimoniale

Soluzioni d’investimento personalizzate
e di alta qualità. Costruite con una specifica attenzione al rapporto tra rischi e benefici.

TG Economia
Apertura in crescita a Wall Street
Deboli i trasporti

Banca Euromobiliare è una boutique finanziaria
specializzata nella consulenza finanziaria per la gestione
integrata del patrimonio e nei servizi di corporate finance
per gruppi nazionali ed esteri, aziende famigliari
ed investitori finanziari.

"Professionalità ed esperienza sono valori imprescindibili
del nostro modello di servizio.
Ricerchiamo l'eccellenza nella gestione dei patrimoni privati
e delle attività finanziarie per l'impresa."